27/09/2013, 00.00
SRI LANKA
Invia ad un amico

Navi Pillay: Allarmanti gli attacchi contro chiese e moschee in Sri Lanka

di Melani Manel Perera
L’Alto commissario Onu per i Diritti umani ha presentato il resoconto della sua visita ufficiale nel Paese, avvenuta i primi di settembre. La Pillay esorta il governo a indagare sui presunti crimini di guerra compiuti dall’esercito durante il conflitto e denuncia “minacce” alla democrazia del Paese.

Colombo (AsiaNews) - In Sri Lanka i recenti episodi di istigazione all'odio contro le minoranze religiose, come gli attacchi alle chiese e alle moschee, sono "particolarmente allarmanti" e vanno fermati "al più presto". Ad affermarlo è Navi Pillay, Alto commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite (Unhrc), nel resoconto della sua visita ufficiale nel Paese asiatico, avvenuta all'inizio del mese. Il politico ha presentato il rapporto a Ginevra il 25 settembre scorso.

Nel resoconto la Pillay ricorda al governo del presidente Mahinda Rajapaksa che ha tempo fino al marzo 2014 per fare luce una volta per tutte sulle violazioni commesse durante la guerra civile. Oltre quella data, spiega, "la comunità internazionale avrà il diritto di avviare una propria indagine indipendente". "Nel suo viaggio - prosegue - l'Alto commissario ha notato una grande inquietudine tra molti analisti, che si domandano se lo Sri Lanka non stia minando il meccanismo democratico e lo Stato di diritto".

Sul Paese pende una risoluzione Onu sui crimini di guerra compiuti dalle forze armate durante il decennale conflitto etnico. Il provvedimento ha imposto al governo dello Sri Lanka di indagare sulle fasi finali della guerra e sull'effettiva riabilitazione postbellica delle comunità tamil nel nord e nell'est, le zone più colpite dai combattimenti. 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Navi Pillay in Sri Lanka, per esaminare le violazioni dei diritti umani
27/08/2013
Strage di Pasqua, bilancio rivisto al ribasso: 100 morti in meno
26/04/2019 08:50
Sri Lanka del nord, un musulmano ucciso nelle violenze settarie: coprifuoco a oltranza
14/05/2019 08:55
Sociologo srilankese contro la ‘spettacolarizzazione del lutto’ delle stragi di Pasqua
13/05/2019 12:55


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”