21 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/10/2017, 08.37

    THAILANDIA

    Bangkok, cerimonie e preghiere per il primo anno dalla morte del re



    I cittadini invitati ad osservare un momento di silenzio alle 13.52, orario della morte. La cremazione reale avrà luogo il 26 ottobre. Gli ultimi preparativi per le funzioni funebri.

    Bangkok (AsiaNews/Agenzie) – Ricorre oggi il primo anniversario dalla morte di re Bhumibol Adulyadej. In tutto il Paese i sudditi thai ricordano il compianto sovrano con preghiere e cerimonie religiose. Numerose funzioni sono state organizzate a Bangkok e nelle aree provinciali, in particolare alopedale Siriraj, nella capitale, dove il re è morto all'età di 88 anni.

    Il primo ministro Prayuth Chan-ocha ed altri membri del governo hanno partecipato alle commemorazioni di questa mattina per ricordare il re. Il governo ha invitato i cittadini ad osservare un momento di silenzio alle 13.52, orario in cui il egli è morto.

    Il suo successore, re Maha Vajiralongkorn, presenzierà ad una cerimonia reale al Gran palazzo, durante la quale deporrà una sua corona di fiori – ed un’altra per conto della regina Sirikit, moglie del defunto monarca – presso l'urna che contiene i resti di Bhumibol.

    La Thailandia è negli ultimi giorni di lutto, dal momento che la cremazione reale avrà luogo il 26 ottobre. Il crematorio di Sanam Luang, una grande piazza accanto al Gran palazzo, è completato e altre preparazioni sono in corso, tra cui una prova generale del corteo funebre reale.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    03/10/2017 09:48:00 THAILANDIA
    Bangkok, oltre 12 milioni di thai rendono omaggio al defunto re

    Il Paese in lutto da un anno. Re Bhumibol è stato il monarca regnante più longevo del mondo. Circa 250mila persone prenderanno parte ai funerali. Gruppi di dissidenti potrebbero creare disordini.



    27/10/2017 08:59:00 THAILANDIA
    Bangkok, i resti di re Bhumibol trasferiti nel Gran Palazzo

    Le ceneri saranno invece conservate nel tempio del Buddha di smeraldo. Il re Maha Vajiralongkorn, ha cosparso le spoglie del padre di acqua sacra. I resti sono poi stati benedetti dal Patriarca supremo buddista. Polemiche per la forma privata della cerimonia di cremazione reale.



    26/10/2017 12:42:00 THAILANDIA
    Bangkok, il Paese si ferma per la cremazione di re Bhumibol (Video)

    Iniziati ieri, i funerali termineranno il 29 ottobre prossimo. I preparativi per l’evento hanno richiesto quasi un anno di lavori. Stanziati dal governo circa 75milioni di euro per rendere onore al “padre della nazione”. L’imponente sito funebre ed il rigoroso codice di condotta per i partecipanti. La Chiesa thai partecipa con trasporto alle celebrazioni in tutto il Paese.



    26/04/2017 11:28:00 THAILANDIA
    Fissata la data per la cremazione di re Bhumibol a un anno dalla morte

    Il 26 ottobre sarà festa nazionale. Previsti cinque giorni di riti funerari a partire dal 25 ottobre. L’incoronazione del successore re Maha Vajiralongkorn subito dopo la cremazione. Un enorme complesso per la cremazione è stato costruito al di fuori del palazzo reale a Bangkok



    29/11/2016 10:28:00 THAILANDIA
    Bangkok, al via la successione al trono: atteso il principe Maha Vajiralongkorn

    Il governo chiederà al presidente del parlamento di invitare l’erede al trono a diventare il prossimo sovrano. A giorni il principe incontrerà l’assemblea. Per l’incoronazione si dovrà aspettare la cremazione del corpo di re Bhumibol, prevista per l’anno prossimo.





    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®