19 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 27/03/2017, 11.50

    INDIA

    Uttar Pradesh: tombe cristiane vandalizzate; (false) accuse di conversioni forzate (VIDEO)

    Nirmala Carvalho

    Croci divelte e spezzate; lapidi sbriciolate. Nello Stato ha vinto il partito nazionalista indù. Nella regione crescono le violenze contro i cristiani. L’organizzazione Hindu Yuva Vahini, fondata dall’attuale Chief Minister, per il ritorno  dei Dalit all’induismo.

    Allahabad (AsiaNews) – Croci divelte e distrutte; lapidi sbriciolate: almeno una decina di tombe cristiane sono state vandalizzate nel cimitero di Rajapur ad Allahabad (Uttar Pradesh), come dimostra un video che presentiamo messo a disposizione dal Global Council of Indian Christians (Gcic). Il suo presidente, Sajan K George, commenta ad AsiaNews: “Le violenze contro le tombe cristiane feriscono in profondità i nostri sentimenti religiosi e mostrano disprezzo verso i nostri antenati. Quanto è stato fatto mostra una cultura dell’impunità, con l’intento di causare insicurezza e paura nelle menti della nostra minuscola comunità cristiana. Come potete vedere, sono state divelte e spezzate delle croci e molte lapidi ed epitaffi sono stati ridotti a pezzi”.

    L’Uttar Pradesh è lo Stato più popoloso dell’India, dove il partito nazionalista indù Bjp ha ottenuto una vittoria senza precedenti nelle scorse settimane. Ma lo Stato è anche noto per un crescendo delle violenze contro i cristiani.

    Negli stessi giorni del vandalismo al cimitero, i volontari dell’Hindu Yuva Vahini, un’organizzazione di estrema destra fondata nel 2002 dall’attuale Chief Minister dell’Uttar Pradesh, Yogi Adityanath, sta diffondendo accuse di conversioni forzate al cristianesimo di comunità locali di Dalit.

    Sajan K George definisce le accuse “totalmente infondate”.

    Toma, il capo dell’Hindu Yuva Vahini per la zona ovest dell’Uttar Pradesh ha dichiarato: “I missionari cristiani hanno adescato i nostri giovani per decenni. Dobbiamo indentificare queste persone e persuaderli a ritornare alla loro religione di origine”.

    Il presidente del Gcic commenta: “L’India è una nazione democratica e laica, e noi cristiani siamo un minuscolo 2,3% della popolazione. Le accuse di conversione sono infondate e false”.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    06/12/2017 12:01:00 INDIA
    Uttar Pradesh, sette cristiani pentecostali arrestati per ‘conversioni forzate’

    I fermati rinviati in custodia per 14 giorni. Incolpati anche di aver insultato le divinità indù. Sajan K George: “Allarmante l’aumento dei sospetti contro la minuscola e vulnerabile comunità cristiana”.



    29/03/2012 INDIA
    Gujarat, accuse di conversioni forzate per 32 bambini della Prima comunione
    I sacerdoti denunciati in base alla legge anticonversione dello Stato. Per p. Cedric Prakash sono accuse “infondate, ingannevoli e maliziose: tutti figli di famiglie cattoliche”. Nuovi attacchi anticristiani di ultranazionalisti indù in Madhya Pradesh: tre arresti a Chindwara e mille persone in preghiera aggredite a Barwani.

    29/08/2011 INDIA
    Karnataka, arrestati 4 cristiani per conversioni forzate “porta a porta”
    Secondo la polizia facevano proselitismo tra i dalit e gli indù poveri. Sajan K George, presidente del Global Council of Indian Christians: “La situazione è allarmante. I dalit si rinfrancano con la preghiera cristiana e gli indù hanno paura di questo”.

    18/04/2012 INDIA
    Andhra Pradesh, radicali indù usano la legge per perseguitare i cristiani
    Lo Stato indiano non ha leggi anticonversione, ma tre ordinanze proibiscono di diffondere altre religioni in prossimità di templi indù. Un pastore pentecostale rischia il carcere perché trovato in possesso di calendari. Intanto, un tribunale locale condanna 11 cristiani per un’accusa di conversioni forzate del 2007.

    16/07/2011 INDIA
    Uttar Pradesh: arrestati con false accuse 5 pastori e fedeli pentecostali
    Un gruppo guidato da leader estremisti indù irrompe in un pacifico incontro di preghiera dei pentecostali. La polizia interviene e arresta i pastori con l’accusa di conversioni forzate. Nel popoloso Stato sono in aumento le violenze contro i cristiani.



    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®