26/10/2018, 08.55
MALAYSIA
Invia ad un amico

Mahathir: Le rivendicazioni gay sono ‘valori occidentali’ che ci vogliono imporre

Il Primo ministro malaysiano, in visita ufficiale in Thailandia, ribadisce: “In Occidente ignorano matrimonio e famiglia, perché seguirli?”. La Malaysia conferisce ai tribunali islamici il diritto di trattare questioni religiose e familiari per i cittadini musulmani.

Bangkok (AsiaNews) – Le rivendicazioni della comunità Lgtb sono “valori occidentali” e la Malaysia “non può accettare il riconoscimento dei matrimoni tra persone dello stesso sesso”. Lo afferma il Primo ministro Mahathir Mohamad, rispondendo a quanti denunciano che nel Paese vi sia una crescente intolleranza nei confronti degli omosessuali.

Durante un intervento alla Chulalongkorn University di Bangkok, nel secondo giorno della sua visita di Stato in Thailandia, il 93enne Mahathir ha dichiarato questa mattina: “In questo momento, non accettiamo gli Lgtb ma se loro (l'Occidente) vogliono accettarli, questo è affar loro. Non cercate di imporlo a noi”.

“L'istituzione del matrimonio, l'istituzione della famiglia viene ignorata in Occidente, perché mai dovremmo seguirli? Il nostro sistema di valori è altrettanto valido – ha aggiunto – Se loro (l'Occidente) un giorno decidessero di andare in giro nudi, dovremmo forse imitarli?”.

La Malaysia opera su un sistema legale a doppio binario, che conferisce ai tribunali islamici il diritto di trattare questioni religiose e familiari per i cittadini musulmani, che costituiscono oltre il 60% della popolazione. In precedenza, anche il ministro degli Affari islamici si è espresso contro gli omosessuali, e già in settembre Mahathir ha dichiarato che le loro unioni non sono adatte al Paese.

“In occidente ora, gli uomini sposano altri uomini, donne sposano donne, e così la famiglia non è più composta da padre, madre e figlio, ma sono due uomini che adottano un figlio da qualcuno. Costoro si definiscono una famiglia…”, ha concluso Mahathir.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Java centrale, matrimonio gay a sorpresa non viene legalizzato
12/10/2015
La vittoria di Obama preoccupa i mercati, ma potenzia il matrimonio gay
07/11/2012
Taipei, "avanguardia" del mondo cinese per i matrimoni gay
11/12/2013
Card. Tong: Matrimoni gay spacciati come “uguaglianza” e “lotta contro la discriminazione” usati per colpire il matrimonio e la famiglia
08/11/2015
Sinodo: Circoli minori, "ripartire dalla famiglia", accompagnandola e non giudicandola, ma senza confusioni
16/10/2014


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”