27 Giugno 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 12/06/2017, 08.54

    IRAN - QATAR - GOLFO

    Dall’Iran cibo e materie prime al Qatar per arginare il blocco dei Paesi del Golfo



    Teheran ha inviato cinque aerei carichi di alimenti freschi, come verdura e frutta. Ciascuno dei velivoli conteneva 90 tonnellate di merci. Tre navi pronte a partire con a bordo 350 tonnellate di cibo. Gli aiuti potrebbero proseguire “fino a che vi sarà richiesta”. Con l’ingresso degli aerei del Qatar aumenta del 17% il traffico aereo in Iran.

     

    Teheran (AsiaNews/Agenzie) - Teheran ha inviato cinque aerei carichi di cibo in Qatar. I vertici della Repubblica islamica rafforzano il loro sostegno a Doha, al centro di una controversia che ha portato alla rottura dei rapporti diplomatici e alla chiusura di spazio aereo e valichi di confine via terra con Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e altre nazioni del mondo arabo.

    Dietro il blocco l’accusa rivolta al Qatar di finanziare il terrorismo e di non fare fronte comune nella lotta - sponsorizzata da Riyadh e sostenuta dagli Stati Uniti - contro l’Iran, nemico numero uno di Riyadh nella regione.

    Intanto il Kuwait, che funge da mediatore nella controversia, sostiene che i vertici di Doha sarebbero pronti ad ascoltare le “preoccupazioni” dei suoi vicini.

    Shahrokh Noushabadi, portavoce di Iran Air, riferisce che “finora cinque aerei che trasportano cibo fresco, come frutta e verdura, sono stat inviati in Qatar, ciascuno dei quali con a bordo 90 tonnellate di merci”. Nei prossimi giorni è previsto l’invio di altro materiale. Non è chiaro se il carico di cibo è frutto di una transazione commerciale in atto fra i due Paesi o è da intendere come aiuto per arginare gli effetti del blocco imposto dall’Arabia Saudita. Noushabadi ha aggiunto che le consegne continueranno “fino a che vi sarà richiesta”.

    Secondo l’agenzia Tasnim sarebbero anche pronte tre navi con a bordo 350 tonnellate di cibo, pronte a salpare alla volta del Qatar. Teheran ha più volte invocato il dialogo e la diplomazia per cercare una soluzione alla crisi del Golfo. Nel frattempo la Repubblica islamica ha aperto il proprio spazio aereo ai velivoli del Qatar, con circa cento ingresso giornalieri in più rispetto al periodo pre-blocco imposto da Riyadh e Abu Dhabi. Le nuove rotte hanno aumentato il traffico aereo in Iran del 17%.

     

    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    Centro per bambini disabili a Rajshahi
    Centro per bambini disabili a Rajshahi


    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    05/06/2017 08:55:00 QATAR - GOLFO
    Fronte arabo contro il Qatar: fomenta il terrorismo e mina la sicurezza della regione

    Arabia Saudita, Bahrain, Egitto ed Emirati Arabi Uniti chiudono le frontiere e rompono le relazioni diplomatiche con Doha. Le sue politiche e il sostegno ai gruppi estremisti sono fonte di instabilità per il Medio oriente. Nelle scorse settimane presunte dichiarazioni sull’Iran dell’emiro del Qatar avevano alimentato la tensione. 

     



    23/06/2017 08:52:00 QATAR - GOLFO - IRAN
    No a Iran, terroristi e al-Jazeera: le condizioni di Riyadh a Doha per chiudere la crisi

    A nome dell’alleanza del Golfo, il Kuwait presenta al Qatar le richieste per ripristinare i rapporti diplomatici e commerciali. Doha vuole come precondizione al dialogo la rimozione dell’embargo. E invia gli auguri al nuovo principe ereditario saudita. Dalla Turchia è partita una nave carica di aiuti. 

     



    08/06/2017 11:19:00 QATAR - GOLFO - IRAN
    Golfo: Riyadh detta condizioni per la fine della crisi. Doha guarda a nuove alleanze

    Il Qatar smentisce le voci di panico fra i cittadini e le lunghe file ai supermercati per accaparrarsi il cibo. Le persone commentano con ironia il blocco saudita. Ankara approva l’invio di truppe in Qatar in un’ottica di mutua difesa. Si tratta una soluzione della controversia. Intanto Doha rilancia la rete di rapporti con Cina, India, Russia.

     



    07/06/2017 12:04:00 QATAR - GOLFO - IRAN
    Dall’Iran a Israele, la crisi fra Doha e Riyadh una polveriera per il Medio oriente

    Il presidente Usa Trump esalta la decisione dei sei nazioni di rompere con il Qatar, poi auspica dialogo e unità. Francia e Kuwait cercano di avviare una mediazione; anche Putin favorevole al dialogo. Per Erdogan isolare Doha non serve a risolvere i problemi regionali. Teheran apre lo spazio aereo ai voli del Qatar.

     



    06/06/2017 12:36:00 QATAR - GOLFO - IRAN
    La crisi del Golfo fra Riyadh e Doha ultimo capitolo della guerra saudita all’Iran

    Riyadh, Manama e il Cairo vietano lo spazio aereo al Qatar. Cittadini e diplomatici di Doha espulsi da Egitto, Bahrain, Emirati, Arabia Saudita. Il governo del Qatar rilancia il dialogo con gli (ex) alleati della regione. A rischio commerci, rotte aeree e mondiali di calcio nel 2022. Il ruolo degli Usa e la visita di Trump a Riyadh. Pechino preoccupata per gli investimenti nella regione.

     





    In evidenza

    VATICANO-CINA
    ‘Grave preoccupazione’ della Santa Sede per mons. Shao Zhumin, sequestrato dalla polizia da oltre un mese

    Bernardo Cervellera

    Il vescovo di Wenzhou (Zhejiang) sarebbe sottoposto a lavaggio di cervello per farlo aderire all’Associazione patriottica. Mons. Shao appartiene alla comunità sotterranea. È la prima volta in tre anni - da quando sono ripresi di dialoghi Cina-Santa Sede - che la Sala Stampa si esprime su un vescovo arrestato. Il dolore dei fedeli per il troppo silenzio. Per mons. Shao aveva parlato anche l’ambasciatore tedesco a Pechino, Michael Clauss. L’invito a pregare per mons. Shao e per “il cammino della Chiesa in Cina”.


    VATICANO
    Papa: le Chiese d’Oriente, vivaci malgrado persecuzioni e terrorismo



    Ricevendo i partecipanti all’assemblea della “Riunione delle Opere per l’Aiuto alle Chiese Orientali” Francesco raccomanda la formazione del clero. “Non dimentichiamo che in Oriente anche ai giorni nostri, i cristiani – non importa se cattolici, ortodossi o protestanti – versano il loro sangue come sigillo della loro testimonianza”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®