07/08/2006, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Sri Lanka: giustiziati 15 operatori umanitari tamil

Le Tigri accusano il governo, che non commenta. Ieri ancora nuovi bombardamenti.

Mutur (AsiaNews/Agenzie) – L'organizzazione non governativa francese Action contre la faim (Acf) sta indagando su chi abbia ucciso 15 dei suoi dipendenti, trovati morti ieri a Mutur, nel nord-est dello Sri Lanka. Al momento, però, l'esercito governativo - in lotta con i ribelli delle Tigri tamil nella zona - non lascia entrare gli investigatori della Ong in città. 

La scoperta del massacro è avvenuta ieri ad opera dell'organizzazione che riunisce i gruppi umanitari del Paese. Il Consorzio per le agenzie umanitarie (Cha) ha riferito che una delle sue squadre di soccorso ha raggiunto la città di Mutur, dopo giorni di combattimento, ed ha trovato i corpi in un ufficio della Acf. "Li hanno trovati stesi a terra a faccia in giù, giustiziati", ha detto il capo del Cha. Le vittime, di etnia tamil, sono 11 uomini e 4 donne.

Il giorno precedente, 5 agosto, le Tigri di liberazione dell'Eelam tamil (Ltte) avevano accusato le forze governative di aver ucciso 15 civili tamil, che lavoravano per organizzazioni umanitarie. Ma fino a ieri i combattimenti tra militari e ribelli avevano impedito l'accesso nella zona di Mutur e la verifica del massacro. Finora da Colombo nessuna dichiarazione sull'avvenuto.

Gli scontri a Mutur sono iniziati il 26 luglio, quando il governo ha accusato le Ltte di aver bloccato il canale di Mavilaru, privando di acqua circa 15 mila famiglie. Le Tigri tamil accusano il governo di aver usato il canale come pretesto per lanciare contro di loro una guerra totale. Secondo i dati ufficiali, nei combattimenti, i più violenti dopo il cessate-il-fuoco del 2002, sono morte 426 persone, tra cui numerosi civili.

Ieri, alla proposta dei ribelli di ritirarsi dal canale, le forze di sicurezza dello Sri Lanka hanno risposto con altri bombardamenti nel nord-est. Secondo un portavoce delle Ltte, si tratta di una "dichiarazione di guerra".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Tigri tamil: "nullo" il cessate-il-fuoco, è guerra in Sri Lanka
31/07/2006
Sri Lanka, 3 uccisi in attentato mentre arriva l'inviato di pace
23/01/2006
Sri Lanka: migliaia in fuga dagli scontri nell'est
04/08/2006
Ong: aprite corridori umanitari nel nord-est dello Sri Lanka
11/08/2006
Sri Lanka: cattolici raccontano la loro fuga dall'inferno dell'est
10/08/2006