19/04/2004, 00.00
india - elezioni 2004
Invia ad un amico

Fondamentalismo, ecologia, disoccupazione: sfide per i partiti

Vescovo di Vasai chiede ai politici un impegno per la popolazione

Mumbai (AsiaNews) – I problemi creati dall'industrializzazione nella vita degli abitanti della diocesi di  Vasai sono stati posti ai partiti politici da mons. Thomas Dabre, nel corso di un'intervista a una rete televisiva nazionale. Mons. Dabre è vescovo di Vasai (a nord di Mumbai), nel Maharashtra. In vista delle elezioni politiche di domani, egli ha sollecitato i partiti ad affrontare 3 problemi principali:

1)      L'industrializzazione e la conseguente urbanizzazione hanno influenzato la maggioranza della popolazione, che in precedenza viveva di un'economia agricola. Fra i giovani diplomati e laureati è sorto il problema della disoccupazione. Malgrado programmi quali il piano di pensionamento volontario, l'industrializzazione ha portato alla riduzione della forza lavoro. Ciò, insieme all'urbanizzazione e agli altri fenomeni della globalizzazione, hanno provocato il disgregamento della vita familiare e sociale. Secondo il vescovo, i partiti politici devono affrontare gli aspetti etici e morali della globalizzazione.

2)      Mons. Dabre ha manifestato preoccupazione per l'ambiente e l'equilibrio dell'ecosistema. Negli ultimi 10 anni, Vasai è stata testimone di un "boom edilizio" che ha avuto serie conseguenze sull'ambiente, compromettendo l'equilibrio ecologico. Lo sviluppo su larga scala non ha neppure infrastrutture che lo sostengano. L'assenza di appropriati sistemi di drenaggio, la penuria di acqua, i frequenti tagli della corrente sono alcuni dei problemi fondamentali che è necessario affrontare come priorità.

3)      Mons. Dabre ha parlato con chiarezza e determinazione del fenomeno crescente del fondamentalismo e della persecuzione dei cristiani in diverse parti del paese. La Costituzione garantisce il diritto dell'individuo a praticare la "religione di propria scelta" ma Chiesa, istituzioni cristiane e missionari sono attaccati e falsamente accusati di conversioni forzate.   

Il vescovo è una figura ben nota e rispettata a Vasai. Le sue posizioni coraggiose espresse  nell'intervista avranno una forte influenza sulle prossime elezioni, per affrontare i problemi sociali che colpiscono non solo la comunità cristiana, ma tutta la popolazione di Vasai (NC)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Molte promesse e speranze nella campagna elettorale
17/04/2004
Una "tigre economica" e un abisso di debito pubblico
17/04/2004
Exit polls: Conduce Vajpayee dopo il primo giorno di elezioni
21/04/2004
I Dalit quasi senza potere elettorale
20/04/2004
Vescovi filippini confermano frodi nelle elezioni del 2004
27/09/2006