16/04/2005, 00.00
VATICANO - CONCLAVE - FILIPPINE
Invia ad un amico

Card. Vidal: i migranti, la famiglia, la pace

Città del Vaticano (AsiaNews) - Il Cardinale Ricardo J. Vidal, Arcivescovo di Cebu (Filippine) , è nato a Mogpoc il 6 febbraio 1931, è stato ordinato sacerdote nel 1956, vescovo nel 1971.  Arcivescovo di Lipa nel 1973 è stato creato cardinale del titolo dei Ss. Pietro e Paolo a via Ostiense nel 1985. E' stato anche presidente della Commissione episcopale per le vocazioni e presidente della Conferenza episcopale delle Filippine dal 1985 al 1987.

Nel 1986 si impegna per dedicare la prima domenica di Quaresima ai lavoratori costretti a partire, i migranti. Il porporato spinge con il governo "per riconoscere i sacrifici di tutti coloro che sono dovuti andare via dalle loro case per migliorare la vita di chi è rimasto". Nel 2001, durante la domenica di Quaresima per i migranti, il cardinale dice, davanti a 1500 lavoratori: "Non dobbiamo dimenticare che Dio ha dei piani per la nostra vita. Noi possiamo apparire troppo presi dal denaro per dimenticarlo, ma non dobbiamo scordare che questo può distruggere il valore della famiglia, che deve essere alla base dei nostri sforzi".

La stampa filippina, nel 1991, lo nomina "uomo di pace" del Paese, per i suoi interventi in favore della pace e dell'ordine pubblico. Il Sun Star Daily, quotidiano nazionale che gli assegna il premio, scrive di lui: "Nel suo modo di fare quieto, che solo lui riesce ad avere, il cardinale ha aiutato in maniera veramente valida le elezioni democratiche, gli affari ed i settori civili e militari a vivere in pace fra loro". Il porporato è intervenuto in prima persona per prevenire un sanguinoso scontro fra le forze armate e i ribelli filo-Marcos durante il tentato colpo di Stato del 1989, oltre ad aver sventato le occupazioni violente della base aerea militare dell'isola Matan, a nord est delle Filippine.

È membro delle Congregazioni per l'evangelizzazione dei popoli e per l'educazione cattolica. È pure membro dei Pontifici consigli per gli operatori sanitari e per la famiglia.

Con una popolazione di 86 milioni di abitanti, le Filippine sono il paese col maggior numero di cattolici in Asia, con oltre 71 milioni di fedeli. (VFP)
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Card. Vidal: “Riflettere sui cambi costituzionali, senza scendere in piazza”
13/12/2006
Hamao: a fianco dei migranti, nuova frontiera della missione in Asia
16/04/2005
Darmaatmadja, voce moderata nel dialogo con l'Islam
15/04/2005
Card. Shirayanagi: lo sforzo per la pace e per il dialogo con la Cina
15/04/2005
Michai Kitbunchu, primo cardinale dalla Thailandia
14/04/2005


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”