24 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 15/01/2018, 15.32

    INDIA

    Madhya Pradesh, radicali indù contro una scuola cattolica

    Nirmala Carvalho

    La St. Joseph Convent School di Namli è gestita dalle suore di san Giuseppe di Chambery. Due alunni ripresi dalle suore perché indisciplinati. I nazionalisti accusano le suore di comportamento “contro la nazione”.

    Mumbai (AsiaNews) – Oggi un gruppo di radicali indù del Madhya Pradesh ha organizzato una manifestazione di protesta contro una scuola cattolica, “colpevole” di aver ripreso due studenti indisciplinati. La scuola in questione è la St. Joseph Convent School di Namli, nel distretto di Ratlam. Qui la dirigenza aveva ripreso per comportamento inappropriato due ragazzi mentre cantavano il Vande Mataram [inno alla “Madre terra”, divenuto famoso durante il movimento per l’indipendenza indiana come forma di lotta non violenta contro la dominazione inglese – ndr]. L’episodio ha fornito ai nazionalisti del Bajrang Dal [ala giovanile militante del gruppo fondamentalista indù Vishva Hindu Parishad – ndr] il pretesto per accusare l’amministrazione, senza alcuna prova, di aver sospeso 20 studenti che intonavano uno slogan patriottico.

    La scuola è gestita dalle suore di san Giuseppe di Chambery. L’amministrazione aveva sorpreso i due studenti mentre disturbavano gli altri alunni. Contattati dalle suore, i genitori dei ragazzi avevano prontamente chiesto scusa per l’atteggiamento inappropriato dei figli.

    Questa mattina i radicali si sono radunati davanti alla scuola, lamentando il comportamento “anti-nazionale” delle suore. La dirigenza ha respinto le accuse e si è rivolta alla polizia per avere protezione.

    In Madhya Pradesh i fondamentalisti indù stanno attuando una vera e propria persecuzione contro gli istituti cristiani, accusandoli di “conversioni forzate” o di atti contrari allo spirito indù della nazione. Lo scorso settembre a Sagar il governo ha chiuso un collegio cattolico che da 20 anni offriva ospitalità ai tribali poveri della zona. All’inizio di gennaio i fondamentalisti indù hanno accerchiato il complesso di un college cattolico a Vidisha. Essi pretendono che nella scuola vengano celebrati rituali votivi indù. Per domani è prevista una nuova protesta. P. Maria Stephen, responsabile delle pubbliche relazioni della regione, riferisce che è “atteso un dispiegamento massiccio di forze di polizia”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    16/01/2018 11:14:00 INDIA
    Madhya Pradesh, preghiere indù nelle scuole cattoliche: arrestato un leader nazionalista (Video)

    Upadhesh Rana è il capo del Vishwa Sanathan Sangh. Il St. Mary Post Graduate College difeso da più di 500 poliziotti. La St. Paul Convent School nel distretto di Ratlam assaltata e vandalizzata dai membri del Shri Rajput Karni Sena.



    24/01/2018 12:04:00 INDIA
    Madhya Pradesh, scuola cattolica ritira la denuncia contro i radicali indù

    Il St. Mary Post Graduate College di Vidisha era stato aggredito da giovani nazionalisti. Alti funzionari si sono impegnati nel “rispetto dei principi costituzionali di garanzia delle minoranze”. Nella scuola studiano oltre 9500 studenti, in maggioranza indù.



    07/11/2014 INDIA
    Madhya Pradesh, radicali indù picchiano e fanno arrestare otto cristiani
    Attivisti del Bajrang Dal hanno sfruttato la legge anti-conversione dello Stato per colpire una piccola comunità pentecostale. Il Global Council of Indian Christians (Gcic): "Leader cristiani e indù devono avviare un dialogo attivo e collaborare".

    06/10/2017 11:11:00 INDIA
    Jharkhand, estremisti indù accusano un preside cattolico di boicottare i loro negozi

    Dilip Ekka dirige la scuola di san Giuseppe. L’obiettivo dei nazionalisti è mettere in crisi il sistema educativo degli istituti cattolici in India. Sajan K George: “I cristiani sono nel mirino degli estremisti perché lavorano per lo sviluppo dei tribali”.



    04/01/2018 09:10:00 INDIA
    Madhya Pradesh, scuola cattolica costretta a celebrare riti indù

    L’incidente riguarda il St. Mary’s Post Graduate College di Vidisha. Radicali indù dell’Akhil Bharatiya Vidyarthi Parishad minacciano ritorsioni. Numerosi episodi di intimidazione contro istituzioni e cattolici.





    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®