09/03/2015, 00.00
EMIRATI ARABI UNITI
Invia ad un amico

Inizia il volo Solar Impulse 2, il giro del mondo senza carburanti

Alla guida vi sono Andre Borschberg e Betrand Picard. L'aereo, che usa solo batterie solari, è concepito per promuovere energie pulite e ridurre il riscaldamento climatico. La tappa più lunga: da Nanchino alle Hawaii. Il volo si può seguire in diretta su solarimpulse.com.

Abu Dhabi (AsiaNews/Agenzie) - Ha preso il via stamane il tentativo di fare il giro del mondo in un aereo che non usa kerosene, ma solo batterie solari. Il Solar Impulse 2 volerà per i prossimi cinque mesi da un continente all'altro, attraversando anche gli oceani Pacifico e Atlantico. L'aereo è partito stamane alle 7.12 (ora locale) dall'aeroporto di Al-Bateen ad Abu Dhabi, guidato da Andre Borschberg, ingegnere svizzero e pilota, che si alternerà alla guida con un altro svizzero, Betrand Picard, famoso per le sue ascensioni in pallone.

La loro missione porta con sé il messaggio che è possibile progettare il mondo con energie pulite, combattendo il riscaldamento climatico.

L'aereo è provvisto di 17mila cellule solari distribuite lungo il perimetro delle ali, lunghe 72 metri, quasi quanto quelle di un Airbus A380, ma del peso di sole 2,5 tonnellate. Esso è dotato di batterie al litio per i voli notturni.

In totale il velivolo percorrerà 35mila km a una modesta velocità (da 50 a 100 km/h) ed è atteso ad Abu Dhabi per il prossimo luglio-agosto.

Dopo l'Oman, dove è ora diretto, vi saranno altre 12 destinazioni fra cui l'India, il Myanmar, e poi - in una sola tappa, la più lunga del viaggio - da Nanchino alle Hawaii.

Il volo presenta dei rischi: anzitutto perché i piloti devono passare lunghe ore in piena attenzione e senza distrarsi; in secondo luogo perché soprattutto nella traversata degli oceani devono trovare condizioni climatiche favorevoli e questo potrebbe ritardare i loro viaggi.

E' possibile seguire in diretta tutto quanto accade nella cabina dal centro di controllo della missione a Monaco (principato), collegandosi al sito "solarimpulse.com".

Solar Impulse 2 succede al prototipo Solar Impulse 1, col quale i due piloti hanno fatto i primi esperimenti di volo in Europa, Marocco, Stati Uniti.

In totale, le persone coinvolte nell'avventura sono 130: 65 accompagnano i piloti attorno al mondo per le questioni logistiche; 65 saranno a Monaco, al centro di controllo della missione, come metereologi, controllori di volo, ingegneri.

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Nasce ad Abu Dhabi la prima centrale elettrica solare del Golfo
19/02/2007
Papa: Leader del mondo energetico, abbiate cura dei poveri e dell’ambiente
09/06/2018 12:21
Mons. Machado: Il viaggio del papa ad Abu Dhabi, segno che l’islam sta cambiando
04/02/2019 13:02
Abu Dhabi, al via i lavori per un nuovo Louvre nel deserto
10/01/2013
Abu Dhabi risponde alle minacce iraniane con l'oleodotto che evita lo stretto di Hormuz
16/07/2012