07/08/2021, 08.47
IRAN
Invia ad un amico

G7: 'Teheran responsabile dell'attacco alla petroliera israeliana'

Ieri la dichiarazione dei Paesi più sviluppati al mondo. Secondo gli Stati Uniti, il drone che a fine luglio aveva attaccato la nave nel Golfo di Oman e ucciso due persone è di produzione iraniana. L'altro ieri l'insediamento del nuovo presidente Ebrahim Raisi, che nega ogni coinvolgimento della Repubblica islamica.

Teheran (AsiaNews/Agenzie) - Secondo i ministri degli Esteri del G7, è l’Iran ad aver attaccato con un drone una petroliera israeliana nel Golfo di Oman. “È stato un attacco mirato e premeditato ed è una chiara violazione del diritto internazionale” hanno affermato ieri i ministri delle sette nazioni più sviluppate del mondo in una dichiarazione congiunta.

La Mercer Street, battente bandiera liberiana ma gestita da una ditta israeliana, è stata colpita da un drone il 29 luglio. Due membri dell’equipaggio sono rimasti uccisi. L’Iran ha negato ogni coinvolgimento, ma anche i membri del Consiglio di sicurezza dell’Onu ieri hanno rinnovato le loro accuse nei confronti della Repubblica islamica durante una sessione a porte chiuse. 

“La porta della diplomazia e del dialogo rimane aperta. Ma se l'Iran sceglie di non prendere questa strada, allora gliene chiederemo conto”, ha dichiarato ai giornalisti l'ambasciatrice inglese all’Onu. Il 9 agosto il Consiglio di sicurezza dovrebbe discutere di nuovo della vicenda in una riunione sulla sicurezza marittima. 

Anche gli Stati Uniti e Israele hanno subito accusato Teheran di essere responsabile dell’attacco. Secondo l’esercito americano, in base alle prove raccolte finora, il drone è di produzione iraniana. 

Queste tensioni si sono verificate in concomitanza con l’insediamento del nuovo presidente iraniano: il 5 agosto l'ex capo della magistratura Ebrahim Raisi ha assunto la carica, sostituendo Hassan Rouhani che era visto come una figura più moderata.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Oman pronto a lanciare un dialogo fra Iran e Stati del Golfo
03/12/2019 08:49
Oman, un modello fra gli Stati del Golfo per lotta al terrorismo e libertà religiosa
03/06/2016 14:35
Teheran libera la petroliera sudcoreana sequestrata nello Stretto di Hormuz
09/04/2021 08:55
Teheran libera l’equipaggio del cargo sud-coreano sequestrato
03/02/2021 08:53
Netanyahu accusa l’Iran: ‘Minaccia’ globale. Zarif replica: 'Fumettista da circo’
19/02/2018 08:56


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”