30 Ottobre 2014 AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook            

Aiuta AsiaNews | Chi siamo | P.I.M.E. | | Rss | Newsletter | Mobile




Dona
Il 5 x mille
ai missionari del PIME



mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato
invia ad un amico visualizza per la stampa


» 14/09/2006
turchia - vaticano
Vicario dell'Anatolia: Le parole del Papa strumentalizzate dai nazionalisti islamici

Le frasi del pontefice, staccate dal contesto, hanno rinfocolato un fuoco di critiche contro la visita di Benedetto XVI in Turchia. Per mons. Padovese non vi sono problemi di sicurezza: dal giorno dell'uccisione di don Andrea Santoro, tutti i sacerdoti hanno un poliziotto come guardia del corpo.



Trabzon (AsiaNews) - Mons Luigi Padovese , vicario apostolico dell'Anatolia, si aspettava tutta la serie di critiche e anatemi da parte islamica in Turchia: "Dopo aver sentito le parole del papa alla televisione italiana, tenendo presente il clima creato da alcuni giornali nazionalisti islamici, ero certo che sarebbe scoppiata questa bomba mediatica". Già stasera, dopo le dichiarazioni di Ali Bardakoglu, presidente degli Affari religiosi della Turchia, che ha definito "odiose" le parole del papa a proposito del jihad e della violenza islamica a Regensburg, vi sono trasmissioni televisive tutte focalizzate a criticare papa, Vaticano, cristiani.

AsiaNews ha raggiunto mons. Padovese nella chiesa di Santa Maria a Trabzon, nel luogo preciso dove è stato ucciso don Andrea Santoro lo scorso febbraio. "Le parole del papa - dice - vengono estrapolate; slegate dal contesto in cui egli le ha dette, vengono poi strumentalizzate.  Già il fatto che nel suo discorso, il papa abbia usato la parola 'Costantinopoli' e non 'Istanbul', è l'occasione per alcuni media di dire che fra i cristiani c'è la voglia di ritornare al passato, all'impero bizantino!".

Benedetto XVI si dovrebbe recare in Turchia a fine novembre. "Anche se vi sono pressioni perché il papa chieda scusa, o addirittura si cancella la sua visita, penso che il Santo padre seguirà il programma come è già preparato", ha affermato mons. Padovese. "I media nazionalisti islamici aspettavano solo l'occasione per fare un polverone e far crescere le critiche a questo viaggio.

Il clima era già caldo e ostile. Le frasi del papa, staccate dal contesto, rinfocolano un incendio che già esiste. È stato solo un motivo in più per dare un giudizio negativo alla presenza del papa in Turchia. Peccato che qui, pur essendoci tanta gente equilibrata, non ha voce e tace per paura e intimidazione". Secondo il vicario dell'Anatolia, è probabile che " tutto questo can can mediatico durerà ancora per qualche giorno". Alla domanda se teme delle reazioni violente contro i cristiani,

mons. Padovese ha risposto: "Dal giorno in cui è stato ucciso don Andrea Santoro, noi sacerdoti abbiamo ancora la scorta di polizia; non penso perciò che vi saranno dei problema. Certo, dobbiamo usare un po' di prudenza".


