23/10/2014, 00.00
IRAN - USA
Invia ad un amico

Per la prima volta dopo 35 anni la Boeing vende all'Iran componenti di aereo

La compagnia ha fatto sapere che la cessione è avvenuta per concessione del governo americano, riguarda parti "che servono per motivi di sicurezza" e non comprende nuovi velivoli.

Washington (AsiaNews/Agenzie) - Per la prima volta dopo 35 anni la Boeing ha venduto all'Iran componenti di aereo. Nel darne notizia, la stessa industria ha precisato di aver dato alla Iran Air "manuali, disegni, carte di navigazione e dati".

La vendita, che ha fruttato alla Boeing 120mila dollari, è la prima dal 1979, anno della "crisi degli ostaggi" alla quale seguì il blocco degli Stati Uniti a commerci riguardanti tra l'altro tutto ciò che poteva essere utile all'aviazione.

Le vendite, ha precisato la compagnia, sono avvenute tra giugno e settembre di quest'anno, hanno prodotto 12mila dollari di profitto e sono stati resi possibili da un permesso concesso alla Boeing "per un periodo di tempo limitato" di fornire all'Iran "pezzi di ricambio che servono per motivi di sicurezza", ma non nuovi aerei.

Le motivazioni politiche della decisione sono evidenziate nella parte della nota della Boeing là dove dice che le componenti sono state commerciate "in linea con le indicazioni del governo degli Stati Uniti in relazione a negoziati in corso". Il riferimento appare essere ad un accordo interinale tra i 5+1 (i cinque membri del Consiglio di sicurezza più la Germania) e l'Iran sul ​​suo programma nucleare, firmato nel mese di novembre.

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Teheran annuncia il lancio di un nuovo missile, mentre arriva il delegato AIEA
18/08/2008
La Russia primo venditore di armi ai Paesi in via di sviluppo
30/10/2006
Teheran condanna a morte una “spia” americana. Continua la tensione Usa-Iran
09/01/2012
Aerei iraniani bombardano postazioni dell'Isis in Iraq
03/12/2014
Nobel per la pace 2017: l’Iran sta rispettando gli impegni, mantenere l’accordo
10/10/2017 08:37