22/11/2018, 10.58
COREA DEL SUD
Invia ad un amico

Corea, chiude il più grande mattatoio per cani del Paese

Il complesso di Taepyeong-dong, nella città di Seongnam, ospitava almeno sei macelli. Le strutture saranno smantellate in due giorni e trasformate in un parco pubblico. Il 70% dei sudcoreani non mangia i cani e circa il 40% ritiene che la pratica dovrebbe essere vietata.

Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Le autorità sudcoreane hanno iniziato questa mattina a smantellare il più grande stabilimento per la macellazione della carne canina del Paese, dove ogni anno vengono consumati circa un milione di esemplari. La tradizione culinaria, che all'estero attira feroci critiche, è ormai in declino: la nazione abbraccia sempre più l'idea dei cani come animali domestici e, tra i giovani, il loro impiego in cucina è ormai diventato un tabù.

Il complesso di Taepyeong-dong nella città di Seongnam, a sud di Seoul, ospitava almeno sei macelli per cani. Essi potevano contenere diverse centinaia di animali alla volta, ed erano tra i principali fornitori per i ristoranti di carne di cane in tutto il Paese. Funzionari del governo locale dichiarano che le strutture saranno smantellate in due giorni e trasformate in un parco pubblico.

Secondo un sondaggio dello scorso anno, il 70% dei sudcoreani non mangia i cani e circa il 40% ritiene che la pratica dovrebbe essere vietata. Il 65% ritiene necessario allevare e macellare gli animali in condizioni “più umane”. Al momento, in Corea del Sud non vi sono leggi sul trattamento o la macellazione dei cani. Mentre gli allevatori esortano il governo ad includere i cani nelle norme sul benessere del bestiame, gli animalisti si oppongono e cercano di ottenere l'abolizione completa.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Dhaka, il ‘Robin Hood’ che salva animali abbandonati in strada
12/05/2018 08:47
Diminuisce il consumo di carne di cane tra i vietnamiti
05/10/2019 09:00
La melamina, alimento “normale” per gli allevamenti cinesi
31/10/2008
Hwang il “pioniere” vince contro l’Università: può clonare cani
03/02/2010
Wfp: "L'anno prossimo, 800mila tonnellate di cibo in meno per la Corea del Nord"
15/09/2006


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”