Skin ADV
14 Febbraio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato

    13/02/2016 - MESSICO - VATICANO

    Incontrando le autorità civili e i vescovi messicani, Francesco rendo omaggio alla “Morenita”. Il narcotraffico “una sfida etica e anti-civica” per l’intera società messicana, “compresa la Chiesa”. I pastori abbiano “uno sguardo di singolare delicatezza” per “i popoli indigeni e le loro affascinanti culture, non di rado massacrate”. Comunione con i vescovi degli Stati Uniti per mantenere vive nei migranti “le radici della loro fede, le ragioni della loro speranza e la forza della loro carità”.




    13/02/2016 - PAKISTAN

    Lahore, attivisti di tutte le religioni in sciopero della fame contro il terrorismo

    di Kamran Chaudhry

    Denunciata l’incapacità del governo nella lotta all’estremismo islamico. “Le autorità negano la presenza dell’Isis in Pakistan, ma noi abbiamo le prove”. “In Punjab i militanti agiscono in piena libertà”. Dopo l’approvazione del Piano nazionale anti-terrorismo non è avvenuta alcuna riforma del sistema giudiziario. Fonte ufficiale dell’esercito: “I terroristi sono finanziati dall’estero”.


    13/02/2016 - RUSSIA-VATICANO

    L’incontro fra papa Francesco e Kirill: storico e un po’ surreale

    di Vladimir Rozanskij

    I capi di due tradizioni religiose ieratiche, si sono abbracciati in un ambiente spoglio e “sovietico”, sterilizzato e senza popolo, alla sola presenza di dignitari, politici e giornalisti. Molto ricche le proposte della Dichiarazione comune, che traccia un impegno missionario che potrà andare avanti per secoli. L’eco di Putin sulla questione siriana; la “vittoria” di Kirill sull’uniatismo e l’Ucraina. La verifica dell’accordo nell’impegno verso il mondo reale.


    13/02/2016 - VIETNAM

    Toan, 17 anni, in cura al cimitero dei bambini abortiti


    Da un anno e mezzo il ragazzo seppellisce i feti nel distretto Soc Son di Hanoi. Genitori e medici degli ospedali vicini gliene portano 20-30 ogni giorno: “Anche i feti sono esseri umani e hanno diritto ad una degna sepoltura”. Il Vietnam è primo nel sud-est asiatico e quinto nel mondo come numero di aborti.


    13/02/2016 - INDONESIA

    Premio Onu ai pescatori di Aceh, salvatori dei migranti del mare


    Gli attivisti di Geutanyoe Foundation indicano i pescatori della provincia indonesiana per il Nansen Refugee Award. Il riconoscimento è assegnato ogni anno dall’Unchr per quanti operano a favore di rifugiati e sfollati. Lo scorso anno salvate centinaia di Rohingya e bangladeshi alla deriva nei mari.


    13/02/2016 - ARABIA SAUDITA

    Arabia Saudita a rischio crisi idrica, riserve esaurite entro 13 anni


    È l’allarme lanciato dagli studiosi della King Faisal University. Le acque sotterranee destinate a esaurirsi in poco più di un decennio, lasciando il Paese senza scorte. Le nazioni del Golfo annoverano i tassi più elevati di consumo di acqua pro-capite. Già evidenziato un “calo sensibile” delle falde.


    12/02/2016 - CUBA-VATICANO-ORTODOSSI

    L’incontro fra Francesco e Kirill a Cuba: Finalmente! Siamo fratelli, abbiamo tutto in comune


    Atmosfera distesa e fraterna nel primo incontro dopo secoli fra il papa e il patriarca di Mosca. Due ore di colloquio in privato, poi la firma della Dichiarazione comune. Un grazie a Raul Castro: “Se continua così Cuba sarà la capitale dell’unità”. Un impegno per difendere i cristiani nel mondo e sostenere “le fondamenta della morale, della famiglia e della persona”.


    12/02/2016 - VATICANO – CUBA – ORTODOSSI

    Francesco e Kirill: Ortodossi e cattolici uniti, per i cristiani perseguitati e l’Occidente secolarizzato


    Nella Dichiarazione comune firmata a l’Avana, il papa e il patriarca di Mosca sottolineano i “mali” del mondo e la necessità per i cristiani di dare testimonianza comune. Il matrimonio naturale, composto da uomo e donna; il diritto alla vita; la necessità del dialogo interreligioso; lo scandalo della divisione. Un appello per la fine della persecuzione religiosa, per la pace in Ucraina e per l’unità “fatta di gesti concreti”. Il testo completo della Dichiarazione.


