11 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 18/11/2005, 00.00

    CINA - VATICANO

    Cina, arrestati 10 seminaristi e un sacerdote della Chiesa clandestina



    Nell'imminenza della visita di Bush in Cina, il governo fa piazza pulita. Ma è da tempo che nell'Hebei continua una campagna di repressione contro i cattolici.

    Roma (AsiaNews/KF) - Padre Yang Jianwei, un sacerdote della Chiesa non ufficiale in Cina, è stato arrestato il pomeriggio dello scorso 12 novembre insieme a 10 seminaristi; di questi 4 sono di Baoding (Hebei). L'arresto, eseguito da circa 20 funzionari della pubblica sicurezza, è avvenuto a Xushui City, sempre nella provincia dell'Hebei; le cause non sono ancora note.

    La polizia ha confiscato molti libri religiosi e 7 mila yuan (circa 725 euro). Dopo essere rimasti in carcere per 3 giorni, i 6 seminaristi non provenienti da Baoding sono stati liberati e rimandati nelle loro città di origine invece che al seminario. Gli altri 4 - Fan Fubin, Wang Yongliang, Wang Chunlei e Li Yutao - sono ancora sotto la custodia della polizia in una località sconosciuta. Stessa sorte è spettata a p.Yang, anche lui nelle mani della polizia. Il sacerdote è stato ordinato prete nel 2000 ed è originario di un villaggio di Xushui City, Shakou; qui la comunità cattolica sotterranea conta circa mille fedeli.

    Gli arresti di sabato scorso sono l'ultimo episodio del recente inasprimento dei controlli sulla Chiesa non ufficiale in Cina. La campagna di repressione sta colpendo soprattutto la provincia dell'Hebei, dove la comunità cattolica sotterranea è più numerosa. L'8 novembre mons. Giulio Jia Zhiguo, vescovo non ufficiale di Zhengding (Hebei), è stato arrestato per l'ottava volta in un anno. Il giorno prima dell'arresto del vescovo, padre Li Suchuan, 40 anni, e padre Yang Ermeng, 35 anni, entrambi della diocesi del vescovo Jia, Zhengding, sono stati catturati da agenti della sicurezza e portati via dalle loro parrocchie dei villaggi di Zhoujiazhuang e di Zhoutou, entrambi della zona di Jinzhou.

    Il 29 ottobre la pubblica sicurezza ha arrestato 2 preti della Chiesa non ufficiale della diocesi di Wenzhou, nella provincia orientale del Zhejiang. Padre Shao Zhumin, vicario generale della diocesi e il cancelliere, p. Paul Jiang Sunian, avevano appena celebrato la messa conclusiva dell'Anno dell'Eucarestia.

    Personalità cinesi, interpellate da AsiaNews, ipotizzano un legame tra gli ultimi arresti di cattolici e l'imminente visita a Pechino del presidente americano George W. Bush (19 al 21 novembre). Tradizionalmente in occasione di eventi che vedono la presenza di grandi personalità e numerosi giornalisti, le autorità cinesi inaspriscono i controlli per impedire che i cattolici consegnino alla stampa messaggi, informazioni e petizioni, che possano mettere in difficoltà il governo.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    22/11/2007 CINA -VATICANO
    Tre anni di carcere a sacerdote cinese: ha inaugurato una chiesa (col permesso dello stato)
    Testimonianze false, giudici influenzati dal Partito: uno schiaffo in faccia alla “società armoniosa” di Hu Jintao. É in atto la “normalizzazione” dei cattolici non ufficiali per farli sottostare all’Associazione Patriottica, il cui fine, secondo Benedetto XVI, è “inconciliabile con la dottrina cattolica”.

    14/09/2004 CINA - VATICANO
    Di che è morto mons. Gao Kexian


    11/08/2006 cina
    Hebei: sacerdote torturato e vescovo arrestato per fermare un pellegrinaggio

    Nuovi particolari sull'arresto denunciato giorni fa nell'Hebei. Un altro sacerdote è scomparso. La diocesi stava organizzando un pellegrinaggio al monte Muozi.



    05/03/2005 cina - vaticano
    Statistiche della Chiesa cattolica in Cina (2004-stime)*


    05/03/2005 cina - vaticano
    La lista dei vescovi e sacerdoti in prigione, in isolamento, condannati al lager




    In evidenza

    RUSSIA-UCRAINA
    La riconciliazione possibile fra Mosca e Kiev

    Vladimir Rozanskij

    Il Sinodo straordinario per i 100 anni della restaurazione del Patriarcato di Mosca, ha rivolto un appello per il ritorno alla comunione con il Patriarcato di Kiev. La risposta di Filaret , molto positiva,  chiede perdono e offre perdono. Da anni vi sono prevaricazioni, espressioni di odio, sequestri di chiese. L’invasione della Crimea ha acuito la divisione. Il governo ucraino rema contro.


    VATICANO-MYANMAR-BANGLADESH
    Non solo Rohingya: il messaggio di papa Francesco a Myanmar e Bangladesh

    Bernardo Cervellera

    L’informazione troppo concentrata sul “dire/non dire” la parola Rohingya. Il papa evita il tribunale mediatico o la condanna, ma traccia piste costruttive di speranza. Una cittadinanza a parte intera per le decine di etnie e uno sviluppo basato sulla dignità umana. L’unità fra i giovani e le diverse etnie, ammirata da buddisti e musulmani.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®