23/10/2007, 00.00
CINA – TIBET – INDIA
Invia ad un amico

Tibet, monaci festeggiano il Dalai Lama: arrestati

La polizia della regione himalayana ha staccato le linee internet ed ha chiuso nei monasteri di Lhasa i monaci, che celebravano il conferimento della medaglia d’oro del Congresso Usa alla loro guida spirituale.
Dharamsala (AsiaNews/Agenzie) – La polizia cinese ha bloccato con la violenza una manifestazione di monaci buddisti tibetani, che festeggiavano il conferimento della medaglia d’oro del Congresso statunitense al Dalai Lama. Lo denuncia un gruppo di tibetani in esilio in India.
 
Secondo la denuncia, nella scorsa settimana gli agenti hanno arrestato un gran numero di monaci di Lhasa, la capitale del Tibet. Gli scontri si sono verificati presso i monasteri di Drepung e Nechung, che sono stati isolati per tenere all’interno e lontano dal pubblico le migliaia di monaci che vivono nella città. Gli agenti hanno iniziato la repressione quando hanno notato che i religiosi tingevano di bianco le pareti degli edifici, un rituale per esprimere “gioia e purificazione”.
 
Secondo la fonte, anonima, la notizia degli arresti non è giunta immediatamente perché le autorità hanno ordinato di staccare le linee internet tibetane sin dallo scorso 17 ottobre, giorno del conferimento della medaglia. Per Pechino, gli Stati Uniti hanno “commesso un grave gesto” nell’onorare il leader buddista, definito “un pericoloso indipendentista”.
 
Il Dalai Lama è assente dalla Cina sin dal 1959, quando è fuggito dal Tibet in seguito di un fallito tentativo di rivolta contro l'esercito cinese che aveva invaso la regione nove anni prima. Dopo la fuga, si è stabilito a Dharamsala, nel nord dell'India, dove hanno sede il governo e il parlamento della regione himalayana in esilio.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Bush chiede libertà religiosa alla Cina, Pechino convoca ambasciatore Usa
19/10/2007
Pechino “ha paura del Dalai Lama: ecco perché protesta”
17/10/2007
Cercasi atleti olimpionici che a Pechino ricordino il Tibet
08/07/2008
Proteste non-stop dei tibetani, ma il Dalai Lama manda auguri alle Olimpiadi
07/08/2008
Il capitano della squadra di calcio indiana boicotta la torcia olimpica
01/04/2008


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”