    12/02/2016 - MESSICO – VATICANO

    Missionario Pime in Messico: La visita di Francesco è storica, non diventi un orpello


    Il p. Damiano Tina del Pontificio Istituto Missioni Estere è nel Paese dal 2008 e opera nello Stato del Guerrero, segnato da violenze e narcotraffico. Ad AsiaNews spiega che il viaggio del papa “è attesissimo da tutti. La gente chiede al pontefice di puntare il dito contro i tanti, troppi mali di questa nazione e sono certo che lui lo farà”. Il rischio però “è che la visita rimanga sulla carta, come i discorsi. Una volta ripartito Francesco, toccherà alla Chiesa locale fare un salto di qualità”.


    12/02/2016 - INDIA

    India, anche i non cattolici pregano la Madonna di Gunadala

    di Benigna Menezes*

    Ieri la diocesi ha festeggiato la memoria della Madonna di Lourdes. Una statua della Vergine è stata portata nel 1928 dai padri del Pime, che hanno fondato anche la diocesi. Questa è posta su una collina “per proteggere la città e mantenerla più vicina a Gesù”. La festa per l’anniversario della prima apparizione della Madonna a Bernadette ha attirato 1,4 milioni di fedeli, anche non cristiani.


    12/02/2016 - VATICANO

    Papa: i Missionari della Misericordia non possono assolvere i vescovi illeciti


    Una lettera di mons. Fisichella non li elenca tra i peccati “riservati alla Santa Sede” che i Missionari possono assolvere. Il problema riguarda i vescovi ordinati in Cina e nella comunità lefebvriana “senza il mandato papale”.


    12/02/2016 - COREA

    Corea, altissima tensione fra Seoul e Pyongyang: torna lo spettro della Guerra fredda


    Il regime di Kim Jong-un lancia un razzo e scatena la reazione della Corea del Sud. Tagliata la “linea rossa” di comunicazione diretta fra i due governi e interrotta ogni operazione nel complesso industriale intercoreano di Kaesong. Una fonte di AsiaNews: “La situazione stavolta sembra davvero grave”.


    12/02/2016 - ITALIA-IRAQ

    Una serata di poesie per i profughi di Mosul


    Alcuni poeti italiani e svizzeri si sono ispirati al dramma dei cristiani perseguitati dallo Stato islamico. Le loro opere raccolte in un libro che verrà presentato da loro stessi a Roma, presso la sede di AsiaNews. Il ricavato delle vendite è per la campagna “Adotta un cristiano di Mosul”.


    12/02/2016 - INDIA

    India, in pellegrinaggio sui luoghi delle grandi religioni per “comprendere la fede”

    di Nirmala Carvalho

    Un gruppo composto da sette persone di fede diversa è arrivato dall’Australia. Le tappe già percorse sono Delhi e Varanasi, luoghi simbolo per le religioni islamica e indù. Nei prossimi giorni il gruppo visiterà Bodh Gaya (culla del buddismo) e Calcutta, importante per i cristiani grazie alle opere di Madre Teresa. “Le persone si chiudono in loro stesse, anche a causa degli episodi di intolleranza. Ma la fede significa aprirsi all’altro. Se ti rinchiudi in te stesso, non comprendi nemmeno il tuo credo”.


    12/02/2016 - CINA – VATICANO

    L’intervista del papa sulla Cina non placa i timori dei cattolici

    di Wang Meixiu*

    Una ricercatrice dell’Accademia cinese delle Scienze sociali commenta le parole di Francesco sulla nazione asiatica: “piacevoli” i riferimenti al rispetto per la cultura e per il popolo, “sorprendente” l’assenza di ogni riferimento alle questioni religiose. I fedeli l’hanno accolta con qualche dubbio, ma sperano che i loro timori vengano presto dissipati.


    12/02/2016 - BANGLADESH

    Bangladesh, un’altra rapina alle suore cattoliche: “Non è un episodio isolato”

    di Sumon Corraya

    Una decina di persone si sono introdotte in una clinica gestita dalle religiose, minacciandole e rubando cellulari, contante e catenine d’oro. Residenti musulmani e cattolici, avvisati dal parroco, hanno catturato due ladri. L’episodio avviene a quattro giorni da un attacco analogo, accaduto in un’altra provincia. Segretario di Giustizia e pace: “Questi attacchi sono premeditati e volti a danneggiare la nostra comunità cristiana”.


