Aree geografiche
In primo piano
di Vladimir Rozanskij | RUSSIA-ASIA CENTRALE

Le cifre ufficiali in Russia parlano di 438 contagi e una sola vittima. Preoccupano le conseguenze economiche della pandemia. La Chiesa ortodossa esalta l’igiene, ma continua a tenere celebrazioni eucaristiche, processioni, bacio delle icone. I musulmani russi hanno iniziato la lettura continua del Corano. Suore di Ekaterinburg bruciano incenso fatto da “lavanda, geranio, basilico e limone, di grande effetto antivirale”. In Turkmenistan si fuma ruta siriana; in Bielorussia, Lukashenko consiglia di “bere più vodka”. Il suono di campane scaccia i virus.

News

Gesù è venuto al mondo per prendere i nostri peccati su di sé e sulla croce ha veramente sofferto ed è morto. “Dobbiamo abituarci a guardare il crocifisso sotto questa luce, che è la più vera, è la luce della redenzione”.

| 31/03/2020
| VATICANO

“Ognuno di noi ha i propri peccati. E se non se li ricorda, pensi un po’: li troverai. Ringrazia Dio se li trovi, perché se non li trovi, sei un corrotto. Ognuno di noi ha i propri peccati. Guardiamo al Signore che fa giustizia ma che è tanto misericordioso”.

| 30/03/2020
| VATICANO

All’Angelus, papa Francesco si associa all’appello del segretario generale dell’Onu, preoccupato perché “nei Paesi in guerra i sistemi sanitari hanno collassato e il personale sanitario, già ridotto, è stato spesso preso di mira”. Un rinnovato impegno al superamento delle rivalità. I conflitti non si risolvono attraverso la guerra!”. Preghiera per i malati nelle case di cura, per le caserme, per i prigionieri. Il problema esplosivo del sovraffollamento delle carceri. “La risposta di Dio al problema della morte è Gesù: ‘Io sono la risurrezione e la vita’”. Il cristiano è “un riflesso dell’amore e della tenerezza di Dio, che libera dalla morte e fa vincere la vita”

| 29/03/2020
| VATICANO

Nella messa in Casa santa Marta, papa Francesco ha pregato per coloro che piangono: “gente isolata, gente in quarantena; gli anziani soli; gente ricoverata e le persone in terapia; i genitori che vedono che, siccome non c’è lo stipendio, non ce la faranno a dare da mangiare ai figli”. Chiedere “la grazia di piangere”, come “Gesù che non si è vergognato di piangere”.

| 29/03/2020
| VATICANO

“Preghiamo per le famiglie che incominciano a sentire il bisogno a causa della pandemia”. “Tante volte penso: è gente buona – sacerdoti, suore – che non hanno il coraggio di andare a servire i poveri. Qualcosa manca. Quello che mancava a questa gente, ai dottori della Legge. Hanno perso la memoria, hanno perso quello che Gesù sentiva nel cuore: che era parte del proprio popolo”.

| 28/03/2020
| VATICANO
di Papa Francesco

Il “Momento straordinario di preghiera” per la fine dell’epidemia di coronavirus. “Il Signore ci interpella e, in mezzo alla nostra tempesta”, ci invita a solidarietà e  speranza e soprattutto a convertirci, a “reimpostare la rotta della vita” verso il Signore, e verso gli altri.

| 27/03/2020
| VATICANO

E’ il diavolo che suscita l’accanimento contro il giusto e anche le persecuzioni contro i cristiani. “Pensiamo a come il demonio si è accanito non solo contro Gesù, ma anche nelle persecuzioni dei cristiani; come ha cercato i mezzi più sofisticati per portarli all’apostasia, ad allontanarsi da Dio. Questo è, come noi diciamo nel parlato quotidiano, questo è diabolico: sì; intelligenza diabolica”.

| 27/03/2020
| VATICANO
di Lu Haitao

Durante l’epidemia i morti sono stati cremati subito, senza cerimonie e senza precisare le cause della morte. Ora i familiari attendono di seppellire le urne contenenti le ceneri degli estinti. Nella sola Wuhan saranno distribuite circa 45mila urne. Il numero dei morti da coronavirus in Cina è volutamente sottostimato. Nei giorni del picco dell’epidemia i forni crematori hanno lavorato per 19 ore al giorno. Scomparsi i giornalisti Li Zehua, Fang Bin, Chen Qiushi. Foto e video delle code ai Funeral Parlour e ai cimiteri vengono oscurati sui social.

| 27/03/2020
| CINA

Il dicastero vaticano del Culto Divino ha diffuso un decreto con le “indicazioni generali” da seguire nell’organizzazione delle celebrazioni che vanno dalla Domenica delle Palme a quella di Pasqua. Per i riti, niente “concorso di popolo”. Potranno essere di aiuto “i mezzi di comunicazione telematica in diretta, non registrata".

