20/11/2006, 00.00
Asia
Invia ad un amico

Cammino neocatecumenale a convegno sull'evangelizzazione dell'Asia

All'incontro, che si svolge a Korazim, prendono parte circa 150 vescovi  provenienti da vari Paesi del Continente.

Gerusalemme (AsiaNews) – L'evangelizzazione in Asia e Australia è il tema sul quale si è aperto questa mattina presso il Centro Internazionale "Domus Galilaeae" di Korazim in Terra Santa, un convegno del Cammino Neocatecumenale. All'incontro, promosso dagli iniziatori del "Cammino": Kiko Arguello, Carmen Hernandez e padre Mario Pezzi, prendono parte cardinali e vescovi dei due continenti. Sono presenti circa 150 presuli provenienti da India, Pakistan, Bangladesh, Nepal, Vietnam, Taiwan, Sud Corea, Indonesia, Singapore, Giappone, Filippine e Australia, oltre a parroci, equipe itineranti e famiglia in missione del Cammino Neocatecumenale che operano in quei Paesi.

Domani è previsto l'intervento del Patriarca latino di Gerusalemme mons. Michel Sabbah, mentre giovedì nel corso di una tappa a Gerusalemme per una visita ai luoghi santi, i presuli si incontreranno con il rappresentante pontificio in Israele e Palestina, mons. Antonio Franco e con il Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa.

Durante il convegno saranno affrontati temi quali l'iniziazione cristiana, la "missio ad gentes" e le sfide della secolarizzazione in Asia e Australia.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Papa al Cammino neocatecumenale: Grazie per i vostri 50 anni. Andate in missione
05/05/2018 12:26
Cos’è il Cammino Neocatecumenale (Scheda)
05/05/2018 12:14
Mons. Kikuchi: In sintonia col papa e il card. Filoni per la missione in Giappone
18/09/2017 10:59
Papa ai vescovi giapponesi: Siate sale e luce della società, anche andando contro-corrente
18/09/2017 08:41
Papa: no alla sospensione per 5 anni del Cammino neocatecumenale in Giappone
11/01/2011