30/06/2014, 00.00
NIGERIA - ISLAM
Invia ad un amico

Decine di morti e chiese bruciate in un nuovo attacco di Boko Haram

In seguito a un messaggio di minacce degli jihadisti la polizia aveva assicurato protezione agli abitanti, ma un leader locale denuncia che l'esercito non ha risposto alle richieste di soccorso lanciate dai villaggi sotto attacco.

Lagos (AsiaNews/Agenzie) - Decine di morti, si teme possano essere 100, i morti del nuovo attacco sferrato ieri da Boko Haram contro alcuni villaggi nei pressi di Chibok, la città del nordest della Nigeria dove ad aprile gli stesso jihadisti rapirono più di 200 ragazze. Un bilancio dell'assalto di ieri da parte di fonti locali parla anche di cinque chiese e numerose case bruciate.

Primo obiettivo degli islamisti il villaggio di Kwada, con raffiche di mitra e lancio di bombe contro i fedeli che uscivano dalle chiese. Sorte analoga, poco dopo, per Kautikari, che sorge a otto chilometri da Chibok.

Il quotidiano nigeriano DailyPost ricorda che poche settimane fa al governo locale di Chibok era giunto un messaggio di minacce, attribuito a Boko Haram, in seguito al quale la polizia aveva assicurato massima protezione agli abitanti della zona. Ma Enoch Mark, esponente del movimento sorto dopo il rapimento delle ragazze, ha apertamente denunciato che l'esercito non ha risposto alle richieste di soccorso lanciate dai villaggi sotto attacco.

Nella Nigeria settentrionale è in vigore lo stato di emergenza, a causa dell'aumento degli attacchi da parte del gruppo che vuole creare uno Stato islamico.

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Lo Stato islamico ‘decapita’ 11 ostaggi cristiani
27/12/2019 21:01
Arcivescovo di Jos: Non dimenticate che anche noi soffriamo, Boko Haram va fermata
12/01/2015
Card. Onayekan: Religioni e violenza terrorista in Nigeria
20/06/2013
Nigeria, Boko Haram rivendica gli attentati contro due chiese: otto morti e oltre 50 feriti
11/06/2012
Vescovo di Jos: In Nigeria, Boko Haram vuole scatenare una guerra fra cristiani e musulmani
11/06/2012