24/09/2009, 00.00
COREA
Invia ad un amico

La linea dura di Seoul porta al collasso i rapporti tra le due Coree

di Theresa Kim Hwa-young
La Sudcorea ha bloccato aiuti umanitari per miliardi di euro, come pure i permessi di visita ad esperti sudcoreani. L’emergenza umanitaria e il collasso dei rapporti commerciali.

Seoul (AsiaNews) – Linea dura di Seoul verso la Corea del Nord: il governo sudcoreano ha approvato solo 12 delle 46 proposte di assistenza umanitaria a favore della popolazione d’oltre confine. Il Consiglio coreano per la cooperazione con la Corea del Nord (Kncck), sigla che raccoglie 56 gruppi privati che erogano questi aiuti, il 22 settembre ha avvertito che una simile politica rischia di portare al collasso i rapporti tra le due Coree, frenando possibili cambiamenti politici nel nord.

Il Kncck ha nominato un comitato d’emergenza, per chiedere al governo di non impedire gli aiuti umanitari da cui dipende la vita di tante persone nel Nord. Seoul ora consente di visitare la Corea del Nord soltanto a 62 delle 345 persone che lo hanno chiesto e, soprattutto, ha bloccato le donazioni di varie merci, tra cui fertilizzanti, apparecchiature ed equipaggiamento sanitario, pompe idriche, per un totale di 2.445 miliardi di won (circa 1,39 milioni di euro).

Il governo ha adottato questa linea dopo che il 5 aprile Pyongyang ha lanciato un missile a lungo raggio, irridendo le proteste e i veti internazionali. Seoul ha più volte indicato che non cambierà politica finché la controparte non accetta di abbandonare il programma nucleare. Questo divieto sta portando al collasso i rapporti economici tra i due Paesi.

Il divieto impedisce i rapporti commerciali,  e punisce con severe sanzioni eventuali scambi non approvati. Kim Joeng-tae, presidente di un gruppo di imprese che opera in Nord Corea, insiste che questi divieti sono una palese violazione della legge.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Corea del Nord: 54.700 vittime e 2,5 milioni di senza tetto, dopo le inondazioni
17/08/2006
Pyongyang guarda allo spazio. La popolazione muore di fame ed è vittima di abusi
31/03/2009
Pyongyang: 80 giorni senza aiuti esterni per superare la crisi
16/10/2020 14:27
Corea: Pyongyang chiede altri aiuti umanitari
24/04/2006
Seoul stanzia 20 milioni di dollari per i bambini nordcoreani
29/03/2006


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”