05/10/2020, 12.13
FILIPPINE
Invia ad un amico

Le Filippine celebreranno solo nel 2021 i 500 anni di cristianesimo

di Kenneth Corbilla

Il 14 aprile 2021, le Filippine celebreranno anche il primo Battesimo nelle Filippine che sarà guidato dall'arcidiocesi di Cebu, presente nel logo dei 500 Year of Christianity. Il tema della celebrazione è stato ripreso dal Vangelo di San Matteo (10: 8) che è “Gifted to Give”.

Manila (AsiaNews) – A causa della pandemia, è stata rinviata all’anno prossimo la celebrazione dei 500 anni di cristianesimo nellle Filippine. L’ha reso noto una dichiarazione rilasciata dal presidente ad interim della Conferenza episcopale delle Filippine, il vescovo Pablo Virgilio David della diocesi di Kalookan. La decisione è stata presa a causa dell'aumento dei casi della pandemia di Covid-19 che il Paese sta affrontando in questo momento. "A causa della crisi causata dalla pandemia di Covid-19 - ha detto - è stato necessario cambiare il programma della nostra celebrazione dei 500 anni di cristianesimo".

La prevista attività principale che si terrà nel mese di aprile 2021 sarà l'inizio della celebrazione di un anno, per commemorare la prima messa celebrata nelle Filippine la domenica di Pasqua nell'isola di Limasawa, nel sud di Leyte, nella regione di Visayas.

Storicamente, fu Ferdinando Magellano, l’esploratore portoghese, che sbarcò nelle Filippine nel 1521, colui che diffuse il cristianesimo nel Paese come parte della spedizione per raggiungere l'Oriente attraverso la navigazione verso Ovest. È stato Magellano a piantare la croce nel Paese che simboleggia l'inizio della religione nelle Filippine.

Ci sono altre celebrazioni che sono state riprogrammate a causa della pandemia. Anche il Congresso missionario internazionale (IMC) e il 2° Congresso missionario nazionale, anch'esso programmato per aprile 2021, saranno rinviati ad aprile 2022. Il presidente ad interim della CBCP ha anche annullato il Ritiro nazionale del clero, in programma dal 4 al 6 agosto 2021. Invece del ritiro, la Commissione del clero della CBCP ha deciso di organizzare una serie di conferenze sulla storia della Chiesa nelle Filippine. "Ogni Commissione (CBCP) avrà anche aggiustamenti dei propri piani a causa della crisi che stiamo attraversando", ha detto il vescovo David.

Statisticamente, quasi l'80% della popolazione del Paese è Cristiana, per lo più cattolici.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La prima messa di Pasqua a Limasawa nel 1521
10/10/2020 10:11
Rinnovamento missionario per festeggiare 500 anni di cristianesimo nelle Filippine
26/11/2020 11:08
Manila, i 500 anni di cristianesimo, con la ‘croce missionaria’ e il canto ‘Diamo il nostro sì’ (VIDEO)
15/02/2021 14:11
La Festa del Santo Niño, celebrata in mezzo alla pandemia (FOTO)
02/02/2021 14:49
Jakarta, il governo non cede: milioni di cittadini al voto malgrado il Covid
08/12/2020 08:00