10/08/2006, 00.00
Gran Bretagna – Medio Oriente
Invia ad un amico

Londra: sventato un piano terroristico contro 10 aerei

Aumentata la sicurezza in tutti gli aeroporti britannici. Arrestate 21 persone. Si sospetta la mano di al-Qaeda

Londra (AsiaNews) - La polizia britannica ha sventato un piano terroristico che prevedeva esplosioni in almeno 10 aerei attraverso materiale portato nel bagaglio a mano. Durante la notte, 25 persone sono state arrestate nella zona di Londra e Birmingham; 21 persone rimangono in custodia delle forze dell'ordine.

La sicurezza ha innalzato a livello "critico" l'allarme su tutti gli aeroporti britannici, causando ritardi e cancellazioni di centinaia di voli. Il governo consiglia di non viaggiare per nulla. Coloro che sono costretti a prendere l'aereo sono sottomessi a un controllo più stretto: nessun bagaglio a mano è permesso, se non il minimo indispensabile, posto in una busta trasparente. Sono esclusi dal bagaglio a mano computer e strumenti con pile elettriche, compresi chiavi elettroniche, palmari e cellulari. Anche bevande necessarie, come il latte per i neonati, sono sottoposti a controllo.

L'allerta accade 13 mesi dopo alcuni attentati suicidi alla metropolitana di Londra e ad alcuni bus che hanno ucciso 52 persone e ferito 700 persone.

Il piano prevedeva l'esplosione di fino a 10 aerei in volo dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti. Secondo il commissario Paul Stephenson della Metropolitan Police, il complotto sugli aerei mirava a un "assassinio di massa di grado inimmaginabile".

La polizia non ha diramato ancora alcuna informazione sui fermati. Alcune illazioni parlano di persone di origine pakistana. Paul Beaver, esperto di terrorismo, afferma che il tipo di complotto suggerisce un legame con al-Qaeda. In un'intervista alla Reuters, egli ha affermato: "Negli ultimi  2 mesi al-Qaeda ha minacciato che avrebbe vendicato l'Iraq e l'Afghanistan, attaccando le strutture aeree britanniche e statunitensi.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Londra 2012, gli Stati Uniti superano la Cina e tornano in vetta al medagliere olimpico
13/08/2012
Olimpiadi Londra 2012: il riscatto della fede, in un Paese che ha bandito i simboli religiosi
06/08/2012
Londra 2012: per primeggiare nel medagliere, la Cina “rivendica” due ori kazaki
03/08/2012
Londra 2012: non si scusa, ma annuncia il ritiro l’atleta cinese squalificata nel Badminton
02/08/2012
Londra 2012, otto asiatiche del Badminton sotto accusa per “scarso impegno”
01/08/2012