27/12/2006, 00.00
INDONESIA
Invia ad un amico

Sumatra, oltre 109 le vittime delle alluvioni

Le piogge torrenziali che cadono sulla provincia dal 21 dicembre scorso hanno costretto alla fuga oltre 400mila residenti. Jakarta parla di emergenza nazionale, mentre le autorità locali prevedono in pochi giorni una crisi alimentare. Sotto accusa il disboscamento selvaggio.
Jakarta (AsiaNews) – Sono 109 le vittime delle alluvioni che colpiscono in questi giorni i 6 sotto-distretti della reggenza di Langkat, nella parte settentrionale dell’isola di Sumatra. La pioggia continua però a cadere, costringendo oltre 400mila persone alla fuga dalle proprie case.
 
Il governo parla di emergenza nazionale: Jakarta ha inviato nella zona centinaia di militari, al momento impegnati nei primi soccorsi.
 
Le piogge torrenziali che colpiscono l’Indonesia dal 21 dicembre hanno creato un mare di fango che rende al momento impraticabile le strade principali dell’isola di Sumatra e della provincia di Aceh.
 
Asnah, residente locale, dice: “Ogni casa è stata inondata. Non abbiamo più nulla, perché tutto è stato spazzato via”.  Anche le coltivazioni sono state distrutte, e il governo locale prevede una crisi alimentare “nel giro di pochi giorni”.
 
L’emergenza ha bloccato ogni attività pubblica: le scuole sono chiuse e migliaia di abitanti si sono spostati in luoghi più sicuri.
 
Le autorità della reggenza hanno accusato pubblicamente “l’enorme ed illegale opera di disboscamento che avviene all’interno della catena forestale nazionale di Leuser”. Per Syamsul Arifin, sindaco di Langkat, “sono questi criminali i veri responsabili della tragedia”. (BR)
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Inondazioni a Jakarta, 25 morti ed oltre 340mila sfollati
05/02/2007
Bangladesh, le alluvioni non danno tregua: milioni di persone a rischio
30/08/2014
Java, inondazioni e frane: 57 morti
03/01/2006
Inondazione colpisce Sumatra, 12 morti
23/12/2006
Corea, le inondazioni al Nord potrebbero aver ucciso 900 persone
28/08/2006