28 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 08/01/2010, 00.00

    PAKISTAN

    Karachi: Good News Tv, al via il primo canale cattolico pakistano

    Fareed Khan

    In palinsesto messe quotidiane, rosari, ma anche informazione, attualità e intrattenimentio. Arcivescovo di Karachi: una data storica per la Chiesa cattolica in Pakistan. Il canale, via cavo e satellite, visibile in Asia, Africa, Oceania ed Europa.
    Karachi (AsiaNews) – Con i primi programmi pilota, a Natale, ha iniziato le trasmissioni la prima tv satellitare cattolica pakistana. Nel giorno di festa, il canale “in chiaro” con base a Karachi ha diffuso il messaggio di auguri ai fedeli cattolici, musulmani e protestanti. A presiedere la cerimonia di inaugurazione mons. Evaristo Pinto, arcivescovo della diocesi, che ha benedetto Good News Tv e la sua sede.
     
    Una cerimonia semplice, nel centro di produzione a Karachi, ha segnato l’inizio dei lavori. Mons. Pinto ha definito il lancio della Tv cattolica “una data storica per la Chiesa cattolica in Pakistan”. “La Tv – aggiunge il prelato – sarà davvero annunciatrice della Buona Novella [Good News, in inglese], sarà fonte di armonia e un ponte per superare le distanze fra le persone”. In concomitanza, un gruppo di musulmani e protestanti ha inviato un messaggio di congratulazioni, auspicando che essa “porti un cambiamento in positivo nella società”.
     
    P. Arthur Charles, direttore del canale, auspica che Good News diventi “il canale più visto del Paese”. Nel palinsesto sono previste la messa giornaliera, la recita del Rosario, programmi sulla vita dei santi, informazione, trasmissioni di attualità e formazione, insieme alla musica, all’intrattenimento e alle commedie drammatiche”.
     
    L’obiettivo dichiarato è “trasformare il panorama dell’informazione del Pakistan”, attraverso programmi “pensati per il pubblico” e che siano “di altissima qualità”. Essa dispone di una squadra di giornalisti e conduttori tv di esperienza che, aggiunge p. Charles, “sapranno fare la differenza” rispetto a quanto offrono gli altri canali del Paese.   
     
    Di proprietà dell’arcidiocesi di Karachi, che edita anche The Christian Voice e Agahi, il network cattolico è guidato da p. Charles, che ricopre l’incarico di direttore generale. Good News Tv è visibile via cavo o satellite, non solo in tutta l’Asia ma anche in Africa, Oceania ed Europa.  
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    21/10/2006 PAKISTAN
    Karachi, il settimanale cattolico in urdu ha un nome: Agahi

    Significa "conoscenza"; la testata è stata scelta dopo settimane di proposte e consultazioni. Il primo numero sarà pronto entro due settimane.



    23/09/2006 PAKISTAN
    Presto un settimanale in urdu per i cattolici di Karachi

    L'arcidiocesi ha dato il via libera al progetto di p. Charles. Ancora non si conosce il nome della testata, che sarà la prima di questo tipo nella lingue nazionale.



    07/12/2007 PAKISTAN
    Più di mille cattolici di Karachi si preparano insieme al Natale
    Nonostante il periodo difficile in cui versa il Pakistan, si sono riuniti su invito del locale Centro per la catechesi per riflettere su questo tempo di anticipazione e di attesa, durante il quale ci si prepara per la nascita del Salvatore.

    19/08/2013 EGITTO
    Egitto, Chiese cristiane: con le loro bugie i media occidentali aiutano gli islamisti
    In due comunicati distinti le comunità copta-ortodossa e cattolica condannano le violenze di questi giorni e offrono sostegno alle istituzioni. L'invito ai media occidentali per diffondere un'immagine vera dell'Egitto senza fomentare scontri confessionali. Solo l'unità fra cristiani e musulmani può salvare il Paese.

    28/12/2005 PAKISTAN
    Sangla Hill, celebrato il Natale nella chiesa distrutta dai musulmani

    Non ci sono stati incidenti in occasione delle  funzioni natalizie nella chiesa cattolica dello Spirito Santo. Pochi giorni prima l'arcivescovo di Lahore aveva celebrato la prima messa dopo l'attacco.





    In evidenza

    VATICANO-CINA
    ‘Grave preoccupazione’ della Santa Sede per mons. Shao Zhumin, sequestrato dalla polizia da oltre un mese

    Bernardo Cervellera

    Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang) sarebbe sottoposto a lavaggio di cervello per farlo aderire all’Associazione patriottica. Mons. Shao appartiene alla comunità sotterranea. È la prima volta in tre anni - da quando sono ripresi di dialoghi Cina-Santa Sede - che la Sala Stampa si esprime su un vescovo arrestato. Il dolore dei fedeli per il troppo silenzio. Per mons. Shao aveva parlato anche l’ambasciatore tedesco a Pechino, Michael Clauss. L’invito a pregare per mons. Shao e per “il cammino della Chiesa in Cina”.


    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®