invia ad un amico visualizza per la stampa

Vedi anche
05/12/2006 Islam – Vaticano
Il papa in Turchia è lo stesso di Regensburg
di Samir Khalil Samir, sj
29/09/2006 TURCHIA - VATICANO
Il Papa in Turchia, "peserà" su ecumenismo, rapporti con l'islam e diritti umani
di Franco Pisano
18/09/2006 TURCHIA – VATICANO
I vescovi turchi confermano, il viaggio di Benedetto XVI si farà
di Mavi Zambak
17/09/2006 turchia - vaticano
A rischio il viaggio del papa in una Turchia che perde sempre più la sua laicità
di Mavi Zambak
15/09/2006 vaticano - islam
Il discorso del papa, una mano tesa all'Islam perché non affoghi
di Samir Khalil Samir, sj
Articoli del dossier
VATICANO - GERMANIA
Papa: Fede e ragione per sfuggire alla violenza e al suicidio dell' Illuminismo
vaticano - islam
Il discorso del papa, una mano tesa all'Islam perché non affoghi
INDIA
Mumbai, "inutile e manipolata" la polemica sul Papa e l'Islam
VATICANO
Vaticano: "Papa preoccupato solo dalla motivazione religiosa della violenza"
TURCHIA-VATICANO
Nazionalisti islamici turchi in campo contro la visita di Benedetto XVI
ISLAM – VATICANO
Il mondo islamico tra pretese di scuse e richieste di chiarimenti per le parole di Benedetto XVI
INDIA
Card. Toppo: "Verità, coraggio e preghiera di fronte alle proteste islamiche"
islam - vaticano
Colpite due chiese a Nablus. Continuano le critiche dei paesi islamici al papa
vaticano - islam
Il Papa dispiaciuto, riafferma la stima per l'Islam e il rifiuto della violenza
turchia - vaticano
A rischio il viaggio del papa in una Turchia che perde sempre più la sua laicità
VATICANO – ISLAM
Papa: "vivamente rammaricato" per reazione islamici, ma io non li ho offesi
islam - vaticano
Prime voci equilibrate nel coro di critiche e violenze al discorso del Papa
iran - vaticano
A Teheran non tutti seguono gli ayatollah nel criticare il papa
INDIA
Leader musulmani indiani: "Grande gesto di pace da parte del Papa"
PAKISTAN
Vescovi pakistani : "Il Papa desidera solo armonia fra le religioni"
TURCHIA – VATICANO
I vescovi turchi confermano, il viaggio di Benedetto XVI si farà
Libano
In Libano, voci moderate invitano a leggere ciò che veramente ha detto il Papa
VATICANO - ISLAM
Il papa e il terrorismo d'oriente e d'occidente
ISLAM – VATICANO
Ma per l'Islam radicale le spiegazioni del Papa non bastano
Islam – Israele
Importa al mondo musulmano l'opinione del papa cristiano sull'Islam
PALESTINA - VATICANO
Palestina: guardie armate nelle chiese di Betlemme, ma i cristiani sono a fianco del papa
ISLAM - VATICANO
Nell'islam in "collera" contro il Papa si moltiplicano gli inviti al dialogo
SIRIA - VATICANO
Il gran muftì di Siria giudica "più che sufficiente" la spiegazione data dal Papa
PAKISTAN - VATICANO
In Pakistan cristiani e musulmani studiano insieme il testo del discorso del Papa
FILIPPINE – ISLAM
Fede sincera e dialogo, uniche vie per la pace fra cristiani e musulmani
VATICANO-ISLAM
Papa: sull'islam sono stato frainteso, ora divenga occasione di dialogo
LIBANO - VATICANO
Per la Giornata della pace, i vescovi libanesi invitano a superare le polemiche sul Papa
IRAN - VATICANO
Ahmadinejad proclama rispetto per il Papa, ma in Iran c'è una strana coalizione anti-cattolica
VATICANO-ISLAM
Il Papa si prepara a incontrare gli ambasciatori di tutti i Paesi islamici
VATICANO
Papa: suor Leonella Sgorbati autentica testimone cristiana
BANGLADESH - VATICANO
I vescovi del Bangladesh difendono il papa "frainteso"
iraq - vaticano
Musulmani radicali contro il papa: attentati a due chiese a Mosul e Baghdad
ISLAM-VATICANO
Il Papa con gli ambasciatori: molti "bene" e qualche "ma" dal mondo islamico
FILIPPINE
Manila, deputato musulmano invita "a capire il Papa, non criticarlo"
VATICANO – ISLAM
Papa: "una necessità vitale" il dialogo tra cristiani e musulmani

In evidenza
IRAQ - ITALIA
Lettera dell'arcivescovo di Mosul: Grazie per gli aiuti, che sostengono le sofferenze dei rifugiati
di Amel NonaLe offerte di tutti i donatori della campagna "Adotta un cristiano di Mosul" sono usate per acquistare cibo, vestiti pesanti, coperte per i profughi e affittare case o roulotte per affrontare l'inverno e il freddo che sono giunti molto presto. Due donne hanno difeso la loro fede cristiana davanti ai miliziani islamisti che volevano convertirle, minacciandole di uccidere. Rifugiato fra i rifugiati, mons. Nona scopre un modo nuovo di essere pastore.
IRAQ - ITALIA
"Adotta un cristiano di Mosul": raccolti e inviati quasi 700mila euro. La campagna continua
di Bernardo CervelleraInviata la seconda tranche di aiuti, raccolti nel mese di settembre. In Medio oriente e in Iraq si gioca il destino dei rapporti fra oriente e occidente. L'appello di papa Francesco e del Sinodo. I governi tiepidi. Gli aiuti giunti da tutto il mondo: una nuova comunità internazionale che sconfigge la "globalizzazione dell'indifferenza".
IRAQ-VATICANO
"Adotta un cristiano di Mosul": il grazie del vescovo per i primi aiuti
di Amel NonaMons. Amel Nona, vescovo caldeo di Mosul, anch'egli rifugiato, ringrazia tutti i donatori della campagna lanciata da AsiaNews. La situazione è sempre più difficile per il numero enorme di profughi e per l'arrivo dell'inverno e della neve, che rendono impossibile alloggiare nelle tende o all'aperto. La crisi, un'occasione che rende attiva la fede dei cristiani.

Dossier


by Giulio Aleni / (a cura di) Gianni Criveller
pp. 176
Copyright © 2003 AsiaNews C.F. 00889190153 Tutti i diritti riservati: è permesso l'uso personale dei contenuti di questo sito web solo a fini non commerciali. L'utilizzo per riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l'editore. Le foto presenti su AsiaNews.it sono prese in larga parte da Internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate