13/02/2009, 00.00
COREA
Invia ad un amico

Pyongyang prepara il lancio di un missile capace di portare una testata nucleare

Il test potrebbe svolgersi il 25 febbraio, primo anniversario dell’insediamento di Lee Myung-bak alla presidenza della Corea del Sud. Il razzo Taepodong-2 è alto 36 metri e può contenere fino a 500 kg di testate nucleari. Il 16 febbraio la Corea del Nord festeggia il 67mo compleanno del “Caro Leader”.

Seoul (AsiaNews/Agenzie) – Pyongyang sta assemblando i componenti del missile Taepodong-2 nella base di Musudan-ri, provincia di North Hamgyong, sulla costa orientale. Il vettore è capace di contenere una testata nucleare e il lancio potrebbe avvenire il prossimo 25 febbraio, primo anniversario dell’insediamento di Lee Myung-bak alla presidenza della Corea del Sud. Lo rivela il quotidiano sud-coreano Chosun Ilbo, il quale cita un rapporto dell’intelligence di Seoul.

 “Presumiamo – sottolinea la fonte sud-coreana – che [la Corea del Nord] sia al primo o al secondo stadio di assemblaggio dei missili”. Nelle scorse settimane Pyongyang ha trasferito i componenti del vettore Taepodong-2 a bordo di un treno speciale; la fase di assemblaggio dei componenti viene effettuata in una struttura al coperto e schermata, per impedire ai satelliti-spia di tracciare le fasi dei lavori.

 Secondo il rapporto dell’intelligence il missile è alto 36 metri e va lanciato in posizione verticale. Esso è in grado di colpire l’Alaska e la costa occidentale degli Stati Uniti e può contenere fino a 500 chili di testate nucleari. Il 5 luglio del 2006 la Corea del Nord aveva tentato il lancio del medesimo vettore, con esiti fallimentari: il missile era esploso 40 secondi dopo il lancio.

Il regime comunista del Nord sta inoltre posizionando missili a corta gittata lungo i confini della Northern Limit Line, il confine marino a ovest della penisola coreana al centro di una disputa decennale fra le due Coree.

Lunedì 16 febbraio la Corea del Nord festeggerà  il 67° compleanno del “Caro Leader” Kim Jong-il, che pare essersi completamente ristabilito dall’ictus che lo ha colpito nell’agosto scorso. La prossima settimana, infine, è in programma il primo viaggio all’estero del segretario di Stato americano Hillary Clinton: il capo della diplomazia Usa visiterà l’Asia e fra i punti in agenda vi è anche la questione nucleare nord-coreana.

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pyongyang lancia missile balistico da un sottomarino
19/10/2021 08:59
Pyongyang si prepara ad allestire la piattaforma di lancio del missile
25/03/2009
Il missile di Pyongyang cancella la visita di Kim Dae-jung al Nord
22/06/2006
Storico vertice tra le due Coree a fine agosto
08/08/2007
Seoul "pronta ad allontanarsi" dalla politica Usa sulla Corea del Nord
12/05/2006


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”