31/08/2012, 00.00
VATICANO - CINA - HONG KONG
Invia ad un amico

Il card. Amato celebrerà la beatificazione di p. Gabriele M. Allegra, il "san Gerolamo della Cina"

La cerimonia avverrà ad Acireale il prossimo 29 settembre. La sua beatificazione è stata ritardata per anni. Il grande traduttore della bibbia in cinese era famoso anche come uomo di saggezza e pieno di virtù evangeliche. In arrivo anche molti pellegrini da Hong Kong.

Città del Vaticano (AsiaNews) - Curia francescana e personalità vaticane hanno confermato ad AsiaNews  la notizia secondo cui il p. Gabriele Maria Allegra verrà beatificato il 29 settembre prossimo ad Acireale dal card. Angelo Amato, prefetto vaticano della Congregazione per le cause dei santi.

P. Allegra (1907-1976), francescano italiano, ha vissuto come missionario in Cina e ad Hong Kong ed è tuttora famoso per la sua poderosa opera di traduzione dei testi sacri. "Ma oltre al suo rapporto con la Cina - spiega il postulatore, il francescano p. Giovangiuseppe Califano - la sua beatificazione tiene in conto le sue virtù religiose".

"In Vaticano - racconta un frate - si sottolinea molto il suo impegno come biblista e come insegnante di tanti giovani, ma si ricorda pure la sua fedeltà alla regola francescana, la sua carità verso i poveri, la sua devozione verso l'eucaristia e alla Madonna".

Per ora il programma della cerimonia è solo abbozzato. Il responsabile, p. Giuseppe Noto, provinciale francescano della Sicilia, racconta ad AsiaNews che "la messa di beatificazione, presieduta dal card. Amato si terrà alle 10 del mattino, nella cattedrale di Acireale. Durante la liturgia, si leggerà il vangelo in lingua cinese, come pure alcune delle intercessioni. Da Hong Kong, dove p. Allegra ha vissuto quasi per 30 anni, verranno anche molti pellegrini".

La notizia della beatificazione di p. Allegra ha colto di sorpresa gli stessi addetti ai lavori. P. Califano dice che essa "era attesa, ma è stata repentina".

In effetti, il miracolo attribuito a p. Allegra - necessario per dare il via alla beatificazione - è stato riconosciuto nel 2002. L'ipotesi più probabile è che la proclamazione del beato sia stata ritardata perché era ancora fresca la ferita per la violenta campagna inscenata dall'Associazione patriottica e dal governo contro la canonizzazione dei martiri cinesi nel 2000.

I lavori di p. Allegra sono tuttora alla base degli studi biblici nella Cina popolare, ma anche ad Hong Kong, Taiwan, Macao e Singapore. Nel 2008, il card. Joseph Zen, allora vescovo di Hong Kong, aveva perorato la causa di beatificazione in occasione del Sinodo sulla Parola di Dio, essendo p. Allegra un santo biblista, tanto da meritare l'appellativo di "san Gerolamo della Cina". San Gerolamo è il Padre della Chiesa che per primo ha tradotto in latino i testi biblici.

P. Gabriele Allegra è nato il 26 dicembre 1907 a S. Giovanni La Punta (Catania). Nel 1930 diviene sacerdote francescano; nel 1931 parte come missionario per la Cina e fra i suoi propositi c'è quello di tradurre la Bibbia in cinese. Dopo studi a Shanghai, nel '44 completa - insieme ad alcuni collaboratori - la traduzione dell'Antico Testamento. Un anno dopo fonda a Pechino lo Studium Biblicum Franciscanum, dedicato a Duns Scoto. A causa dei rivolgimenti e della guerra, egli ha dovuto trasferirsi ad Hong Kong nel 1949. Nel 1968 il suo sogno si realizza e pubblica l'intera Bibbia in cinese. Nel '71 egli pubblica anche un Dizionario biblico in cinese. Muore ad Hong Kong nel 1976, apprezzato da tutti come un uomo di grande carità e sapienza.

La causa di beatificazione per p. Allegra è iniziata nel 1984. Nel '94 è stato dichiarato "venerabile".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Card. Zen: Col Sinodo di ottobre, beatificare p. Allegra, traduttore della Bibbia in cinese
08/07/2008
È morto p. Gaetano Nicosia, l’angelo dei lebbrosi
10/11/2017 08:34
Il beato P. Gabriele M. Allegra, missionario in Cina, umile e santo dalla fede forte
01/10/2012
La beatificazione di p. Allegra e la sua influenza sui cattolici cinesi
27/09/2012
Michael Yeung, nuovo vescovo di Hong Kong, incontra i giornalisti
02/08/2017 15:37