23 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 01/09/2017, 13.16

    CINA

    Fissata la data del 19mo Congresso del Partito comunista cinese: il 18 ottobre

    Wang Zhicheng

    Ci si attende la riconferma di Xi Jinping come segretario generale e l’inserimento del suo pensiero nella costituzione del Partito alla stregua di Mao e Deng. La campagna anticorruzione ha eliminato molti nemici personali di Xi. Pubblicità ai suoi risultati con una serie tivu e un libro.

    Pechino (AsiaNews) - L’Ufficio politico del Comitato centrale ha deciso ieri che il 19mo Congresso del Partito comunista cinese cominci dal 18 ottobre prossimo. Dal punto di vista formale, la data deve essere ancora confermata dal Comitato centrale che si incontrerà in seduta plenaria l’11 ottobre, ma la diffusione della notizia non fa prevedere cambiamenti.

    Con discreta retorica, il comunicato emesso ieri proclama che “il Congresso formulerà un piano di azione per approntare le direttive politiche più importanti che rispondano alle domande dell’era presente”.

    Al Congresso - che si tiene ogni cinque anni - si aspetta una conferma della leadership di Xi Jinping, che sarà votato segretario generale del Partito per un secondo termine. E si attende pure l’inserimento della sua filosofia nella costituzione del Partito, allo stesso livello di Mao Zedong, Deng Xiaoping e gli altri. “ll Congresso - recita la Xinhua - terrà alta la bandiera del socialismo con caratteristiche cinesi, sarà guidato dal Marxismo-leninismo, dal Mao Zedong-pensiero, dalla teoria di Deng Xiaoping, dall’importante pensiero delle ‘Tre rappresentanze’ [di Jiang Zemin], dalla Visione scientifica sullo sviluppo [di Hu Jintao], attuerà in modo completo l’essenza delle annotazioni importanti di Xi, e i nuovi concetti di governo, pensieri e strategie del Comitato centrale”.

    Il Congresso dovrebbe anche approvare la lista dei nuovi membri del Comitato centrale, il pensionamento di coloro che hanno raggiunto l’età, l’espulsione di coloro che sono stati indagati e condannati.

    Dal 2012, da quando è stato eletto segretario del Partito, Xi ha lanciato una feroce campagna anti-corruzione, che ha portato a giudizio oltre 100mila quadri; oltre 120 alte personalità sono state condannate e fra queste anche decine di generali dell’esercito. Molti analisti sospettano che la campagna sia stata usata da Xi per eliminare fazioni a lui contrarie e suoi nemici politici, valorizzando suoi amici personali. Fra le "tigri" colpite vi sono l’ex capo della sicurezza Zhou Yongkang e i generali Xu Caihou e Guo Boxiong.

    Da tempo la macchina del Partito cerca di pubblicizzare Xi come “il cuore” della leadership, pur fra contrasti. Prima del Congresso, il Partito ha perfino lanciato alla tivu una serie di documentari sui risultati raggiunti da Xi e un libro sulle sue esperienze giovanili.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/10/2017 10:22:00 CINA
    Il Partito comunista cinese espelle Wu Aiying, ex ministro della giustizia

    La sua espulsione accade in modo imprevisto. Assieme a lei, sono stati espulsi altri 11 membri del Comitato centrale. Dal 2012, sono sotto inchiesta per corruzione 18 membri del Comitato centrale e 17 membri non permanenti.



    13/11/2017 08:14:00 CINA
    Xi Jinping ‘imperatore a vita’. Ma davvero?

    Al recente Congresso del Partito comunista cinese Xi ha riempito di compari e fedelissimi gli organismi massimi di governo. Ma non vi sono possibili successori. Come il re di Francia Luigi XIV, Xi può dire: “Il Partito? Sono io”. Il Comitato centrale riempito da imprenditori delle compagnie statali: un segno che le riforme economiche andranno a rilento. Il nazionalismo è un’arma a doppio taglio. Se Xi sbaglia, i suoi molti nemici nel Partito si coalizzeranno.



    16/03/2015 CINA
    Xu Caihou, ex generale accusato di corruzione, è morto di cancro. Dubbi sulla data della morte
    La notizia data ieri a mezzanotte, alla fine dell'Assemblea nazionale del popolo. Xu era accusato di aver intascato decine di milioni di yuan in bustarelle. Era malato in modo grave da un anno. E' una delle vittime eccellenti della campagna anti-corruzione di Xi Jinping. Xu Caihou era un forte alleato dell'ex presidente Jiang Zemin.

    24/10/2016 14:27:00 CINA
    Al via il Sesto Plenum del Partito comunista cinese

    A tema: “governare il Partito in una maniera stringente”. La corruzione rimane la preoccupazione n. 1. Ma tutte le riforme economiche e politiche sono ferme. Nuovi membri si preparano a entrare nel Comitato centrale. Il pensionamento di Wang Qishan. E quello di Xi?



    20/10/2017 14:58:00 CINA
    Gli applausi per Xi Jinping, ‘salvatore della Cina’ e (forse) del mondo

    Un gioco della Tencent per chi applaude di più al video del discorso di Xi al Congresso del Partito. Gli elogi pubblici dei quadri. Gli auguri dai Paesi del mondo interessati alla “Belt and Road Initiative”.





    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®