Rubrica Islam

Islam
di Fady Noun

Dopo due anni di esilio volontario ieri l’ex premier ha presenziato alle celebrazioni per il 19no anniversario dall’assassinio del padre Rafic. Analisti e osservatori puntano sulla ricandidatura alle elezioni del 2026, ma lo scenario regionale presenta nuove tensioni e sfide. Un riavvicinamento con i sauditi e i rapporti con il blocco cristiano i fattori decisivi.

| 15/02/2024
| LIBANO
di Shafique Khokhar

Un luogo di culto nel distretto di Kotli attaccato da un commando di decine di fanatici, il custode ricoverato con ferite gravi. In precedenza lanciato un ultimatum alle autorità per la demolizione. Nonostante i filmati delle telecamere a circuito chiuso la polizia non ha ancora compiuto arresti. Leader ahmadi ad AsiaNews: “Vogliamo giustizia”. 

| 14/02/2024
| PAKISTAN
di Mathias Hariyadi

Da febbraio non si utilizzerà più il termine “Isa al Masih”, ma il più appropriato “Gesù Cristo”. Per il leader uscente è la volontà di mostrare il volto plurale e aperto del Paese. E archiviare le polemiche e le proteste per il sostegno al suo ministro della Difesa Subianto e al figlio, candidato alla vice-presidenza (in vantaggio nei sondaggi). 

| 10/02/2024
| INDONESIA
di mons. Paolo Martinelli

Proseguono gli attacchi degli Stati Uniti contro obiettivi Houthi nello Yemen. Stallo sulle trattative fra israeliani e Hamas per il cessate il fuoco a Gaza. A cinque anni dal viaggio di Francesco nel Golfo mons. Martinelli parla di “momento drammatico” nella storia dell’umanità e della regione. Il documento sottoscritto con l’imam “profetico” in una prospettiva di pace. 

| 05/02/2024
| EAU - YEMEN - VATICANO
di Dario Salvi

Dietro l’attacco dell’Isis alla chiesa di Santa Maria vi sono diversi fattori, ma all’origine vi è anche la mancata risoluzione della causa palestinese che ciclicamente infiamma la regione. Mons. Bizzeti parla di “effetto domino” che è anche frutto di semplificazioni e politiche miopi. E critica la scelta “irresponsabile” di sospendere gli aiuti nella Striscia tramite la Unrwa.

| 02/02/2024
| TURCHIA

Di 7mila famiglie che un tempo costituivano la comunità, oggi restano solo 350 unità. E su 17 chiese, almeno nove sono state chiuse e altre due incendiate. In molti hanno scelto l’emigrazione nel Kurdistan iracheno o nelle nazioni della diaspora. L’appello a tornare, perché questa è anche “la nostra terra”.

| 31/01/2024
| IRAQ

Una protesta legata alla condanna a morte eseguita ieri di quattro prigionieri curdi. Attivisti definiscono la Repubblica islamica una “macchina della repressione” che sta lavorando “a pieno regime” e con “metodi brutali”. Intanto la Corte suprema ha confermato la pena capitale per altri sei prigionieri politici.

| 30/01/2024
| IRAN

L’attentato alla chiesa latina rivendicato dallo Stato islamico, arrestati i due responsabili mentre tentavano la fuga. Mons. Palinuro: la comunità è “terrorizzata, sconvolta”, interrogativi “sul futuro della presenza cristiana”. Vicario di Anatolia: il governo aveva arrestato 25 terroristi che volevano colpire chiese e sinagoghe, ma “non ci hanno avvertito”. 

| 29/01/2024
| TURCHIA
di Dario Salvi

Papa Francesco ha promulgato il decreto che riconosce le virtù eroiche del vescovo turco. Per mons. Bizzeti occasione di gioia come “riconoscimento” della storia di un popolo. La sua famiglia sterminata durante la prima guerra mondiale, ma la sua storia “va oltre il genocidio armeno”. Anche oggi chi testimonia il Vangelo incontra “difficoltà, resistenze”. Dopo 14 anni a febbraio i vescovi turchi dal papa per la visita ad limina. 

