12/10/2018, 08.21
CINA-VATICANO
Invia ad un amico

Stanotte ore 2: strappata una croce alla chiesa di Luoyang (Video)

Roma (AsiaNews) –La notte scorsa alle 2.00, usando delle gru, le autorità di Luoyang (Henan) hanno strappato la croce dalla sommità della chiesa di via Zili al n. 68. Nel video si sentono le voci addolorate di alcuni fedeli presenti allo scempio. Ieri abbiamo dato notizia di altre croci divelte a Zhumadian (Henan) e a Wenzhou (Zhejiang).

Sotto il manto della “sinicizzazione”, ossia di assorbire le religioni nella cultura cinese, le autorità governative e il Fronte unito stanno strappando croci, distruggendo chiese, cancellando decorazioni religiose all’esterno e perfino all’interno degli edifici sacri. Le decisioni per tali violenze vengono notificate solo poche ore prima, per evitare assembramenti e resistenze dei fedeli.

Le province dell’Henan e del Zhejiang sono molto più colpite perché queste sono le regioni con un’alta percentuale di cristiani (cattolici e protestanti).

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Come prima più di prima: Wenzhou, Henan, Hubei, continua la persecuzione dopo l’accordo Cina-Santa Sede
11/10/2018 12:27
Consiglio cristiano di Hong Kong: Preghiamo per le Chiese della Cina
13/10/2018 10:50
Dopo l’accordo sino-vaticano, distrutti due santuari dedicati alla Madonna nello Shanxi e nel Guizhou (Video)
25/10/2018 15:43
Ufficio affari religiosi, addio: ora le religioni stanno sotto il diretto controllo del Partito
22/03/2018 12:25
‘Nel dialogo Cina-Vaticano manca la voce dei cattolici cinesi’
21/09/2018 14:03