24/08/2016, 08.38
COREA DEL NORD – GIAPPONE
Invia ad un amico

Un razzo nordcoreano finisce nel Mar del Giappone: la condanna di Tokyo

Il missile è partito da un sottomarino delle vicinanze di Sinpo e ha viaggiato per 500 chilometri. Shinzo Abe condanna l’“azione sconsiderata”. Gli ordigni lanciati da sommergibili sono molto difficili da rilevare. Oggi iniziano le esercitazioni militari fra Corea del Sud e Stati Uniti.

 

Pyongyang (AsiaNews/Agenzie) – Un missile lanciato da un sottomarino nordcoreano è affondato nel Mar del Giappone, nella Zona di Identificazione per la Difesa Aerea (Adiz) di Tokyo. Il razzo KN-11 è partito dalle acque vicino a Sinpo, cittadina sulla costa orientale della Corea del Nord. Prima di atterrare ha viaggiato per 500 chilometri.

Shinzo Abe, primo ministro del Giappone, ha condannato l’accaduto definendolo “un’azione sconsiderata”. Anche il Dipartimento di Stato americano ha “condannato con forza” il test di Pyongyang.

Il lancio del razzo è avvenuto nei giorni in cui la Corea del Sud e gli Stati Uniti iniziano le annuali esercitazioni militari, chiamate “Ulchi Freedom”. In esse, 80mila soldati di entrambe le nazioni simulano la difesa di Seoul da una fittizia invasione da parte di Pyongyang.

Oggi è in programma un incontro a Tokyo fra i ministri degli Esteri di Giappone, Cina e Corea del Sud.

Una risoluzione delle Nazioni Unite vieta alla Corea del Nord di sviluppare tecnologie missilistiche e nucleari, ma negli ultimi mesi il leader Kim Jong-un ha continuato ad ordinare test balistici. Il 3 agosto scorso un missile lanciato dalla Corea del Nord è affondato nelle acque territoriali giapponesi. Il 19 luglio scorso Pyongyang ha lanciato con successo tre razzi dalla gittata di 500-600 chilometri.

L’atto di sfida di questa mattina fa seguito alle sanzioni di Washington contro la Corea del Nord e la decisione del governo americano e della Corea del Sud di costruire il Terminal High Altitude Area Defense (Thaad), sistema missilistico di difesa in grado di localizzare e distruggere in volo i missili lanciati dalla Corea del Nord. Cina e Russia si sono opposte al progetto.

Quello di oggi è il lancio di un missile da bordo di un sottomarino compiuto con più successo dalla Corea del Nord. Questa tipologia di razzi (Slbm) è molto temuta a causa della mobilità dei sommergibili e della difficoltà di rilevare la preparazione del lancio.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Forse domani il lancio del missile nordcoreano
03/04/2009
Tokyo annuncia: “Pyongyang ha lanciato il missile”. Poi ritratta: “è un errore”
04/04/2009
L’ombra del nucleare nord-coreano, sulle esercitazioni militari di Seoul e Washington
04/02/2013
Pyongyang lancia sette missili alla fine dei "war games" fra Seoul e Washington
13/03/2015
Corea, al via i "war games" navali con gli Stati Uniti
16/07/2014