11/11/2022, 12.27
INDONESIA
Invia ad un amico

West Kalimantan: mons. Saeng ordinato nuovo vescovo di Sanggau

di Mathias Hariyadi

Di etnia Dayak sostituisce mons. Giulio Mencuccini. Ora tutte le diocesi del Paese sono guidate da vescovi indonesiani. Card. Suharyo: il nuovo vescovo porterà avanti quanto di buono fatto dal suo predecessore. La sua competenza filosofica l’aiuterà a “far convivere” la saggezza locale con la cristianità.

Sanggau (AsiaNews) – Mons. Valentinus Saeng è il nuovo vescovo della diocesi locale nella provincia di West Kalimantan. L’ordinazione episcopale è avvenuta oggi nella cattedrale del Sacro Cuore di Gesù alla presenza del nunzio apostolico Piero Pioppo e del card. Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo, arcivescovo di Jakarta e presidente della Conferenza episcopale indonesiana. Presenti anche diversi vescovi ed esponenti governativi, oltre a migliaia di fedeli cattolici.

Alla cerimonia ha partecipato anche l’arcivescovo della diocesi malaysiana di Kuching, mons. Simon Peter Poh Hoon Seng. Insieme alle diocesi di Pontianak e Sintang, quella di Sanggau ha un esteso confine con la Malaysia.

Un passionista di etnia dayak, mons. Saeng era stato nominato in giugno da papa Francesco. Sostituisce mons. Giulio Mencuccini, religioso italiano anch’egli passionista che guidava la diocesi dal 1990 e la lascia per raggiunti limiti di età. Ora la Chiesa cattolica indonesiana non avrà più alcun vescovo missionario straniero alla guida di una propria diocesi.

Come motto pastorale mons. Saeng ha scelto “bonum depositum custodi” (custodisci il buon deposito della verità), ripreso dalle parole di san Paolo a Timoteo dopo averlo fatto vescovo. Una scelta lodata dal card. Suharyo, perché riflette il forte impegno del nuovo pastore a prendersi cura di quanto di buono fatto dal suo predecessore, mons. Mencuccini.

Rivolgendosi ai presenti, mons. Saeng ha detto che non si sarebbe mai aspettato di essere scelto come vescovo: “La mia unica ambizione personale era quella di diventare un docente di filosofia, ma quando il pontefice mi ha nominato non ho potuto tirarmi indietro perché Dio è dovunque a guidarmi”.

Mons. Mencuccini ha voluto sottolineare la preparazione del suo successore, già docente di filosofia all’Università cattolica Widya Mandala di Surabaya e all’Università cattolica St. Thomas di Medan: “Sara di certo in grado di far convivere la saggezza locale con la nostra cristianità”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Un dayak alla guida di Sanggau: tutte le diocesi indonesiane al clero locale
20/06/2022 11:02
Mons. Samuel Oton Sidin è il nuovo vescovo di Sintang, West Kalimantan (Foto)
23/03/2017 12:04
West Kalimantan: celebrati i 75 anni della Congregazione della Passione
22/10/2021 11:08
Sanggau, 15mila fedeli per l’inaugurazione della nuova cattedrale (Foto)
13/09/2018 10:46
West Kalimantan, la Chiesa festeggia l’ordinazione di due tribali Dayak
07/07/2017 14:56


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”