    12/02/2016 - RUSSIA-VATICANO

    Francesco e Kirill, le “alleanze contro” e il desiderio di unità (II)

    di Ieromonaco Ioann

    L’incontro nell’aeroporto dell’Avana e quasi come un “toccata e fuga” dovuto ai timori di reazioni negative degli ortodossi conservatori. Anche se i motivi politici sembrano prevalere (“alleanza contro” terrorismo, laicismo, relativismo morale, islam, liberalismo, protestanti,…), l’evento è un passo nel cammino verso la piena unità fra cattolici e ortodossi. La seconda parte di un articolo da parte di una personalità del Patriarcato di Mosca.


    12/02/2016 - SIRIA

    Le grandi potenze d’accordo nel “cessare le ostilità” in Siria. Ma c'è scetticismo


    La fine dei combattimenti dovrebbe avvenire entro una settimana. Deciso anche la distribuzione e il potenziamento degli aiuti umanitari da oggi. Dal cessate il fuoco sono escluse le battaglie contro i gruppi jihadisti. Continua l’assedio di Aleppo. Scetticismo a Damasco: “Da cinque anni ci sono dichiarazioni, ma pochi fatti concreti". Dimitri Medvedev: Dialogare è meglio che far scoppiare “una nuova guerra mondiale”.


    11/02/2016 - RUSSIA-VATICANO

    Francesco e Kirill, un incontro che ha molte ragioni politiche e di fede (I)

    di Ieromonaco Ioann

    Dopo secoli di attesa, a distanza di una settimana dall’annuncio, si realizza il sogno di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI. Fra le ragioni, il Patriarcato sottolinea la difesa dei cristiani perseguitati dal fondamentalismo islamico e la secolarizzazione diffusa anche nel mondo protestante. Un’alleanza “contro”. Vi sono anche ragioni “politiche”: la preparazione al Sinodo Panortodosso e una indiretta benedizione di Putin. Frange conservatrici del Patriarcato sono contrarie a questo incontro “minimalista”. La prima parte dell'articolo di una personalità del Patriarcato di Mosca.


    11/02/2016 - CINA

    Xi Jinping usa la “cultura tradizionale” per lanciare un nuova Rivoluzione culturale

    di Willy Lam

    Nel 50mo anniversario dell’inizio della disastrosa campagna ideologica lanciata da Mao Zedong, il suo successore accumula potere, costruisce un culto della personalità che non ha precedenti in epoca moderna, mette nel mirino ogni “influenza straniera” che possa “destabilizzare” la Cina. La feroce persecuzione dei cristiani ne è una prova lampante. E l’ossequio dei suoi sottoposti non fa ben sperare per il futuro. Un’analisi del grande esperto di Cina, per gentile concessione della Jamestown Foundation. Traduzione a cura di AsiaNews.


    11/02/2016 - ITALIA-ASIA

    P. Gheddo: La mia Quaresima. Chi è Gesù Cristo per me


    Nella società odierna il cristianesimo è visto come una serie di leggi o come un mezzo per lenire i problemi sociali. Si apprezzano i valori cristiani, il messaggio, ma si disprezza il messaggero, Gesù Cristo, ridotto a un "grande uomo". La vocazione alla consacrazione grazie agli esempi di genitori ed educatori. In un seminario in Cina si cresce nella fede e ci si prepara al martirio.


    11/02/2016 - VATICANO – TERRA SANTA

    Colletta per la Terra Santa: “rifugiati, sfollati, anziani, bambini, ammalati hanno bisogno di noi”


    La raccolta destinata al mantenimento dei santuari nel Luoghi Santi, ma anche al sostegno ad attività educative, realizzazione di alloggi per giovani famiglie, interventi di aiuto per i profughi siriani e iracheni.

     


    11/02/2016 - SRI LANKA

    Tewatte, i cattolici celebrano la festa di Nostra Signora di Lanka (video)

    di Melani Manel Perera

    Oggi si celebra la memoria della Madonna di Lourdes. I cattolici dello Sri Lanka nutrono una profonda venerazione per la Vergine Maria, alla quale hanno affidato il Paese, risparmiato dalla Seconda guerra mondiale. La festa ricorre il 4 febbraio, ma è stata celebrata domenica 7. Devoti raccontano ad AsiaNews storie di grazie ricevute da Maria.


    11/02/2016 - PAKISTAN

    Lahore, donne islamiche e cattolici contro la festa di San Valentino: Distrugge la famiglia

    di Kamran Chaudhry

    L’ala femminile del Jamat-e-Islami, partito conservatore, ha manifestato in strada a fianco delle bancherelle che vendono gli accessori per la festa: “La cultura occidentale e il consumismo corrompono i nostri figli”. Il giorno di San Valentino i cattolici di Lahore faranno visita ai disabili: “La storia di San Valentino non è quella che propinano le pubblicità”.


