24/08/2004, 00.00
GIORDANIA - IRAQ
Invia ad un amico

Iraqi Airways: primo volo di prova da Amman a Baghdad

Il test è il primo passo verso una ripresa dei voli commerciali in Iraq

Amman (AsiaNews/AFP) – Ieri mattina un Boeing 737 dell'Iraqi Airways ha compiuto un volo di prova da Amman a Baghdad; è il primo viaggio di un velivolo irakeno dal 1990, quando le sanzioni Onu (comminate per l'invasione del Kuwait, ndr) hanno bloccato tutti i mezzi della compagnia.

Per l'Iraq è un ulteriore segnale di ripresa e di ritorno alla normalità. "Era solo un volo di prova e i passeggeri erano tutti membri dello staff e dell'equipaggio" – ha precisato Adnan al-Hadid, direttore tecnico e capo dell'agenzia Iraqi Airways in Giordania. "Alla luce delle indicazioni fornite dal test faremo altri voli, ma ci vorranno ancora una o due settimane di tempo".

La Royal Jordanian è l'unica compagnia ad aver mantenuto voli commerciali con la capitale irakena; la gestione di decolli e partenze è sotto il diretto controllo delle truppe di coalizione. Le forze alleate hanno usato l'aeroporto internazionale di Baghdad come base militare e carcere di massima sicurezza per le figure di spicco del regime dell'ex dittatore, Saddam Hussein.

Lo scorso maggio Benham Polis, ex ministro dei trasporti nel governo di transizione, ha dichiarato che "la compagnia aerea nazionale ha a disposizione 300 milioni di dollari per comprare o affittare velivoli, dagli Airbus ai Boeing". Fra i mezzi dell'Iraqi Airways, che attendono il via libera per tornare a volare, vi sono anche Boeing 727 e 707. Essi sono parcheggiati in Giordania (6) e in Tunisia (4).(DS)

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Alleati e irakeni entrano in Fallujah
08/11/2004
Re Abdullah: "Le elezioni, grande successo per gli iracheni"
02/02/2005
Economia in crescita, New Delhi guida la ripresa del mercato globale
16/11/2009
Amman si prepara a ricevere per la terza volta un papa
23/04/2009
I giordani applaudono il presidente siriano Bashar Assad (Video)
26/11/2018 08:13


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”