08/05/2006, 00.00
VIETNAM
Invia ad un amico

Vietnam: in un anno una parrocchia ha curato oltre 10 mila malati

di Thanh Thao

A Dong Ha una pastorale vissuta porta i fedeli a condividere la vita e ad affrontare insieme i problemi sociali. La parrocchia è aperta a tutti gli uomini di buona volontà.

Saigon (AsiaNews) – Oltre 10 mila pazienti sono stati curati da una parrocchia in un anno. E' successo a Dong Ha, nella diocesi di Phan Thiet, 150 km. a nord di Saigon.

 "Abbiamo condiviso l'insegnamento della Bibbia nella nostra vita – racconta ad AsiaNews il parroco di Dong Ha – in piccoli gruppi. Ci sono stati buoni risultati, per ciascuno e per la comunità, con una riduzione dell'80% dei problemi sociali nella zona. Soprattutto, nel 2005 abbiamo curato più di 10 mila pazienti per molte malattie, anche gravi, con la medicina tradizionale vietnamita".

La parrocchia è frequentata da oltre 6 mila persone, 1.200 delle quali cattolici. "Qui arrivano persone di religioni differenti – spiega padre Son – cattolici, protestanti, buddisti e anche atei. Ognuno è benvenuto. Sono operai, contadini, studenti, poveri, ma anche medici, avvocati, maestri statali, eccetera. Frequentano l'attività pastorale, vengono in Chiesa per avere pace nell'animo ma anche per ricevere un aiuto pratico".

"Io – concorda Cuong – sono un ex seminarista. Nel 1975, dopo la rivoluzione ho lasciato il seminario di Hue. Non sapendo cosa fare, sono andato in una pagoda a studiare la medicina tradizionale vietnamita per molti anni. Ora sono membro di un gruppo della parrocchia che vive insieme la Parola di Dio. E' il mio sostegno spirituale".

"Tra le ragioni dei problemi sociali – dice ad AsiaNews un operatore sociale – c'è la povertà, sia materiale che spirituale. Per curare le malattie moderne, noi partecipiamo a gruppi che applicano la Parola di Dio verso i poveri, i bambini meno fortunati, i giovani con problemi sociali, verso 100 persone che hanno l'Hiv o l'Aids. La nostra fede cattolica ci porta a confrontarci con le discriminazioni sociali".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Thailandia, i malati di Aids "hanno bisogno di essere curati anche nello spirito"
01/12/2005
La Chiesa indiana si impegna a "mantenere le promesse" per la lotta all'Aids
30/11/2005
Vaticano su Aids: "castità e fedeltà, vie per sconfiggere il virus mortale"
01/12/2004
Camilliani tra i malati terminali di Aids, "come una madre verso i suoi figli"
01/12/2004
Giornata della lebbra, l'Asia il continente più colpito (Scheda)
29/01/2005


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”