07/04/2014, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Sri Lanka: contro la febbre dengue, la stampa diventa "anti-zanzara" per un giorno

di Melani Manel Perera
In occasione della National Mosquito Control Week (2-8 aprile) e della Giornata mondiale della salute, due quotidiani nazionali hanno stampato un'edizione speciale mescolando inchiostro e olio di citronella, un repellente naturale della zanzara che causa la febbre emorragica. Dall'inizio del 2014 Colombo ha registrato 6.104 casi di dengue.

Colombo (AsiaNews) - Un giornale "anti-zanzara" per sensibilizzare il popolo dello Sri Lanka alla prevenzione della febbre dengue, che nel Paese è endemica e miete ogni anno migliaia di vittime. È l'iniziativa lanciata da due tra i più importanti quotidiani nazionali - il Ceylon Today e il Mawbima - che hanno stampato l'edizione odierna con una soluzione di inchiostro e olio di citronella, un repellente naturale della zanzara che causa la febbre emorragica.

Il progetto si inserisce nella National Mosquito Control Week (2-8 aprile 2014), campagna di prevenzione contro la dengue che prevede numerose attività in tutto il Paese. Per rafforzare il messaggio di sensibilizzazione, l'edizione speciale è uscita in occasione della Giornata mondiale della salute, che cade oggi e quest'anno è dedicata alle "malattie trasmesse da vettori".

Il virus della febbre dengue si trasmette attraverso la puntura di una zanzara che prolifera in zone acquitrinose e malsane. Per questa ragione, il passo più importante nella lotta a tale malattia è l'eliminazione di ogni focolaio di contagio. In genere, si tratta di pozzi o bacini di acqua stagnante.

"Dall'inizio del 2014 - si legge nell'editoriale del Ceylon Today - si sono registrati un totale di 6.104 casi di dengue in Sri Lanka. A oggi, l'unico metodo efficace di controllo della trasmissione del virus è cercare di limitare i morsi di zanzara". Il quotidiano indica una serie di misure preventive: indossare maglie e pantaloni a maniche lunghe; coprire o svuotare contenitori d'acqua; evitare fonti di ristagno, habitat ideali per le uova di zanzara; usare insetticidi e repellenti, prediligendo quelli naturali come l'olio di citronella.

La febbre emorragica, la forma più violenta del virus, è spesso letale. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), la dengue è la malattia virale portata da zanzara più comune tra gli uomini. Circa 2,5 miliardi di persone - 2/5 della popolazione mondiale - sono a rischio di febbre dengue, con circa 50 milioni di infezioni ogni anno in tutto il mondo.

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sri Lanka, 38 morti e 10mila contagi per la febbre di dengue in pochi mesi
18/04/2012
Colombo lancia una settimana di lotta alla febbre dengue
20/06/2011
Lo Sri Lanka lancia una settimana di lotta alla febbre dengue
04/12/2010
Epidemia di dengue: 28 morti e quasi 20mila contagi
07/06/2019 08:50
Quest'anno la dengue ha già ucciso 225 persone. Card. Ranjith: preghiera e digiuno
13/07/2017 11:48