20 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 25/10/2016, 08.55

    PAKISTAN

    Quetta, attacco suicida alla scuola della polizia: 59 morti



    Le vittime sono cadetti e guardie; almeno 120 i feriti. Al momento dell’attacco nella struttura si trovavano 700 allievi. I kamikaze apparterrebbero ad una cellula talebana di un gruppo estremista. La regione del Balochistan rientra in un ambizioso piano economico cinese.

    Quetta (AsiaNews) – Tre militanti islamici hanno fatto irruzione nella scuola della polizia del Balochistan questa notte, a pochi chilometri da Quetta, e hanno seminato morte e terrore. Due di loro si sono fatti esplodere, mentre il terzo è stato neutralizzato prima che potesse attivare il congegno della cintura esplosiva. Il bilancio è pesantissimo ed è destinato a salire: al momento si contano 59 morti tra cadetti e guardie e almeno 120 feriti, in maggioranza studenti.

    La scuola di addestramento si trova nell’area di Sariab, e al momento dell’attacco terrorista ospitava circa 700 allievi dai 15 ai 25 anni. I terroristi hanno assaltato l’edificio, sorprendendo nel sonno guardie e studenti. Secondo le prime ricostruzioni, essi sono entrati dall’ingresso principale dopo aver ucciso l’agente al posto di guardia.

    Armati di kalashnikov, sono entrati nel dormitorio e hanno sparato sui presenti. Le violenze sono state fermate solo diverse ore dopo, grazie all’intervento delle guardie di frontiera (Fc). Al termine dello scontro, due terroristi sono riusciti ad azionare le cinture esplosive.

    Sher Afgan, maggiore generale delle guardie, ha riferito che gli attentatori farebbero parte della cellula Al-Alimi, appartenente al gruppo militante Lashkar-i-Jhangvi (Lj). La cellula sarebbe affiliata al Tehreek-i-Taliban Pakistan (Ttp), che però non ha rivendicato l’azione.

    Quetta, capitale della provincia del Balochistan, sta vivendo una recrudescenza di violenze terroristiche. In particolare la stessa scuola di addestramento era stata già colpita in due diverse occasioni, nel 2006 e nel 2008. Lo scorso agosto, la città è stata teatro di ulteriori violenze ad opera dei militanti, che hanno compiuto una doppia strage nell’ospedale municipale e presso il tribunale locale: in quell’occasione il bilancio è stato di 88 morti, in maggior parte avvocati.

    La regione è strategica per i traffici commerciali con la Cina. Essa rientra nell’ambizioso piano del Corridoio economico Cina-Pakistan, del valore di 46 miliardi di dollari, un progetto di infrastrutture che vuole collegare la provincia cinese dello Xinjiang al Mar Arabico passando attraverso il Pakistan.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    29/10/2008 PAKISTAN
    Balochistan: violento sisma nella notte, almeno 160 le vittime
    Una scossa di magnitudo 6.4 ha colpito la provincia del Pakistan sud-occidentale, distruggendo centinaia di case in città e villaggi della zona. Gli esperti prevedono nuove scosse, mentre le squadre di soccorso sono alla ricerca di superstiti. La Chiesa cattolica di Quetta promuove una raccolta fondi per le vittime.

    06/10/2017 08:49:00 PAKISTAN
    Balochistan, Stato islamico rivendica attacco al mausoleo sufi: 20 morti

    L’attentatore si è fatto esplodere all’esterno del mausoleo del “santo” sufi Pir Rakhel Shah. Vi sono anche 24 feriti. Tra le vittime, la guardia di sicurezza che ha impedito al kamikaze di entrare nel tempio affollato di fedeli.



    13/10/2017 14:24:00 PAKISTAN
    Islamabad, la commissione elettorale esclude un partito ‘terrorista’

    La Milli Muslim League è stata lanciata ad agosto come “volto pulito” di un gruppo islamico bandito dal governo. Quest’ultimo fa da copertura ad un movimento armato affiliato ad al-Qaeda. “Impedire che i militanti entrino nell’arena politica con i mezzi democratici”.



    26/10/2016 08:58:00 PAKISTAN
    Il Pakistan piange le 61 vittime dell’attentato alla scuola militare di Quetta

    Si sono svolti ieri i funerali di cadetti e guardie uccisi dai tre attentatori. Le autorità ritengono che l’autore dell’attacco sia un gruppo sunnita locale. Sia l’Isis che i talebani pakistani hanno rivendicato la strage. Cristiani e musulmani sciiti marciano con candele accese in tutto il Paese. La Commissione Giustizia e pace condanna le violenze ed è solidale con le famiglie colpite dalla tragedia.



    08/10/2008 PAKISTAN - AFGHANISTAN
    Oggi l’esercito risponde al Parlamento pachistano sulla “guerra al terrore”
    Grande attesa per sapere l’esatta situazione di una guerra che il nuovo governo vuole vincere per sradicare l’estremismo militante. Intanto Islamabad caccia circa 50mila profughi afgani e l’Afghanistan cerca la pace con i talebani del mullah Omar.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®