Rubrica Vaticano

Vaticano

Messaggio di Giovanni Paolo II per la Quaresima 2004

| 29/01/2004
| vaticano
di Pierre Balanian

Intervista a Mons. Fernando Filoni, Nunzio Apostolico in Iraq

| 28/01/2004
| iraq - vaticano

Messaggio di Giovanni Paolo II per la 38ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali
| 25/01/2004
| vaticano - media

Giovanni Paolo II, mentre prega per la pace, augura Buon Anno della Scimmia a cinesi, vietnamiti e coreani

| 18/01/2004
| vaticano

I cattolici cinesi rispondono all'augurio di buon anno fatto da Giovanni Paolo II all'Angelus di oggi.

| 18/01/2004
| cina - vaticano

Ieri, il Papa, al Corpo diplomatico ha parlato del pericolo "laicismo" che distrugge le espressioni religiose nella società e mina le risorse per la pace. Pubblichiamo qui un esempio di laicismo "guerriero", che si commenta da solo.

| 13/01/2004
| stati uniti - vaticano - europa
di Bernardo Cervellera
| 12/01/2004
| vaticano
di Vladimir Rozanskij
| 06/01/2004
| russia - vaticano

Il Papa celebra la XXXVII Giornata della Pace

| 01/01/2004
| vaticano

Intervista a Mons. Angelo Mottola, Nunzio apostolico a Tehran

| 29/12/2003
| iran - vaticano

| 26/12/2003
| vaticano
di Mons. Pietro Sambi, Delegato Apostolico di Gerusalemme

Gerusalemme (AsiaNews) - Una quarantina di carri armati e blindati israeliani sono entrati stamattina presto nel campo profughi di Rafah, vicino alla striscia di Gaza, facendo 3 morti e 20 feriti. L'esercito israeliano ha precisato che il raid rientra nel quadro delle operazioni per scoprire e distruggere tunnel che dall'Egitto permettono di introdurre armi a Gaza. Ieri, nel corso di uno scontro a Gaza, una granata è caduta su un gruppo di militari israeliani, uccidendone 2. Intanto il Ministro degli esteri egiziano Ahmed Maher, rientrato al Cairo, ha dichiarato che l'incidente di cui è stato vittima ieri alla moschea di Al Aqsa non avrà "alcun impatto sull'essenza della politica egiziana… Stiamo lavorando per far sì che il popolo palestinese riguadagni i suoi diritti". Ieri, all'uscita della moschea, Maher è stato attaccato da alcuni dimostranti appartenenti a un gruppo islamico radicale chiamato "Movimento di Liberazione Islamico".

Tutte queste notizie sembrano provare in profondità la volontà di pace che esiste in Terrasanta. In un'inchiesta pubblicata ieri sul Jerusalem Post, il sostegno dei palestinesi verso chi usa violenza contro soldati e coloni dei territori Occupati è dell'87%. Ma sebbene vi sia un alto sostegno alla violenza, circa l' 83% è favorevole alla mutua cessazione della violenza  e il 73% sostiene che continuare le violenze impedisce il ritorno ai negoziati.

La confusione regna anche nel campo israeliano. Ieri alcuni soldati di Tsahal (l'esercito israeliano) sono stati condannati ad Haifa per essersi rifiutati di combattere contro i palestinesi. Diserzioni e rifiuti a combattere divengono sempre più comuni fra  soldati e ufficiali, pur considerati "patrioti" e amanti di Israele.

Nel groviglio contraddittorio di sentimenti e di scelte, nell'aspra stagnazione che regna in Terrasanta, abbiamo chiesto a Mons. Pietro Sambi, Delegato Apostolico di Gerusalemme e Palestina, di offrirci alcune piste per costruire la pace ed avere speranza.

| 23/12/2003
| israele - palestina - vaticano

| 18/12/2003
| Vaticano - Stati Uniti
di Bernardo Cervellera
| 16/12/2003
| vaticano - giornata della pace 2004

| 17/11/2003
| vaticano - israele
In evidenza
 
Si contano tre morti e centinaia di feriti dopo gli scontri degli ultimi giorni tra le forze di polizia e coloro che chiedono l'autonomia per il territorio d'oltremare. “Non si può ignorare che l'esplosione di violenza è ...
| 17/05/2024
| OCEANIA
 
di Silvia Torriti
Secondo alcune denunce pubblicate sui social network cinesi, sarebbero tornate in azione le gru e gli escavatori che erano stati fermati nel giugno 2020 per le tensioni nelle comunità e le critiche degli accademici locali. L'obiettivo ...
| 16/05/2024
| LANTERNE ROSSE
 
Cristiana in prima linea per i diritti umani a Shanghai, oggi quarantenne, Zhang Zhan avrebbe dovuto essere liberata oggi scontati i quattro anni di reclusione, ma alla famiglia è stato imposto il silenzio e non si hanno notizie certe su di lei. ...
| 13/05/2024
| CINA
 
Ricevendo in udienza una delegazione guidata dal nuovo arcivescovo maggiore Raphael Thattil il pontefice ha espresso pubblicamente il suo assenso a una richiesta avanzata da anni dalle Chiese d’Oriente, soprattutto per i propri fedeli del Golfo ...
| 13/05/2024
| VATICANO-INDIA
 
di Nirmala Carvalho
Religioso della Congregazione della Santa Croce ha 38 anni e aveva già conseguito una laurea a Mumbai prima di abbracciare la vita religiosa. Il nuovo sacerdote ad AsiaNews: "Mi sento chiamato a offrire i sacramenti nella lingua dei segni ...
| 07/05/2024
| INDIA
 
Fortemente sostenuto da Hun Sen e appoggiato da Pechino si snoderebbe per 180 chilometri dal Mekong fino al porto di Kep. I lavori potrebbero iniziare già entro la fine dell'anno, ma Hanoi è preoccupata per le ripercussioni ...
| 04/05/2024
| CAMBOGIA-VIETNAM
 
Il 1 maggio in molti Paesi dell'Asia coincide in queste ore con temperature superiori ai 40 gradi. Condizioni sempre più frequenti che - come spiega uno studio del Global Labor Institute sulle aziende tessili di Bangladesh, Cambogia, Pakistan ...
| 01/05/2024
| ASIA
 
A guidare l’accordo il vice-governatore di Lanao del Sur e presidente Siap. L’obiettivo è di raccogliere e soddisfare le istanze della popolazione. Monito del presidente filippino Marcos, pronto a colpire quanti vogliono ostacolare ...
| 30/04/2024
| FILIPPINE
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”