27 Febbraio 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 18/04/2005, 00.00

    VATICANO-CONCLAVE

    Vaticano: chiusa la Sistina, i cardinali in conclave



    Città del Vaticano (AsiaNews/Agenzie) - I 115 cardinali elettori sono entrati in conclave. Joseph Ratzinger, cardinale decano, ha dato inizio ai riti di ingresso. I porporati, cantando le litanie, hanno sfilato in processione dall'aula delle Benedizioni e sono entrati nella cappella Sistina. Qui hanno intonato il "Veni, creator Spiritus", l'invocazione solenne allo Spirito Santo.

    Sono i primi atti formali del conclave che dovrà eleggere il successore di Giovanni Paolo II.

    Terminata l'orazione, i cardinali elettori hanno pronunciato, uno per volta e con la mano destra sul Vangelo, il solenne giuramento di fedeltà al segreto sull'opera del conclave. La formula recita: "Ci impegniamo con il giuramento a non prestare mai appoggio o favore a qualsiasi interferenza, opposizione o altra qualsiasi forma di intervento con cui autorità secolari di qualunque ordine e grado, o qualunque gruppo di persone o singoli volessero ingerirsi nell'elezione del Pontefice".

    Dopo il giuramento mons. Pietro Marini, maestro delle celebrazioni pontificie, ha pronunciato l'"extra omnes" – fuori tutti – e ha chiuso le porte della cappella Sistina.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    18/04/2005 vaticano - conclave
    Conclave: Messa per l'elezione del nuovo pontefice in san Pietro


    18/04/2005 india - conclave
    In tutta l'India preghiere per il Conclave

    Teologo indiano: maggior inculturazione, la diversità non si oppone all'unità della Chiesa.



    15/04/2005 VATICANO – CONCLAVE – SIRIA
    Moussa I Daoud, emblema della tradizione cattolica d'Oriente


    15/04/2005 VATICANO – CONCLAVE – INDIA
    Card. Vithayathil: famiglia, libertà religiosa e poveri

    Presiede la Chiesa siro-malabarica, comunità di antico rito orientale nel sudovest dell'India.



    19/04/2005 VATICANO - CONCLAVE
    Conclave: fumata nera per la terza votazione




    In evidenza

    LIBANO
    Trump, Marine Le Pen e il Medio oriente: il Libano contro muri e divisioni

    Fady Noun

    L’inizio della presidenza Trump ha segnato la “babelizzazione” della società americana. Ciascun Paese riversa il suo odio contro un nemico esterno. La crisi globale attuale ha radici religiose. Al cuore del caos vi è la minaccia jihadista. Laterza guerra mondiale non si vince con i droni, ma usando moderazione e promuovendo l’incontro e il confronto. 

     


    EGITTO – ISLAM
    Al Azhar sotto l’influenza dell’islamismo di Daesh

    Kamel Abderrahmani

    Le istituzioni religiose ufficiali e le università cosiddette islamiche sono la causa dell’immobilità del mondo musulmano. I programmi insegnati ad Al Azhar e la letteratura usata sono gli stessi che sono applicati sul terreno da tutti i terroristi armati. Nessun paragone possibile fra Al Azhar e il Vaticano. Il Vaticano ha ospitato musulmani irakeni e siriani che fuggivano la guerra. Al Azhar non ha fatto nulla per cristiani e Yazidi. La persecuzione verso Mohamed Nasr Abdellah, desideroso di modernizzare l’islam. Il commento di uno studente musulmano.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®