| 26/01/2024
| VATICANO - TURCHIA

Fra le promotrici la Nobel per la pace Narges Mohammadi. Una risposta alle decine di esecuzioni, fra cui quella di Mohammad Ghobadlou: un giovane con disturbi mentali, condannato nel novero delle proteste per l’uccisione di Mahsa Amini. Il Consiglio dei guardiani della Rivoluzione esclude il riformista Rouhani dalla corsa per un posto nell’Assemblea degli esperti. 

| 24/01/2024
| IRAN
di Vladimir Rozanskij

In Uzbekistan e Kazakistan, sono sempre più frequenti i documentari, le serie televisive, le pubblicazioni e le conferenze che ripresentano correnti dell'inizio del XX secolo come il jadidismo e il partito Alash come fonte di ispirazione. Tra immagine "moderata" agli occhi del mondo e aura religiosa con cui rivestire regimi autoritari.

| 24/01/2024
| ASIA CENTRALE
di Dario Salvi

Teheran ha attaccato prima nel Kurdistan iracheno, poi oltre-confine a sud-est, in territorio pakistano. Sale la tensione con Islamabad, mentre Pechino invoca “moderazione”. Tra le vittime di Erbil anche un imprenditore cristiano di Mosul. Papa Francesco solidale con le vittime invoca "le buone relazioni tra vicini". Per il primate caldeo l’Iraq è un Paese “spaccato”, la gente “stanca e delusa”. Il cammino della diplomazia sempre più fragile. 

| 17/01/2024
| IRAQ - IRAN - PAKISTAN
di Dario Salvi

I raid aerei Usa e britannici contro i ribelli filo-iraniani primo atto di un possibile allargamento della guerra. Una operazione in risposta agli assalti alle navi dirette nel mar Rosso dei ribelli. Mons. Martinelli: difficoltà a raggiungere “un equilibrio stabile”, resta la “grande preoccupazione” per la situazione in Terra Santa. In Yemen “continua il lavoro delle suore per poveri e ammalati”. 

| 13/01/2024
| GOLFO - GAZA
di Stefano Vecchia

Una comunità di circa 50mila individui che abitano la valle nell’estremo angolo a nord-est del Pakistan. Pur accentuando la componente esoterica della fede musulmana sono rimasti perlopiù immuni da pressioni e minacce della maggioranza sunnita. Alla guida Karim, il quarto Aga Khan, riconosciuto come 49mo imam dai 15 milioni stimati di ismailiti.

| 13/01/2024
| PAKISTAN

Per le autorità americane “non sono più idonei” al reinsediamento previsto dal piano lanciato lo scorso anno. Una scelta controversa, perché la Repubblica islamica resta fra le nazioni di “particolare preoccupazione” in tema di libertà religiosa. Critiche degli attivisti che parlano di “decisione traumatica”. 

| 12/01/2024
| TURCHIA - IRAN

Il patriarca caldeo rilancia l’allarme sulla continua emigrazione dei cristiani, molti dei quali appartengono alla fascia produttiva. Nel Paese sono sempre più “marginali” e dal governo non arrivano risposte. Dallo sforzo comune di alcune personalità ecclesiastiche di primo piano un rinnovato impegno per il futuro. 

| 11/01/2024
| IRAQ

Colpita da un drone una base delle Forze di Mobilitazione Popolare filo-iraniane, accusate di aver condotto nelle ultime settimane attacchi contro obiettivi legati alla coalizione guidata dagli Stati Uniti come rappresaglia alla guerra di Gaza. Il governo iracheno: "Violazione della sovranità e pericolosa escalation". In un audio anche il nuovo leader dell'Isis al-Ansari prova a cavalcare il conflitto a Gaza. 

| 04/01/2024
| MEDIO ORIENTE
di Dario Salvi

Per l'Iran il 2024 sarà l'anno della scelta degli 88 membri di uno dei più importanti organismi della Repubblica islamica, in programma il 1 marzo. A loro spetterà la nomina della guida suprema, in caso di morte (o rinuncia) dell’84enne Ali Khamenei. Il possibile ritorno sulla scena dell’ex presidente Rouhani e la sfida con Raisi. L’ascesa di Mojtaba Khamenei, figlio dell’ayatollah e da tempo attivo da dietro le quinte. 

