21/10/2015, 00.00
SINGAPORE
Invia ad un amico

Singapore, vertici della City Harvest Church condannati per frode: spariti 35 milioni di dollari

Alla sbarra il co-fondatore della mega-chiesa pentecostale, il pastore Kong Hee, e altre cinque personalità di primo piano della comunità. Essi rischiano una pena fino all’ergastolo. Per l’accusa hanno deviato fondi per 35 milioni di dollari. Denaro usato per finanziare la carriera musicale di Sun Ho con fini di proselitismo.

Singapore (AsiaNews/Agenzie) - Questa mattina il tribunale di Singapore ha condannato per frode multimilionaria il co-fondatore della City Harvest Church (chiesa pentecostale della città-Stato) e altri cinque personalità di primo piano della comunità. Secondo i giudici il pastore Kong Hee - assieme a cinque stretti collaboratori - avrebbe deviato fondi per 35 milioni di dollari e creato conti fittizi, per finanziare la carriera musicale della moglie Sun Ho. In un comunicato postato sul sito web ufficiale della chiesa, Ho si dice “delusa dal risultato” e annuncia nuove battaglie legali. 

La vicenda ha suscitato molto clamore e interesse fra i cittadini di Singapore, attratti dal mix di denaro, fede e scandali di cui essa è infarcita. Inoltre, nella città-stato dove i controlli sono rigidi e le autorità mostrano assai poca tolleranza ai fatti di corruzione, episodi di questa portata emergono assai di rado. 

La City Harvest, considerata una mega-chiesa, è una delle denominazioni evangeliche più famose e benestanti di Singapore, con almeno 30mila membri nella sola città-Stato e 15 funzioni ogni fine settimana. Essa vanta inoltre affiliazioni in 48 nazioni al mondo, fra cui Malaysia, Indonesia, India, Taiwan, Brunei e Australia. 

I suoi leader vorrebbero trasformare Singapore in un centro all’avanguardia nella diffusione della fede cristiana evangelica, esportandola in tutto il mondo. Il pastore Kong Hee è stato arrestato e incriminato nel 2012 per violazione di conti fiduciari e falso. Gli imputati hanno sostenuto che la carriera musicale di Ho - estranea alla vicenda giudiziaria - era un modo per raggiungere ed evangelizzare anche i non cristiani. Liberati su cauzione fino alla sentenza definitiva, essi rischiano una pena fino all’ergastolo. 

I sei leader e i responsabili dell’amministrazione finanziaria della mega chiesa erano accusati di deviare milioni di dollari da un fondo caritativo a investimenti fittizi, utilizzati per finanziare progetti musicali di Ho finalizzati all’evangelizzazione. Per il pubblico ministero altro denaro sottratto in modo illecito veniva usato per coprire gli investimenti. Gli imputati hanno sempre respinto con forza le accuse, negando ogni addebito. 

Tuttavia, per il giudice See Kee Oon il quadro accusatorio era “incontrovertibile” e “il peso schiacciante delle prove mostra come [gli imputati] abbiano agito in modo disonesto”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Dhaka, blitz contro le truffe e-commerce dopo le denunce dei consumatori
21/09/2021 10:31
Vende formiche a caro prezzo: condannato a morte per truffa
21/03/2007
Singapore: è crisi profonda per il miglior aeroporto al mondo
05/10/2020 09:01
Decolla il volo più lungo al mondo: 19 ore da Singapore a New York
11/10/2018 12:27
Singapore, record di suicidi tra gli anziani
10/08/2018 12:43