    11/02/2016 - LIBANO

    Quaresima, tempo speciale per compiere opere di misericordia corporale e spirituale

    di Fady Noun

    L’astinenza non è solo rinunciare a un piacere, come la cioccolata o il caffè. Nella catechesi di Giovanni Paolo II la via per approfondire il senso dei comandamenti. Da papa Francesco l’invito a riscoprire tutte le forme di povertà. La misericordia non è benevolenza, ma possiede una forte connotazione politica.


    11/02/2016 - INDIA

    Rohan e Joel, segni della misericordia di Dio per i poveri di Mumbai

    di Nirmala Carvalho

    I due giovani, uno studente e uno lavoratore, hanno compiuto opere di misericordia corporale visitando un ospedale e una casa di cura per disabili: “Siamo rimasti impressionati da quanta gente sia abbandonata dalla società. La loro famiglia siamo noi”. Le visite fanno parte delle attività che l’Opus Dei propone ogni mese, in particolare per l’inizio della Quaresima, “tempo di conversione e carità”.


    11/02/2016 - INDIA

    Sopravvissuti ai pogrom dell’Orissa: Solidali con i cristiani perseguitati in Siria

    di Santosh Digal

    I sopravvissuti al più feroce massacro contro la comunità cristiana in India si sono incontrati per la prima volta. Durante l’incontro hanno espresso solidarietà ai cristiani che soffrono in Siria e in Medio Oriente. “In quanto profughi, possiamo davvero capire il vostro dolore”. “L’ondata di violenza diretta ad attuare una pulizia etnica e religiosa contro yazidi e cristiani è un crimine contro l’umanità”. 


    11/02/2016 - BANGLADESH

    Dhaka accoglie il nuovo vescovo ausiliare: Una famiglia dedicata a Dio

    di Sumon Corraya

    Il papa ha nominato mons. Shorot Francis Gomes ausiliare dell’arcidiocesi: nella sua famiglia sono tutti consacrati al Signore. L’esempio dei genitori è stato fondamentale: “Hanno sempre frequentato la messa e recitato il rosario, vivendo una vita pia che ci ha ispirato tutti”.


    11/02/2016 - VIETNAM

    Hanoi, nonostante la persecuzione cresce la voglia di libertà religiosa


    L’Associazione per la difesa della libertà religiosa, composta da attivisti vietnamiti, sfida le autorità e presenta un rapporto basato sui casi avvenuti nel 2014 e 2015. Nel mirino protestanti, cattolici (redentoristi, suore) e buddisti non ufficiali. Critiche sulla legge di riforma del culto, che rappresenta un “passo indietro” in tema di libertà e diritti.


    11/02/2016 - SIRIA

    Croce rossa: Altri 50mila civili scappano dai combattimenti ad Aleppo


    L’escalation del conflitto ha acuito la crisi umanitaria. Gran parte della città è priva di acqua. L’esercito governativo avrebbe bloccato le vie di rifornimento alle zone sotto assedio, “pressione enorme” sui civili. Msf: sistema sanitario vicino “al collasso”. I combattenti curdi strappano una base aerea militare ai miliziani nella provincia. 






    In evidenza

    CUBA-VATICANO-ORTODOSSI
    L’incontro fra Francesco e Kirill a Cuba: Finalmente! Siamo fratelli, abbiamo tutto in comune



    Atmosfera distesa e fraterna nel primo incontro dopo secoli fra il papa e il patriarca di Mosca. Due ore di colloquio in privato, poi la firma della Dichiarazione comune. Un grazie a Raul Castro: “Se continua così Cuba sarà la capitale dell’unità”. Un impegno per difendere i cristiani nel mondo e sostenere “le fondamenta della morale, della famiglia e della persona”.


    VATICANO – CUBA – ORTODOSSI
    Francesco e Kirill: Ortodossi e cattolici uniti, per i cristiani perseguitati e l’Occidente secolarizzato



    Nella Dichiarazione comune firmata a l’Avana, il papa e il patriarca di Mosca sottolineano i “mali” del mondo e la necessità per i cristiani di dare testimonianza comune. Il matrimonio naturale, composto da uomo e donna; il diritto alla vita; la necessità del dialogo interreligioso; lo scandalo della divisione. Un appello per la fine della persecuzione religiosa, per la pace in Ucraina e per l’unità “fatta di gesti concreti”. Il testo completo della Dichiarazione.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®