14/03/2017, 15.37
NEPAL

Kathmandu, ruspe spianano le tende dei terremotati

Nella tendopoli di Chuchepati avevano trovato rifugio circa 2mila sopravvissuti. Il sisma del 2015 ha distrutto quasi un milione di edifici. Le autorità nepalesi sono in ritardo con la ricostruzione. Ristrutturate 41mila case; distribuiti aiuti a 450mila famiglie, su un totale di 600mila.

Kathmandu (AsiaNews/Agenzie) – Questa mattina alcune ruspe della polizia hanno spianato una tendopoli alla periferia di Kathmandu, dove da due anni risiedevano alcuni sopravvissuti del terremoto del 25 aprile 2015. Si tratta del campo profughi di Chuchepati, conosciuto anche con il nome di “Boudha camp”, dove avevano trovato rifugio almeno 2mila persone. Il motivo dell’abbattimento delle quasi 440 baracche di fortuna, spiegano le autorità, è spingere i terremotati a tornare ai propri villaggi d’origine.

Nel 2015 il violento sisma di magnitudo 7,9 ha provocato quasi 9mila vittime e distrutto più di un milione di edifici tra case, scuoletempli indùcarceri. Le autorità nepalesi sono state più volte criticate per la lentezza nelle operazioni di ricostruzione, nonostante gli ingenti finanziamenti arrivati dall’estero. Donatori privati e Paesi stranieri hanno fornito circa quattro miliardi di dollari, ma il governo ha firmato accordi pari solo a 2,6 miliardi.

Ad oggi l’Autorità nazionale per la ricostruzione ha distribuito 470 dollari a 450mila famiglie (su un totale di 600mila aventi diritto), mentre ha ricostruito appena 41mila case danneggiate dal terremoto. Him Nath Dawadi, capo amministratore di Kathmandu, afferma che i residenti avevano avuto un preavviso di un mese. “Abbiamo dato loro tempo a sufficienza – ha detto – per lasciare il campo e ritornare nei villaggi, così da poter ottenere i sussidi per ricostruire le case”. Gli sfollati lamentano però che le autorità avrebbero dovuto fornire sistemazioni alternative prima di smantellare le tende. Bimal Dulal, 52 anni, uno dei sopravvissuti, dichiara: “Non ho una casa di proprietà da ricostruire e non trovo neanche una camera da affittare”.

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
‘Bangalore Cares for Nepal’ consegna 60 case ai terremotati
12/04/2018 11:41
Trump vuole espellere 9mila immigrati nepalesi, anche terremotati
27/04/2018 09:09
A un anno dal sisma, migliaia di sopravvissuti hanno come riparo tende o rami d’albero
25/04/2016 11:32
Fra fame e corruzione a Nias comincia il lavoro delle ruspe
07/04/2005
Emergenza ospedali: mancano letti e medicine per i terremotati del Nepal
15/05/2015