25/04/2017, 14.12
CINA
Invia ad un amico

Rinviato senza motivo il processo a Xie Yang. Presenti manifestanti e diplomatici

L’avvocato è accusato di “incitamento alla sovversione del potere statale”. È uno dei massimi rappresentanti del “gruppo 709”: avvocati e attivisti detenuti dal 2015. L'Unione europea: “Seguiamo il caso con attenzione”.

Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Un tribunale cinese ha decretato oggi il rinvio del processo di Xie Yang, un importante avvocato per i diritti umani. Il caso ha suscitato la preoccupazione internazionale in seguito alle accuse di tortura e maltrattamenti mosse alle autorità di Pechino.

Xie, che aveva lavorato in numerosi casi considerati politicamente sensibili dal Partito comunista, è tra le centinaia di avvocati e attivisti per i diritti umani, in gran parte cristiani, detenuti dopo gli arresti di massa dell'estate del 2015. Questa mattina, decine di sostenitori e diversi diplomatici si sono riuniti davanti al tribunale della città centrale di Changsha per l'inizio del processo di Xie, ma è stato comunicato loro che il caso non si sarebbe dibattuto. Al momento le autorità non hanno fornito una nuova data.

Xie ha riferito che nei suoi confronti la polizia ha usato orribili tecniche di tortura come “la privazione del sonno, lunghi interrogatori, pestaggi, minacce di morte, umiliazioni”.  l'Unione europea ed altri Paesi hanno di recente espresso forte preoccupazione per il suo caso e hanno cercato di fare pressioni per chiederne il rilascio. “Stiamo seguendo questo caso con molta attenzione e il nostro consulente per i diritti umani è oggi a Changsha”, ha dichiarato un portavoce dell'Unione europea a Pechino.

Lo scorso dicembre Xie è stato accusato di “incitamento alla sovversione del potere statale” e “disturbo dell'ordinanza del tribunale”. Tra i suoi clienti vi erano numerosi attivisti cinesi che sostengono la democrazia di Hong Kong. Chen Jiangang, ex avvocato dell’imputato, riferisce che Xie Yang viene ora rappresentato da un avvocato designato dopo che gli è stato negato il diritto di scegliere la propria difesa. Finora non è stato possibile contattare He Xiaodian, il nuovo avvocato.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Suzhou, 9 attivisti per i diritti umani detenuti in segreto da settembre
28/03/2017 14:34
Chen Jiangang, avvocato per i diritti umani, è salvo negli Usa
05/08/2019 10:15
Avvocati internazionali per il rilascio di Xie Yang, detenuto da Pechino
03/05/2017 12:02
Wang Quanzhang, avvocato per i diritti umani, condannato a 4 anni e mezzo di prigione
28/01/2019 08:50
Li Wenzu agli arresti domiciliari: 'Se vieni fuori ti uccidiamo'
12/04/2018 13:45