20/08/2005, 00.00
Iraq Vaticano - Gmg
Invia ad un amico

Giovani di Baghdad scrivono al Papa della GMG

Città del Vaticano (AsiaNews) – Più di 1000 giovani cattolici di Baghdad, insieme ad alcuni giovani ortodossi, si sono riuniti ieri nella cattedrale latina della città, per celebrare in "spirito di fraterna unione"  la Gmg insieme al papa e ai giovani di Colonia.

Tramite il nunzio apostolico in Iraq, mons. Fernando Filoni, essi hanno inviato a Benedetto XVI un telegramma, reso pubblico dalla Sala Stampa della Santa Sede. Il testo è il seguente:

Messaggio dei giovani di Baghdad al Santo Padre:

Anche noi, giovani cristiani di Baghdad, dopo adeguata preparazione, in spirito di fraterna unione a Vostra Santità et migliaia di giovani in Colonia, abbiamo voluto celebrare in preghiera, riflessione e gioiosa festa, la corrente Giornata Mondiale della Gioventù.

Anche noi siamo convenuti per conoscere il Signore e chiederci cosa egli desidera da noi in questo momento così difficile per il nostro paese e per noi. Ci accompagna l'esortazione di Gesù: "Coraggio, non abbiate paura", che Vostra Santità ha recentemente riproposto all'inizio del Suo pontificato. Mentre desideriamo far giungere il nostro affettuoso saluti ai giovani in Colonia, chiediamo a Vostra Santità la benedizione apostolica et accompagniamo spiritualmente le celebrazioni in cotesta città.

I giovani partecipanti alla Giornata della Gioventù in Baghdad.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Bloccati in Giordania, 2 ragazzi iracheni aspettano di raggiungere Colonia
12/08/2005
GMG: almeno 400 mila i giovani iscritti per Colonia
09/08/2005
Papa: terrorismo "scelta perversa e crudele" da combattere con il dialogo interreligioso
20/08/2005
Card. Toppo: "Le critiche sul papa spazzate via dai giovani di Colonia"
19/08/2005
Giovani cattolici pakistani non ottengono il visto per la GMG
18/08/2005