24/06/2022, 08.52
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Iraq, il Parlamento sostituisce i deputati di al Sadr

Le altre notizie del giorno: continua il dramma della popolazione afghana dopo il terremoto e l'Onu teme epidemia di colera. Confermata una sentenza che scagiona Narendra Modi dai disordini in Gujarat del 2002, la Thailandia fa cadere le ultime restrizioni contro il covid. Arrestato un regista russo che era atteso a Milano

IRAQ

Dopo le dimissioni di 73 deputati del Parlamento che hanno prolungato la crisi politica dell’Iraq, ieri i seggi vacanti sono stati assegnati ai candidati con il secondo maggior numero di voti ricevuti durante le elezioni di ottobre. In questo modo vanno rafforzandosi le fazioni filo-iraniane che si oppongono al governo del leader sciita Muqtada al-Sadr.

MYANMAR

Aung San Suu Kyi, ex leader del Myanmar arrestata quando i militari hanno rovesciato il governo con un colpo di Stato, è stata trasferita in isolamento. Nell’ultimo anno era stata detenuta agli arresti domiciliari in un luogo sconosciuto della capitale Naypyidaw. L’ex premio Nobel, 77 anni, sarebbe assistita da tre donne del personale carcerario.

AFGHANISTAN

I sopravvissuti al terremoto in Afghanistan hanno raccontato alla Bbc di non avere nessun riparo e niente da mangiare. Le Nazioni unite temono un’epidemia di colera. Un uomo che non era presente perché lavora come operaio a Karachi, in Pakistan, ha riferito di aver perso 20 membri della sua famiglia. Non ci sono tende: alcuni per proteggersi hanno solo una tela cerata tenuta su da bastoni.

INDIA

La Corte Suprema indiana ha confermato una sentenza che ha scagionato il primo ministro Narendra Modi dalla complicità nei disordini del Gujarat del 2002. La petizione è stata presentata da Zakia Jafri, vedova dell'ex parlamentare del Congresso Ehsan Jafri, ucciso durante i disordini. Più di 1.000 persone, per lo più musulmani, erano morte e un incendio di un treno aveva ucciso 60 pellegrini indù. Modi, al tempo primo ministro del Gujarat, è stato accusato di aver fatto poco o nulla per fermare le rivolte anti-musulmane.

THAILANDIA

Bangkok ha eliminato le ultime restrizioni contro il Covid-19: l’uso delle mascherine sarà ora volontario, mentre bar e pub potranno rimanere aperti fino a tardi. I locali notturni delle principali mete turistiche del Paese erano stati autorizzati a riaprire all'inizio del mese, ma è stata imposta la chiusura a mezzanotte. Le nazioni del sud-est asiatico sono ora in competizioni per attrarre visitatori.

GIAPPONE

La coalizione del primo ministro giapponese Fumio Kishida dovrebbe mantenere la maggioranza nelle elezioni del 10 luglio per la Camera alta del Parlamento nonostante un calo del sostegno al governo. Lo afferma un sondaggio del quotidiano Asahi pubblicato oggi. Il Partito liberal democratico di Kishida e il suo alleato Komeito dovrebbero vincere almeno 68 dei 125 seggi in palio e mantenere la maggioranza.

RUSSIA

Le guardie di frontiera russa hanno fermato alla frontiera con la Finlandia il regista Aleksandr Sokurov, uno dei pochi uomini di cultura a essersi pubblicamente schierato contro la guerra in Ucraina, membro del Consiglio per i diritti dell’uomo. Il regista era atteso a Milano per una conferenza internazionale, ed è stato costretto a tornare a casa a San Pietroburgo.

UZBEKISTAN – AZERBAIJAN

I presidenti di Uzbekistan e Azerbaigian, Mirziyoyev e Aliev, hanno firmato una Dichiarazione di approfondimento del partenariato strategico e intensificazione della collaborazione a tutto campo, alla fine della visita di Aliev a Tashkent, con 18 allegati di cooperazione interministeriale e tra le regioni dei due Paesi, a livello produttivo e in tanti altri ambiti.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Afghanistan, raid Usa: ucciso il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri
02/08/2022 08:49
Telefonata tra Xi Jinping e Biden: confronto su Taiwan
29/07/2022 08:55
Baghdad, sadristi attaccano Parlamento contro candidato premier filo-iraniano
28/07/2022 09:01
Filippine, forte terremoto al nord: gravi danni e vittime
27/07/2022 08:44
Gli anziani della Corea del Sud vorrebbero lavorare fino a 73 anni
26/07/2022 08:47


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”