19 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 08/07/2008, 00.00

    HONG KONG - CINA - VATICANO

    Card. Zen: Col Sinodo di ottobre, beatificare p. Allegra, traduttore della Bibbia in cinese

    Kevin Wang

    Sarebbe una buona conclusione del Sinodo, dedicato alla parola di Dio. P. Gabriele Allegra, francescano, missionario in Cina e ad Hong Kong, è definito “il san Gerolamo della Cina” per aver tradotto tutti i Libri sacri in cinese. Il Vaticano ha già riconosciuto un miracolo attribuito a lui. Ma la sua causa di beatificazione è in attesa.

    Hong Kong (AsiaNews) – Il vescovo di Hong Kong, card. Joseph Zen suggerisce di concludere il prossimo Sinodo dei vescovi, dedicato alla Parola di Dio, con la beatificazione di p. Gabriele Maria Allegra, francescano missionario, che ha dedicato la vita alla traduzione della Bibbia in lingua cinese.

    Parlando al suo giornale diocesano, il card. Zen ha detto: “Il Sinodo mondiale dei vescovi, che si terrà in ottobre, sarà focalizzato sulla Parola di Dio…La beatificazione di p. Allegra sarebbe un evento molto significativo”. Il Sinodo si terrà a Roma dal 5 al 26 ottobre ed ha come tema “La Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa”.

    Durante la sua visita “ad limina” lo scorso giugno, il cardinale e il suo vescovo coadiutore, mons. John Tong, hanno avuto incontri con la Congregazione per le cause dei santi e hanno riaffermato il loro sostegno alla beatificazione di p. Allegra.

    Secondo personalità ecclesiali di Hong Kong, la Congregazione avrebbe anche riconosciuto un miracolo attribuito a p. Allegra, ma per “opportunità”, la Segreteria di stato vaticana avrebbe rimandato l’approvazione, chiedendo nuovi studi e approfondimenti prima della beatificazione.

    P. Gabriele Allegra  è nato il 26 dicembre 1907 a S. Giovanni La Punta (Catania). Nel 1930 diviene sacerdote francescano; nel 1931 parte come missionario per la Cina e fra i suoi propositi c’è quello di tradurre la Bibbia in cinese. Dopo studi a Shanghai, nel ’44 completa – insieme ad alcuni collaboratori - la traduzione dell’Antico Testamento. Un anno dopo fonda a Pechino lo Studium Biblicum Franciscanum, dedicato a Duns Scoto. A causa dei rivolgimenti e della guerra, egli ha dovuto trasferirsi ad Hong Kong nel 1949. Nel 1968 il suo sogno si realizza e pubblica l’intera Bibbia in cinese. Nel ’71 egli pubblica anche un Dizionario biblico in cinese. Muore ad Hong Kong nel 1976.

    Conosciuto da tutti come un uomo di grande carità e sapienza, è stato soprannominato “il san Gerolamo della Cina”, ricordando il Padre della Chiesa che offrì la prima traduzione latina dei Libri sacri.

    La causa di beatificazione per p. Allegra è iniziata nel 1984. Nel ’94 è stato dichiarato “venerabile”.

    I lavori di p. Allegra sono tuttora alla base degli studi biblici nella Cina popolare, ma anche ad Hong Kong, Taiwan, Macao e Singapore.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    31/08/2012 VATICANO - CINA - HONG KONG
    Il card. Amato celebrerà la beatificazione di p. Gabriele M. Allegra, il "san Gerolamo della Cina"
    La cerimonia avverrà ad Acireale il prossimo 29 settembre. La sua beatificazione è stata ritardata per anni. Il grande traduttore della bibbia in cinese era famoso anche come uomo di saggezza e pieno di virtù evangeliche. In arrivo anche molti pellegrini da Hong Kong.

    10/11/2017 08:34:00 HONG KONG - CINA - VATICANO
    È morto p. Gaetano Nicosia, l’angelo dei lebbrosi

    Il sacerdote salesiano è morto il 6 novembre a Hong Kong, a 102 anni. Ha vissuto per 48 anni in un villaggio di Coloane con un centinaio di lebbrosi. Ad essi ha offerto cure, dignità e la fede cristiana. Amico di p. Allegra e di altri missionari, ha ispirato l’impegno per i lebbrosi in Cina. Una vita donata al Signore per i poveri.



    01/10/2012 VATICANO - CINA
    Il beato P. Gabriele M. Allegra, missionario in Cina, umile e santo dalla fede forte
    La beatificazione del francescano che ha tradotto la bibbia in cinese è avvenuta sulla piazza del duomo di Acireale, e non all'interno, a causa del folto numero di fedeli. Presente il card. Joseph Zen e una delegazione di Hong Kong. La reliquia di p. Allegra portata dal medico che è stato da lui miracolato. Il direttore del museo di Taipei convertito al cattolicesimo dalla fede del nuovo beato.

    27/09/2012 CINA - VATICANO
    La beatificazione di p. Allegra e la sua influenza sui cattolici cinesi
    Il francescano p. Gabriele Maria Allegra sarà beatificato il prossimo 29 settembre ad Acireale. Ha speso tutta la vita per tradurre in cinese la bibbia. Il decano degli studi del Seminario dell'Hebei spiega il grande impatto che tale traduzione ha avuto per la Cina: ha messo in comunicazione la cultura dell'occidente e dell'oriente; ha risvegliato la fede dei sacerdoti e dei laici; ha permesso il rinnovamento della liturgia e dell'evangelizzazione. Tradurre la bibbia significa aiutare l'Incarnazione di Dio in un popolo (traduzione dal cinese a cura di AsiaNews).

    02/08/2017 15:37:00 HONG KONG-VATICANO
    Michael Yeung, nuovo vescovo di Hong Kong, incontra i giornalisti

    Il ricordo commosso per Liu Xiaobo. La “disgraziata” scelta di Pechino per il massacro di Tiananmen. Ma le priorità della diocesi sono gli anziani e i giovani. Essere Chiesa “ponte” nei rapporti fra Pechino e la Santa Sede.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®