23/11/2005, 00.00
VIETNAM
Invia ad un amico

Il Vietnam conferma un nuovo caso umano di influenza aviaria

Un ragazzo di 15 anni ha contratto il ceppo virale che, fino ad ora, ha ucciso oltre 60 persone in tutta l'Asia. In casa volatili morti, l'area è stata isolata dagli ufficiali sanitari.

Haiphong (AsiaNews/Agenzie) – Un ragazzo di 15 anni della città portuale di Haiphong, nella parte settentrionale del Paese, è risultato positivo al virus H5N1, vettore dell'influenza aviaria. Lo ha confermato un rappresentante del ministero vietnamita della Sanità.

"Abbiamo identificato – ha detto Tran Duc Long, portavoce del ministero – il ceppo A del virus influenzale H5". Secondo i rappresentanti del Dipartimento per la prevenzione sanitaria di Haiphong il ragazzo si trova in condizioni stabili in ospedale. "Nella casa del ragazzo – dice Truong Minh Sang, il direttore del Dipartimento – vi erano volatili morti. Un giorno dopo il ricovero del ragazzo abbiamo isolato l'area e da quel momento non abbiamo notizie di altri contagi".

Il ceppo virale H5N1 ha devastato il pollame asiatico ed ha ucciso più di 60 persone nel continente, di cui 42 solo in Vietnam. Secondo alcuni rappresentanti ufficiali del regime comunista, appoggiati dall'Organizzazione mondiale della Sanità, nel Paese si sono verificati in totale 92 casi di contagio umano dalla fine del 2003.

L'influenza aviaria ha colpito fino ad ora 19 fra città e province vietnamite dall'ultimo focolaio di infezione fra il pollame, all'inizio di ottobre. Il ministero dell'Agricoltura di Hanoi ha annunciato di aver vaccinato 150 dei 220 milioni di volatili presenti su tutto il territorio nazionale.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Hanoi: conferenza internazionale sull'influenza aviaria
23/02/2005
Jakarta conferma 3 morti per influenza aviaria
20/07/2005
Filippine, scoperto primo caso di influenza aviaria
08/07/2005
Sempre acuta la sfida dell'influenza aviaria
08/01/2007
L'Oms chiede alla Cina di condividere i campioni del virus H5N1
01/12/2005