| 02/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Vladimir Rozanskij

Disagi per l’organizzazione delle feste: giovani costretti a partecipare a ore di prove, sebbene la durata si sia ridotta rispetto al passato. Gli eventi registrati per scongiurare “incidenti” legati alla diretta. Una ricorrenza esaltata dai tempi dell’Unione sovietica, per ridurre l’influenza dei leader musulmani che rivendicavano l’adesione al calendario islamico. 

| 29/12/2023
| TURKMENISTAN
di Sumon Corraya

Le celebrazioni hanno superato i confini fra fedi, in un clima di perdono, pace e riconciliazione. Un musulmano ha condiviso i canti e il cibo, come fatto in precedenza dall’amico cristiano per la festa islamica dell’Eid. Il ruolo dei missionari del Pime per lo sviluppo dell’area, ricordato ancora oggi con affetto dalla comunità.

| 28/12/2023
| BANGLADESH
di Sumon Corraya

Le feste rappresentano da tempo un momento di tensione e di rischio attacchi. Una situazione esasperata dalle imminenti elezioni generali del 7 gennaio, boicottate dal principale partito di opposizione. Polizia e intelligence assicurano grande attenzione. Un rapporto evidenzia un picco di violenze di matrice politica nel 2023.

| 15/12/2023
| BANGLADESH
di Vladimir Rozanskij

Varato un piano per il reinserimento di mogli e figli di ex combattenti islamisti. Si calcola che nei campi in Iraq e in Siria rimangano ancora circa 340 famiglie tagiche, con almeno 300 minori. Scopo principale dell'iniziativa rimane lo sradicamento delle tendenze estremiste nel Paese.

| 15/12/2023
| TAGIKISTAN
di Fady Noun

Nonostante gli sforzi diplomatici e la “moderazione” dimostrata dal movimento sciita al confine, resta lo spettro di un’esplosione regionale. Tra gli 80 e i 100mila abitanti dei villaggi di confine nel sud sono fuggiti in varie località più a nord del Paese. Un cessate il fuoco a Gaza la via per allentare la tensione anche in Libano. Restano i nodi irrisolti sul rispetto della Risoluzione 1701 per una fine delle ostilità alla frontiera. 

| 13/12/2023
| LIBANO-GAZA
di Shafique Khokhar

Conversioni forzate, spose bambine e abusi perpetrati in nome delle leggi sulla blasfemia sono solo alcuni esempi. Nel mirino soprattutto le ragazze cristiane e indù, in una nazione a maggioranza musulmana. Serve maggiore impegno e responsabilità di polizia, governo e magistratura. Nel Punjab in un anno 3914 stupri, 664 violenze domestiche, 174 delitti d’onore e 44 attacchi con acido. 

| 11/12/2023
| PAKISTAN
di Santosh Digal

Il sud del Paese ancora scosso dall’attentato jihadista alla messa del 3 dicembre, che allontana anche le prospettive di rientro degli sfollati musulmani di Marawi. Alle violenze i gruppi interreligiosi rispondono con iniziative di dialogo e confronto. Centinaia le persone di tutte le fedi ad aver aderito all’iniziativa. Conversione dei cuori e spazi sicuri contro quanti alimentano il terrore. 

| 06/12/2023
| FILIPPINE
di p. Sebastiano D’Ambra *

Una riflessione sull’attentato di ieri del missionario Pime dal 1977 nelle Filippine e fondatore del Movimento Silsilah. "Ancora oggi la popolazione locale continua  a subire le conseguenze di quanto avvenuto sei anni fa con l’assedio della città portato dal gruppo Maute”, associato allo Stato islamico. Difficile dire ora quali saranno “le eventuali conseguenze, anche sul processo di pace”.

