18/11/2010, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Morto il vescovo di Shijiazhuang, mons. Jiang Taoran. Problemi per mons. Jia Zhiguo

di Zhen Yuan
Ordinato in maniera illecita, ha ottenuto il ricongiungimento con la Santa Sede nel 2008 con l’ordine di obbedire a mons. Jia Zhiguo. Il quale, una volta di più, è in regime di detenzione e non potrà probabilmente officiare la cerimonia funebre.
 Shijiazhuang (AsiaNews) – Il funerale di mons. Paul Jiang Taoran, vescovo in pensione di Shijiazhuang, si terrà domani in una chiesa locale; ma è improbabile che potrà essere officiato da mons. Jia Zhiguo, vescovo di Zhending e ordinario della stessa diocesi ma della comunità non ufficiale.

Il vescovo Jiang, ordinato senza mandato papale nel 1989 ma dal 2008 in comunione con la Santa Sede, è morto di malattia in ospedale lo scorso 15 novembre, all’età di 84 anni. Il defunto ha guidato la Chiesa ufficiale della diocesi per 30 anni.

Un sacerdote di Zhengding racconta ad AsiaNews che il vescovo Jia ha pregato per il confratello nell’episcopato subito dopo aver ricevuto la notizia della morte, e ha inviato i suoi sacerdoti a Shijiazhuang per esprimere le proprie condoglianze.

Mons. Jia, inoltre, ha celebrato una messa di requiem la sera stessa e ha chiesto a tutti i fedeli di Zhengding di pregare per il defunto. Il sacerdote sottolinea che il vescovo ha avuto dei colloqui con il governo, esprimendo il proprio desiderio di partecipare ai funerali di mons. Jiang dato che non erano riusciti ad incontrarsi in vita.

Ma questa speranza sembra impossibile da realizzare , dato che sin dallo scorso 8 novembre mons. Jia è sottoposto a un regime di detenzione 24 ore al giorno e ha di fatto perso la propria libertà.

Tuttavia, aggiunge il sacerdote della diocesi, mons. Jia è ottimista per quanto riguarda lo sviluppo della diocesi. Secondo il sacerdote, il vescovo ha detto: “La lettera del Papa per la Cina è la direzione della diocesi, che promuove il dialogo e la comunione. Questi risultati si raggiungono con rispetto reciproco e dialogo costruttivo, nella speranza di raggiungere unità e comunione in maniera graduale”.

Al funerale di mons. Jiang parteciperanno i vescovi Liu Jinghe e Fang Jiangping, entrambi di Tangshan, e un gran numero di sacerdoti della provincia dell’Hebei. Una fonte della zona di Shijiazhuang dice ad AsiaNews che mons. Jia e alcuni sacerdoti non ufficiali di Zhengding, che si sono registrati con il governo, hanno ricevuto la richiesta di partecipare alle esequie. Tuttavia, non si sa in quanti potranno presenziare.

A metà dello scorso settembre, mons. Jia ha mandato alcuni sacerdoti e alcuni laici a portare a mons. Jiang i suoi auguri per la festa dell'Autunno, sperando di rinforzare la riconciliazione fra la Chiesa ufficiale e le comunità non ufficiali della stessa diocesi.

Il vescovo Jiang è stato ordinato sacerdote nel 1953; l’anno dopo è stato inviato prima a Pechino e poi a Yixian (Hebei), dove è rimasto dal 1954 al 1959. Dal 1958 al 1967 ha lavorato dapprima in un ospedale; più tardi è stato mandato in una fattoria adibita alla “rieducazione tramite il lavoro”. Tra il 1978 e il 1981 è tornato a lavorare in ospedale.

Nel 1982 inizia la pastorale a Shijiazhuang; viene ordinato vescovo della diocesi nel 1989. Nel 2008 è stato legittimizzato senza giurisdizione, con l’ordine di obbedire al vescovo ordinario – mons. Jia – che era stato rilasciato in luglio dopo una lunga detenzione.

Secondo un articolo di Faith Press, mons. Jiang ha ordinato un gran numero di sacerdoti, ridato slancio alle congregazioni religiose diocesane e ottenuto indietro molte proprietà della Chiesa. Ha fondato inoltre l’Associazione s. Anna per le laiche della diocesi. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Due sacerdoti clandestini arrestati nel Guangdong
30/09/2006
Libero mons. Jia Zhiguo, tornerà presto nelle mani della polizia
18/12/2007
Nuovo arresto per mons. Jia Zhiguo, vescovo sotterraneo di Zhengding
07/06/2007
Messa per i defunti della Chiesa cinese, appello per la liberazione dei vescovi
29/10/2007
La Sala stampa su “presunte” ordinazioni episcopali illecite in Cina
07/11/2016 14:32