24/11/2014, 00.00
IRAN - USA
Invia ad un amico

Vienna, l'accordo sul nucleare iraniano "entro giugno 2015"

Il gruppo del 5+1 conclude la tranche di colloqui in corso con Teheran con un prolungamento: la soluzione politica "arriverà entro marzo" mentre per i dettagli tecnici bisognerà aspettare l'estate. Nel frattempo, l'Iran potrà accedere ai conti esteri congelati come sanzione per il programma atomico.

Vienna (AsiaNews) - Il termine ultimo per trovare un accordo internazionale sul programma nucleare iraniano è stato spostato alla fine di giugno 2015. I dialoghi in corso a Vienna per cercare una soluzione "non hanno prodotto un accordo condiviso", ma "hanno registrato buoni progressi". Secondo il ministro britannico degli Esteri Philip Hammond "non è stata trovata una soluzione comune, ma siamo ottimisti".

I dialoghi coinvolgono Stati Uniti, Gran Bretagna, Russia, Cina, Francia e Germania: dall'altra parte del tavolo c'è il governo di Teheran, che dall'elezione del presidente Rouhani ha assunto una posizione più aperta sulla questione. L'Iran ribadisce di non voler sviluppare un programma bellico basato sull'energia nucleare, ma vuole avere il diritto di portare avanti un piano energetico atomico.

La trattativa di Vienna rimanda i colloqui alla metà di dicembre, e mette come data definitiva il 30 giugno 2015. Secondo gli sherpa impegnati nella controversia, l'accordo politico arriverà il primo marzo: i dettagli tecnici "non oltre il primo luglio". Nel frattempo, Teheran potrà accedere ai conti esteri congelati come sanzione per il programma nucleare non autorizzato. 

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Questione nucleare iraniana: gli Usa non escludono l'opzione militare
19/04/2006
Alla vigilia del voto Onu, l'Iran crea tensione con la cattura di 15 marinai britannici
24/03/2007
Total, accordo multi-miliardario con l’Iran a dispetto delle sanzioni Usa
04/07/2017 12:10
Khamenei rifiuta l’offerta Usa di dialogo diretto sul nucleare
08/02/2013
Wen invita in Cina il premier giapponese Abe
15/01/2007