 

| 04/12/2023
| FILIPPINE

L'assegnazione alla capitale saudita dell’evento con 119 i voti a favore su 165, travolgendo la concorrenza di Busan (29) e Roma (17), rappresenta il simbolo di un piano di riforme e sviluppo voluto da principe ereditario, che passa da Neom alla nuova Kaaba ma non ha cancellato le ombre su diritti umani e libertà. E non si ferma, come testimoniano i mondiali del 2034 in una eterna gara con Emirati (e Qatar). 

| 29/11/2023
| ARABIA SAUDITA

Su invito del patriarca caldeo, ieri a Erbil si è tenuto un incontro dei leader delle Chiese irachene. La condanna della “devastante guerra” fra Israele e Hamas, le critiche per il ritiro del decreto presidenziale e la richiesta di giustizia per le vittime dell’incidente alle nozze. Il card. Sako sottolinea i “tre ostacoli” sul cammino dei cristiani e che minacciano la loro presenza nel Paese.

| 29/11/2023
| IRAQ
di Dario Salvi

Il domenicano francese è responsabile dei lavori di restauro alla chiesa di Nostra Signora dell’Ora, uno dei monumenti simbolo della ex roccaforte dello Stato islamico. Una ricostruzione che non riguarda solo gli edifici, ma coinvolge anche il tessuto sociale e le relazioni con i musulmani. Un messaggio per la Terra Santa che soffre per il conflitto fra Israele e Hamas. 

| 28/11/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Shafique Khokhar

Nei giorni scorsi un radicale musulmano ha ucciso un 20enne cristiano. Alla base dell’attacco presunti post sui social da parte del giovane a sostegno dello Stato ebraico nella guerra a Gaza. Un movente analogo aveva innescato a ottobre un assalto, costringendo alla fuga oltre un centinaio di persone. Attivisti invocano giustizia e l’intervento del governo.  

| 23/11/2023
| PAKISTAN
In evidenza
 
di card. Anthony Poola*
L'arcivescovo di Hyderabad interviene sull'eco mediatica della dichiarazione del Dicastero per la dottrina della fede sul tema della dignità della persona. "Si parla solo di teoria del gender, cambiamento di sesso e maternità ...
| 11/04/2024
| INDIA
 
Nella cattedrale della capitale la Messa presieduta dal segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati nello storico viaggio di queste ore, l'evento più importante per la Chiesa locale dalla rottura delle relazioni diplomatiche tra Hanoi ...
| 11/04/2024
| VIETNAM
 
L'iniziativa è promossa nella chiesa di San Francesco Saverio dal Centro missionario del Pime, che fin dal 1858 con i suoi missionari è presente a Hong Kong. Un modo per non rimanere indifferenti di fronte alla nuova stretta alle libertà ...
| 06/04/2024
| HONG KONG-ITALIA
 
Custodia, un gruppo ebraico e attivisti di Tag Meir ogni giovedì alla porta di Damasco hanno offerto doni ai musulmani all’uscita da al-Aqsa. P. Pari: iniziativa in atto da tempo, ma quest’anno assume valore particolare in un quadro ...
| 06/04/2024
| TERRA SANTA
 
Da Hualien - l'area dell'epicentro del sisma di oltre 7 gradi di magnitudo che questa mattina ha piegato alcuni palazzi - le parole di mons. Philip Huang Chao-ming. Salito a 9 il bilancio provvisorio dei morti, ma si cercano ancora ...
| 03/04/2024
| TAIWAN
 
di sr. Regina *
La testimonianza di sr. Regina, delle Suore della Riparazione: "Bambini e anziani soffrono nelle foreste senza aiuti umanitari perché le strade sono bloccate dai militari. La leva obbligatoria serve a procurarsi scudi umani per costringere i ribelli ...
| 28/03/2024
| MYANAMR
 
di Dario Salvi
Il conflitto con Hamas e la questione degli ostaggi è uno dei “temi sensibili”, ma non l'unico. Da Gerusalemme - all'indomani della lettera di papa Francesco ai cristiani della Terra Santa - il vicario patriarcale per ...
| 28/03/2024
| ISRAELE - PALESTINA
 
La notizia sulla costruzione della recinzione era stata annunciata all'inizio dell'anno, ma ora un comitato governativo ha approvato il budget di spesa. Il progetto prevede anche la realizzazione di una serie di strade parallele che andranno ...
| 27/03/2024
| INDIA - MYANMAR
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”