17 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 27/05/2017, 08.32

    INDIA

    Caritas India: un network di organizzazioni religiose per intervenire nei disastri

    Santosh Digal

    Il braccio sociale della Chiesa cattolica ha soccorso quasi un milione di persone. Ha competenze nell’ambito della riduzione del rischio di disastro e nel collegare il soccorso e la riabilitazione allo sviluppo. Il principio guida deve essere la “prontezza”, cioè il saper rispondere in maniera immediata e adeguata.

     

    New Delhi (AsiaNews) – Caritas India vuole coinvolgere altre organizzazioni religiose per dare risposte immediate in caso di disastri e calamità naturali. Per questo il 16 maggio scorso il braccio sociale della Chiesa cattolica ha organizzato un incontro con delegazioni di indù, buddisti, musulmani, sikh e altre confessioni. Nella riunione è stata lanciata la proposta di un network di organismi interreligiosi, in grado di intervenire in maniera concertata in caso di emergenza.

    Ad AsiaNews Amrit Sangma, responsabile dell’ufficio relazioni con il pubblico della Caritas, dichiara: “In tutte le religioni c’è molto di buono. Questo sforzo vuole unire la gentilezza per dare una risposta compassionevole a coloro che potrebbero avere bisogno della mano di Dio, soprattutto in situazioni di dolore. In tal modo la Caritas può essere la risposta alle preghiere di tutti”.

    Secondo il cattolico, la rete di organizzazioni “può anche essere un modo per mettere da parte le differenze e aiutare le persone a vivere e realizzare i valori comuni di amore e giustizia che ogni religione diffonde. Da una piattaforma di questo tipo l’India potrebbe beneficiare molto, essendo un Paese con diverse religioni”.

    Il subcontinente indiano è particolarmente vulnerabile ai disastri naturali. Ciò è dovuto soprattutto alle condizioni geografiche e climatiche, ma anche agli effetti dannosi di situazioni socio-economiche, dell’urbanizzazione selvaggia, dello sviluppo in zone ad alto rischio, del degrado ambientale, del cambiamento climatico, di epidemie e pandemie. 

    Nel corso degli anni Caritas India ha incrementato le sue competenze nell’ambito della riduzione del rischio di disastro (Drr) e nel collegare il soccorso e la riabilitazione allo sviluppo (Lrrd). L’organizzazione umanitaria ha portato soccorso a quasi un milione di persone, sia in patria che all’estero, in occasione di inondazioni, tsunami, valanghe, conflitti etnici e cicloni. Dalla sua esperienza emerge sempre di più che le persone colpite dai disastri hanno diritto a ricevere assistenza umanitaria da parte di tutto il mondo; che questa deve rispondere a standard qualitativi elevati; e che tutte le parti interessate devono fare tutto il possibile per prevenire e alleviare la sofferenza umana.

    Nonostante gli sforzi comuni di organizzazioni governative e della società civile, la realtà dei fatti è che i disastri continuano ad essere spaventosi. Perciò il principio guida deve essere la “prontezza”, cioè il saper rispondere in maniera immediata e adeguata in qualsiasi situazione di bisogno. Lo scopo, conclude Sangma, è minimizzare le perdite, salvare vite umane, ridurre il numero dei morti e dei feriti, proteggere i mezzi di sostentamento delle comunità.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    14/02/2005 india
    India, speranze per i diritti dei dalit cristiani
    La Corte Suprema apre al riconoscimento giuridico dei fuori casta diventati cristiani, finora emarginati e rigettati dalla società indiana.

    28/12/2016 13:05:00 INDIA
    Caritas India, fraternità e aiuti per i malati di cancro

    L’iniziativa rientra nella campagna per la Quaresima del 2017. Ogni anno il braccio sociale della Chiesa cattolica in India sviluppa programmi per migliorare le condizioni di vita della popolazione. In oltre 50 anni di attività ha finanziato quasi 23mila progetti per oltre 196 milioni di euro.



    24/06/2016 13:13:00 BANGLADESH
    La Caritas ha un nuovo direttore: Dio mi ha scelto, è la mia vocazione

    Francis Atul Sarkar è stato nominato ieri al posto di Benedict Alo D’Rozario. Quest’ultimo ha guidato il braccio sociale della Chiesa cattolica in Bangladesh per 29 anni. Il nuovo direttore vuole portare l’aiuto della Chiesa a quante più persone possibile. La Caritas ha attuato 92 progetti in tutto il Paese.



    21/08/2017 11:06:00 INDIA
    Assam e Bihar, la Caritas in aiuto agli alluvionati

    Stanziati oltre 664mila euro. In Bihar distribuiti aiuti per un valore di quasi 266mila euro. La Caritas “svolge un’attività unica, soccorrendo persone di ogni fede”. L’incidente ferroviario in Uttar Pradesh, che ha provocato 23 morti; le condoglianze del vescovo di Lucknow.



    13/01/2005 INDIA
    Tsunami, l'India tra emergenza e cammino verso la normalità

    Suor Benigne Menezes: cristiani, musulmani e indù collaborano per ricostruire la vita del Paese. Nell'Andhra Pradesh la situazione migliora, ma il Tamil Nadu è ancora in piena emergenza e per molti il Nirmala Hospital è ancora l'unico rifugio.





    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®