17 Ottobre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 13/10/2017, 08.37

    THAILANDIA

    Bangkok, cerimonie e preghiere per il primo anno dalla morte del re



    I cittadini invitati ad osservare un momento di silenzio alle 13.52, orario della morte. La cremazione reale avrà luogo il 26 ottobre. Gli ultimi preparativi per le funzioni funebri.

    Bangkok (AsiaNews/Agenzie) – Ricorre oggi il primo anniversario dalla morte di re Bhumibol Adulyadej. In tutto il Paese i sudditi thai ricordano il compianto sovrano con preghiere e cerimonie religiose. Numerose funzioni sono state organizzate a Bangkok e nelle aree provinciali, in particolare alopedale Siriraj, nella capitale, dove il re è morto all'età di 88 anni.

    Il primo ministro Prayuth Chan-ocha ed altri membri del governo hanno partecipato alle commemorazioni di questa mattina per ricordare il re. Il governo ha invitato i cittadini ad osservare un momento di silenzio alle 13.52, orario in cui il egli è morto.

    Il suo successore, re Maha Vajiralongkorn, presenzierà ad una cerimonia reale al Gran palazzo, durante la quale deporrà una sua corona di fiori – ed un’altra per conto della regina Sirikit, moglie del defunto monarca – presso l'urna che contiene i resti di Bhumibol.

    La Thailandia è negli ultimi giorni di lutto, dal momento che la cremazione reale avrà luogo il 26 ottobre. Il crematorio di Sanam Luang, una grande piazza accanto al Gran palazzo, è completato e altre preparazioni sono in corso, tra cui una prova generale del corteo funebre reale.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    03/10/2017 09:48:00 THAILANDIA
    Bangkok, oltre 12 milioni di thai rendono omaggio al defunto re

    Il Paese in lutto da un anno. Re Bhumibol è stato il monarca regnante più longevo del mondo. Circa 250mila persone prenderanno parte ai funerali. Gruppi di dissidenti potrebbero creare disordini.



    26/04/2017 11:28:00 THAILANDIA
    Fissata la data per la cremazione di re Bhumibol a un anno dalla morte

    Il 26 ottobre sarà festa nazionale. Previsti cinque giorni di riti funerari a partire dal 25 ottobre. L’incoronazione del successore re Maha Vajiralongkorn subito dopo la cremazione. Un enorme complesso per la cremazione è stato costruito al di fuori del palazzo reale a Bangkok



    29/11/2016 10:28:00 THAILANDIA
    Bangkok, al via la successione al trono: atteso il principe Maha Vajiralongkorn

    Il governo chiederà al presidente del parlamento di invitare l’erede al trono a diventare il prossimo sovrano. A giorni il principe incontrerà l’assemblea. Per l’incoronazione si dovrà aspettare la cremazione del corpo di re Bhumibol, prevista per l’anno prossimo.



    29/05/2009 COREA DEL SUD
    Decine di migliaia di coreani ai funerali dell’ex presidente Roh
    Più di 3mila funzionari e diplomatici hanno partecipato alla cerimonia nell’antico palazzo reale di Seoul. Il governo ha dislocato circa 15mila agenti a Seoul per prevenire manifestazioni anti-governative. La salma è stata cremata e verrà sepolta a Bongha, cittadina natale di Roh Moo-hyun.

    17/12/2015 THAILANDIA
    Bangkok, migliaia in processione per la cremazione del patriarca buddista
    Somdet Phra Yannasangwon è stato il 19mo Patriarca Supremo del Paese, carica di nomina reale. Ribattezzato Charoen Suvaddhano – “colui che è divenuto grande” – era morto due anni fa. I suoi resti mortali, secondo la tradizione, hanno atteso 24 mesi per permettere ai fedeli di rendere l’estremo saluto. La pira accesa dal principe della corona Vajiralongkorn.



    In evidenza

    MYANMAR
    Non solo Rohingya: la persecuzione delle minoranze cristiane in Myanmar



    La sofferenza di Kachin, Chin e Naga. La discriminazione su basi religiose è in certi casi addirittura istituzionalizzata. I cristiani sono visti come espressione di una fede straniera ed in contrasto con la visione nazionalista. Per anni il regime militare ha introdotto feroci misure discriminatorie.


    VATICANO - ASIA
    Il mondo ha urgenza della missione della Chiesa

    Bernardo Cervellera

    Ottobre è un mese consacrato al risveglio della missione fra i cristiani. Nel mondo c’è indifferenza o inimicizia verso Dio e la Chiesa. Le religioni sono considerate la fonte di tutte le guerre. Il cristianesimo è l’incontro con una Persona, che cambia la vita del fedele e lo mette al servizio delle ferite del mondo, lacerato da frustrazioni e guerre fratricide. L’esempio del patriarca di Baghdad e del presidente della Corea del Sud.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®