01/06/2013, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

L'Adorazione eucaristica universale con papa Francesco entusiasma i giovani dello Sri Lanka

di Melani Manel Perera
Tutte le parrocchie del Paese si stanno preparando al gesto che avverrà domani in contemporanea mondiale. Ad AsiaNews le testimonianze dei cattolici dello Sri Lanka cambiati grazie alla testimonianza del papa.

Colombo (AsiaNews) - I cattolici dello Sri Lanka attendono la  solenne Adorazione eucaristica in contemporanea mondiale indetta da papa Francesco. Le celebrazioni si terranno in tutte le chiese del Paese dalle 20.30 alle 21.30. La veglia nella cattedrale di Santa Lucia in Kotahena, sarà guidata dal  card. Malcolm Ranjith, arcivescovo di Colombo. Attraverso  "The Messenger", il giornale ufficiale della comunità cattolica, il porporato ha sottolineato l'importanza del gesto in contemporanea con San Pietro, invitando le parrocchie a spostare gli orari delle processioni per il Corpus Domini, per consentire a tutti i fedeli di parteciparvi.

Molti giovani cattolici dello Sri Lanka sono colpiti dalla particolarità e dalla portata di questa  celebrazione, che raccoglierà in una preghiera comune tutta la Chiesa universale. Shivantha Cooray, studente cattolico della facoltà di ingegneria aeronautica dell'Università di Colombo afferma ad AsiaNews che "l'idea di pregare nello stesso momento insieme  con il Papa è un gesto che non ha precedenti nel nostro tempo. Per molti di noi sarà qualcosa di indimenticabile e gioioso, che resterà nella nostra memoria". Secondo Shivantha, "i giovani sono impressionati dalle iniziative dal modo con cui papa Francesco cura il suo gregge. Ci sentiamo più vicini alla Chiesa Universale...Il Papa è un vero esempio. Noi lo amiamo e preghiamo tutti i giorni per il nostro Papa".

Per Rebecca De Silva, madre di tre bambini, questa pratica spirituale  si adatta molto al nostro tempo e al significato dell'Anno della Fede. "Questa è la prima volta che sento parlare di un gesto così grande che parla alla mia mente e al mio cuore". "L'Adorazione - aggiunge - è anche un buon esempio per molti nostri giovani sacerdoti".

"Sarà un'ora intensa e straordinaria", dichiara Rekha Denipitiya, cattolica di Ragama da sempre impegnata nelle opere di carità della sua parrocchia. "Per me - continua -  è molto toccante percepire che tutto il mondo prega nello stesso momento davanti alla Santa Eucarestia". Un'altra giovane ragazza, Poojani Ramara Perera, studente nel Convento della Sacra Famiglia di Wennappuwa dice "che grazie al Papa mi sento più vicina a Dio. La sua testimonianza mi spinge a seguire il esempio di vita e i suoi insegnamenti".  Per un parrocchiano di Negombo, (Sri Lanka occidentale) questo gesto di preghiera "mostra al mondo l'unità della Chiesa e l'obbedienza dei cattolici al pontefice".  

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Per la prima volta nella storia tutte le chiese del mondo si uniranno, in contemporanea, a papa Francesco per una adorazione eucaristica
28/05/2013
Basilica di Bandra, adorazione eucaristica dedicata al Mese missionario straordinario
07/10/2019 12:29
Cattolici cinesi uniti a papa Francesco nell'adorazione eucaristica universale
04/06/2013
Cattolici vietnamiti con Papa Francesco, nell’adorazione eucaristica universale
04/06/2013
Chiesa indonesiana col Papa per l’adorazione eucaristica universale
04/06/2013