| 26/03/2020
| VATICANO

Secondo i dati dell’Annuario statistico 2018, cresce il numero dei vescovi e dei diaconi permanenti, ma diminuiscono sacerdoti, seminaristi e religiosi. In Asia i cattolici passano dal 10,9 all’11,1 per cento.

| 26/03/2020
| VATICANO

“L’idolatria ti porta a una religiosità sbagliata, anzi: tante volte la mondanità, che è un’idolatria, ti fa cambiare la celebrazione di un sacramento in una festa mondana”. Come una celebrazione di nozze. “Tu non sai se è un sacramento dove davvero i novelli sposi danno tutto e si amano davanti a Dio e promettono di essere fedeli davanti a Dio e ricevono la grazia di Dio, o è una mostra di modelli, come vanno vestiti l’uno e l’altro e l’altro …”.

| 26/03/2020
| VATICANO

All’iniziativa, proposta da Francesco hanno annunciato la loro adesione il Patriarcato di Costantinopoli, l’arcivescovo di Canterbury, la Conferenza delle Chiese europee (KEK), l’associazione ecumenica tra Chiese cristiane d'Europa.

| 25/03/2020
| VATICANO
di Kamel Abderrahmani

All'inizio i musulmani radicali affermavano che l'epidemia è un segno dell'ira di Allah, una sua punizione. Ora sostengono che il virus sia una prova di fede. “Se persone così burlesche e oscurantiste intervengono e interferiscono con impunità, è perché lo Stato non svolge il suo ruolo: proteggere le persone”.

| 25/03/2020
| ISLAM

Il 25mo anniversario dell’enciclica Evangelium vitae di Giovanni Paolo II è stato al centro della catechesi di Francesco per l’udienza generale. “La vita che siamo chiamati a promuovere e a difendere non è un concetto astratto, ma si manifesta sempre in una persona in carne e ossa: un bambino appena concepito, un povero emarginato, un malato solo e scoraggiato o in stato terminale, uno che ha perso il lavoro o non riesce a trovarlo, un migrante rifiutato o ghettizzato…”.

| 25/03/2020
| VATICANO
In evidenza
 
di Nirmala Carvalho
Milioni di persone sono rimaste senza lavoro e tornano a piedi nei villaggi d’origine. Il premier Modi si scusa per le difficoltà causate dal blocco totale. Parrocchie, diocesi e associazioni cristiane assistono migranti, dalit e profughi. ...
| 30/03/2020
| INDIA
 
Nella messa in Casa santa Marta, papa Francesco ha pregato per coloro che piangono: “gente isolata, gente in quarantena; gli anziani soli; gente ricoverata e le persone in terapia; i genitori che vedono che, siccome non c’è lo stipendio, ...
| 29/03/2020
| VATICANO
 
di Papa Francesco
Il “Momento straordinario di preghiera” per la fine dell’epidemia di coronavirus. “Il Signore ci interpella e, in mezzo alla nostra tempesta”, ci invita a solidarietà e  speranza e soprattutto a convertirci, ...
| 27/03/2020
| VATICANO
 
Per molti esperti, la linea scelta Seoul nell'affrontare l'emergenza coronavirus è un modello da emulare. Il vescovo di Daejeon loda l'operato delle autorità ed esalta la risposta dei cittadini. "Hanno dimostrato grande amore ...
| 27/03/2020
| COREA DEL SUD
 
di Lu Haitao
Durante l’epidemia i morti sono stati cremati subito, senza cerimonie e senza precisare le cause della morte. Ora i familiari attendono di seppellire le urne contenenti le ceneri degli estinti. Nella sola Wuhan saranno distribuite circa 45mila ...
| 27/03/2020
| CINA
 
All’Angelus, papa Francesco propone ai capi delle Chiese e a tutti i cristiani di pregare insieme il Padre Nostro al mezzogiorno del 25 marzo, solennità dell’Annunciazione. Il 27 marzo, preghiera sul sagrato della basilica di san Pietro, ...
| 22/03/2020
| VATICANO
 
di Bernardo Cervellera
Giornali e telegiornali danno ampio spazio ai cosiddetti “aiuti” della Cina all’Italia per contrastare l’epidemia di coronavirus. Angela Merkel: È reciprocità. Un’ enorme campagna pubblicitaria per mostrare ...
| 18/03/2020
| ITALIA-CINA
 
Il Paese è entrato nel decimo anno del conflitto e la situazione resta critica. Ospedali in ginocchio, centinaia di migliaia di vittime e nuove emergenze umanitarie. P. Georges, dei Maristi blu: un mese fa la liberazione di Aleppo illusione di ...
| 18/03/2020
| SIRIA
Coronavirus: Praying for Italy
Entry of Hubei people rejected, massive protest ensued
Gaza - Prayers for Italy
Cerca nell'archivio di AsiaNews