08/11/2003, 00.00
CINA

Onori del Partito a Yang Liwei, eroe dello spazio

Pechino (AsiaNews) – Il colonnello Yang Liwei, il primo cinese ad avere orbitato attorno alla terra, è stato insignito del titolo di "Eroe" a una cerimonia tenutasi nella capitale. A coronamento del titolo, il "taikonauta" è stato premiato anche con una targa di onore, consegnatagli dall'ex presidente Jiang Zemin, presidente della Commissione Militare. Alla cerimonia partecipavano migliaia di membri dell'esecutivo. L'incontro è stato organizzato dal Partito Comunista e dalla Commissione Militare Centrale per celebrare il primo volo spaziale di un cinese.

Al raduno – tenutosi fuori della Grande Sala del Popolo, sulla Piazza Tiananmen - sono intervenuti il Primo Ministro Wen Jiabao, che ha reso pubblica la decisione di onorare Yang; Jiang Zemin, che ha fatto le presentazioni, e il presidente Hu Jintao.

Rivolgendosi ai presenti, Hu Jintao ha definito il colonnello Yang "un guerriero", lodando tutti coloro che hanno contribuito al successo dell'impresa. Ha anche sottolineato che "la Cina lavorerà con la comunità internazionale per un uso pacifico dello spazio".

Durante i giorni della missione si erano fatte molte supposizioni sull'assenza di Jiang Zemin dalla base di lancio di Jiuquan (Mongolia Interna). La sua assenza poteva essere il segno di maggiore rafforzamento del potere di Hu Jintao. La cerimonia di ieri riequilibra il rapporto fra la Terza e la Quarta Generazione. La vecchia e la nuova sembrano essere uniti nell'esaltare l'orgoglio patriottico fiorito attorno all'impresa.

Di ritorno sulla terra, il 16 ottobre scorso, Yang è stato immediatamente promosso a colonnello e inviato a Hong Kong e Macao per visite e spettacoli che hanno rafforzato "gli studi scientifici e l'educazione patriottica". In entrambe le città sono state esposte la capsula del volo, la tuta, il cibo, gli strumenti usati da Yang Liwei. Centinaia di migliaia i visitatori, conquistati dalla "confuciana" serenità dell'eroe. Secondo molti analisti, Yang Liwei è chiamato a diventare il nuovo eroe-modello per la gioventù cinese, malata di cinismo e assetata di ideali.

Il bollettino di AsiaNews di novembre 2003 pubblica un'analisi di p. Bernardo Cervellera sui programmi spaziali cinesi e sul loro impatto nell'economia e nella politica
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La lobby degli intellettuali chiede più libertà. Gli sgambetti dei rivali di Xi Jinping
02/08/2016 16:35
Cina, secondo equipaggio umano nello spazio
12/10/2005
Con il processo agli avvocati, naufraga lo “stato di diritto” promesso da Xi Jinping
16/09/2016 15:29
Hu Jintao invita a collaborare i partiti non comunisti
19/11/2003
Kim Jong-un snobba l’inviato speciale di Xi Jinping
22/11/2017 08:48